Cristiano Soro

Granito sardo fino al midollo, la Sardegna dell'estremo nord, quella di confine è la mia casa. Di tanto in tanto guardo Lavezzi e Cavallo (due isole dell'arcipelago Corso ) e mi dico: prima o poi ci pianto una bandiera e ce le riprendiamo. Da vent'anni a Milano, appena posso scappo per andare in barca nel mio mare smeraldo. Tra le mie passioni: il mare, la mia Capo Testa, la mia famiglia e la cucina. Starei tutta la vita a  mollo e a piedi nudi in riva al mio mare. Mal digersisco gli inglesismi, i marron glacé e i navigatori (è cosi bello perdersi ogni tanto). La mia frase? Una scrivania ordinata è sinonimo di una mente malata...