Da Icardi a Florenzi Il "Parco" dove finiscono i capitani scontenti

Scaricato come Maurito pure il giallorosso al PSG in prestito. E ora giocherà in Champions

Leonardo è pronto ad accogliere un'altra fascia strappata sotto la Tour Eiffel. Il suo PSG, infatti, è diventato il refugium peccatorum dei capitani scontenti: l'anno scorso era toccato all'interista Icardi trovare asilo politico oltr'Alpe dopo la rottura con l'ambiente nerazzurro, adesso è la volta del romanista Alessandro Florenzi. L'esterno lascia la Capitale in prestito con diritto di riscatto (visite mediche nelle prossime ore): per lui un quadriennale e la possibilità di lottare per vincere la Champions League al fianco di fuoriclasse del calibro di Neymar e Mbappè. Mica male per chi era stato scaricato dal tecnico Fonseca come un esubero non più utile alla causa romanista. Quella transalpina rappresenta anche la vetrina giusta per l'esterno romano in chiave nazionale, visto che l'obiettivo di Florenzi resta una maglia azzurra per il prossimo Europeo.

Da un capitano a un altro in procinto di fare i bagagli, ovvero Diego Godin che la fascia l'ha indossata e con successo sia all'Atletico Madrid sia nella nazionale uruguaiana. L'Inter ha dato il via libera alla sua partenza a titolo gratuito verso il Cagliari: una mossa volta a risparmiare un ingaggio pesante (5,5 milioni netti a stagione fino al 2022), anche se il centrale non ha ancora dato il suo placet al trasferimento nella città dove alla fine degli anni Novanta aveva militato il suocero Herrera. A proposito di capitani: il Papu Gomez è orientato, invece, a declinare le ricche sirene dell'Al Nassr per restare a Bergamo. Troppo forte e viscerale l'amore con l'Atalanta (pronta a blindarlo con il rinnovo fino al 2024 a 2,5 milioni annui) da rifiutare i 15 milioni in 30 mesi offerti dagli arabi.

Da un argentino all'altro: tutto fatto per la risoluzione tra Gonzalo Higuain (uno che la fascia non l'ha mai indossata...) e la Juventus. I bianconeri hanno concesso al Pipita una lauta buonuscita (2,5-3 milioni di euro) e l'attaccante è già volato negli States dove firmerà con gli InterMiami di Beckham un contratto fino al 31 dicembre 2022.

Non solo capitani effettivi, ma avranno il ruolo di leader in campo e nello spogliatoio i rinforzi milanesi della Fiorentina: ufficiale Bonaventura (contratto biennale per l'ex Milan), attesa nelle prossime ore la firma dell'ex interista Borja Valero (annuale). Lo spagnolo rivestirà la maglia viola dopo 3 anni. Restando in temi di ritorni, El Shaarawy si prepara a rientrare in Europa in prestito dallo Shanghai Shenhua: ci pensano Roma, Juve, PSG e Arsenal.

Oggi intanto visite mediche con il Milan per Tatarusanu (triennale): sarà il vice Donnarumma. In B possibile altro colpaccio del Monza, che ha messo nel mirino il capitano del Lecce Marco Mancosu (14 gol in Serie A nell'ultima stagione). Un'altra bandiera che potrebbe essere ammainata in questo mercato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.