Belgio, uomo si lecca le dita e tocca i corrimano in metro: arrestato

L’uomo che ha violato così platealmente le norme igieniche anti-coronavirus, poiché in preda ai fumi dell’alcol, è stato subito arrestato

In Belgio è polemica per un episodio che, nel pieno dell’emergenza coronavirus, ha contribuito a esasperare le preoccupazioni dei cittadini. Ad allarmare la popolazione è stato un filmato che ha cominciato a circolare sul web lo scorso lunedì e che immortala una persona mentre compie gesti potenzialmente pericolosi per la salute pubblica. La scena incriminata si è consumata su un vagone di un servizio ferroviario metropolitano attivo nell’area di Bruxelles.

A bordo di una carrozza adibita a trasporto pubblico, un passeggero, riferisce The Independent commentando il filmato, si è inizialmente sfilato la mascherina che, fino a pochi momenti prima, portava sul volto. Il video prosegue mostrando tale individuo che, tolto il dispositivo di protezione anti-Covid-19, si infila le dita in bocca e si lecca queste ultime.

Dopo avere insalivato i polpastrelli, il passeggero prende quindi ad appoggiare la mano umida sui corrimano della carrozza, contravvenendo alle norme igieniche più elementari, il cui rispetto è attualmente di vitale importanza dato il dilagare del coronavirus.

La diffusione su Internet delle immagini relative al potenziale “contagio” appena descritto hanno di conseguenza indignato e allarmato numerosi utenti, molti dei quali hanno denunciato il forte rischio che ignari cittadini, viaggiando sulle metropolitane e su altri mezzi pubblici, possano finire facilmente infettati per colpa di soggetti irresponsabili.

Al fine di placare le polemiche e di tranquillizzare la popolazione, l’autorità municipale di Bruxelles preposta al controllo sui trasporti, ossia la Société des transports intercommunaux de Bruxelles (Stib-Mbiv), ha diffuso un comunicato, citato dal giornale britannico, per informare gli internauti imbufaliti che il soggetto inchiodato dal filmato è stato subito “arrestato” dalla polizia ferroviaria e incriminato per quel pericoloso gesto di leccarsi le dita sul treno e di toccare i corrimano.

L’individuo in questione, prosegue la nota della società comunale, avrebbe agito allora in quel modo perché in preda ai “fumi dell’alcol”.

Lo stesso organismo pubblico, fa sapere la testata londinese, ha contestualmente segnalato all’utenza che la carrozza dove si sarebbe consumato il potenziale contagio è stata immediatamente sequestrata e sottoposta a disinfestazione anti-coronavirus.

Dopo avere ringraziato la popolazione per avere segnalato tramite il web il comportamento irresponsabile andato in scena su quel vagone della metropolitana, Stib ha concluso il comunicato fornendo un’ulteriore rassicurazione ai cittadini, ossia ribadendo che i propri treni sono controllati e sanificati ogni giorno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.