Adesso chi paga per questa donna uccisa in casa dai ladri romeni?

Lo Stato, che sentendosi parte in causa fu così sollecito ad indennizzare i due rapinatori di Mattielli, lo sarà anche nei confronti di Cloe Govoni? Qualcosa pesa sulla coscienza di chi lo Stato rappresenta e serve?

Chi paga per la vita di Cloe Govoni? Intendiamo non solo chi espia, ma anche chi remunera, risarcisce. Non possono essere solo le due bestie romene, Florin Constantin Grumeza e Leonard Veissel, che una settimana fa massacrarono a pugni, calci e bastonate l'ottantaquattrenne ex insegnante. Oh, sì, avranno il loro bravo processo e la loro condanna. Che già immaginiamo tutt'altro che severa per le attenuanti del «disagio sociale», della colpa (nostra) di non aver fatto di più perché si integrassero, perché non si sentissero emarginati. E la violenza, l'efferatezza? Sempre colpa nostra, che non abbiamo voluto comprenderli, condividere i loro sogni, le loro aspirazioni a una vita migliore, più ricca senza la schiavitù del lavoro, delle regole del capitalismo selvaggio. Quando è così, si sa, monta la violenza, la comprensibile, addirittura legittima rabbia sociale. E poi, quei bravi ragazzi hanno promesso di non farlo più. Di non uccidere più a calci, pugni e bastonate. Come non dargli credito?

Il processo, dunque, andrà come andrà, ma sul banco degli imputati mancherà qualcuno, lo Stato. Uno Stato che di certo non favorisce il crimine, il tipo di crimine del quale stiamo parlando, la rapina. Però lo asseconda innanzi tutto degradandolo a «minore», dunque robetta di poco conto (essendo roba seria solo la Mafia con le sue trattative, i suoi Ciancimino e i suoi professionisti dell'antimafia) e quindi, in pratica, depenalizzandolo come attestano dichiarazioni dei vari Procuratori Generali: il novanta per cento di furti e rapine resta impunito. Infine lo favorisce, lo alletta con la propensione a colpevolizzare la vittima e depenalizzare l'aggressore, con una molto impegnata socialmente inversione di responsabilità. Musica per le orecchie di un rapinatore in pectore o in servizio permanente effettivo. Resta poi il pagamento inteso come remunerazione. Ermes Mattielli, la storia è nota, venne condannato a cinque anni di reclusione e al pagamento di 135mila euri a titolo di risarcimento per aver reagito, ferendoli, al tentativo di rapina di due zingari. L'ultima di numerose rapine, fra l'altro. Non avendo completamente saldato la pena pecuniaria, alla morte di Mattielli lo Stato ha nominato suoi eredi i due zingari, che dunque entreranno in possesso della casupola e del magazzino che intendevano svuotare. Bene, lo Stato, che sentendosi parte in causa fu così sollecito ad indennizzare i due rapinatori di Mattielli, lo sarà anche nei confronti di Cloe Govoni? Qualcosa pesa sulla coscienza di chi lo Stato rappresenta e serve? O le cure, le premure, l'interesse, l'impegno sociale saranno destinati ai soli Grumeza e Veissel?

Commenti

onurb

Gio, 12/11/2015 - 16:31

Io farei pagare i vari Librandi, Gastaldini e tutta la marmaglia buonista che sta riempiendo l'Italia di delinquenti a cui dobbiamo fornire vitto, alloggio, pocket money, TV satellitare, ecc.

Ritratto di volo30

volo30

Gio, 12/11/2015 - 16:31

Come al solito non pagherà nessuno!

nordest

Gio, 12/11/2015 - 16:34

Pagheremo sempre noi popolo bue .svegliati Italiano stai passando da cxxxxxxe.

Publio Sestio Baculo

Gio, 12/11/2015 - 16:41

Cari giudici, ora come vi regolerete ? Per giustizia dovreste sequestrare tutti i beni (mobili ed immobili) delle famiglie dei due delinquenti per assegnarli ai parenti della signora deceduta ? Naturalmente no, visto che in Italia la legge non si applica ma si interpreta. Ormai avete superato in impopolarità persino la casta dei politici.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 12/11/2015 - 16:41

Poco da dire. La storia di Ermes ha già dato occasione di riflessione e i molti commenti in ogni articolo lo dimostrano. Anche la signora Cloe è vittima di uno Stato ambiguo e ipocrita. Uno Stato troppo clemente verso i delinquenti prepotenti e troppo severo "per eccesso di difesa" nei confronti di chi difende le proprie cose, i propri famigliari e se stesso dentro casa sua. La morte della signora Cloe non potrà avere nessun risarcimento perché coloro che l'hanno ammazzata risultano nullatenenti e il loro delinquere, come scrive l'articolista, è colpa nostra che abbiamo negato loro l'integrazione. Difficile capirci qualcosa....

vinvince

Gio, 12/11/2015 - 16:44

.... sicuramente la Bolxxini si farà avanti ....

Libero1

Gio, 12/11/2015 - 16:51

"Adesso chi paga per questa donna uccisa". Dovrebbero fare compagnia ai due romeni il pelato siciliano e tutti i pidioti che permettono a questi ladri-assassini di vivere e commettere questi crimini in italia.

linoalo1

Gio, 12/11/2015 - 16:52

Bella domanda!!!!Chi paga????Ma Totò,naturalmente!!!!

Giacinto49

Gio, 12/11/2015 - 16:58

Più che di cure, premure, interesse e impegno sociale parlerei, semplicemente, di vigliaccheria innalzata a sistema giudiziario. Forti con i deboli, deboli con i "forti".

pc64

Gio, 12/11/2015 - 17:00

Ma insomma, quante storie! Caino deve fare Caino e Abele deve fare Abele. Morire, e senza lamentarsi se la solidarietà è tutta per Caino. Che nessuno tocchi Caino, per carità. Ma del povero Abele si può fare quel che si vuole. Tanto il suo ruolo è quello della vittima...

Ritratto di Valance

Valance

Gio, 12/11/2015 - 17:01

Questi due certamente non hanno nessuna colpa, avendo soltanto seguito la propria natura. Loro vano semplicemente eliminati dalla società civile, convertendoli, ad esempio, in cibo per gatti. I veri colpevoli sono quelli che hanno creato le condizioni per le quali episodi come questo stano diventando normalità – certi giudici, certi politici e certi imbecilli che li votano.

occhiotv

Gio, 12/11/2015 - 17:02

Va be' dai, perchè siete tutti contro questi poveri ragazzi rumeni, che in fin dei conti hanno ammazzato due anziane solo con le mani, con calci e bastoni. Poverini non avevano neanche una pistola in quanto non avevano soldi per comperarla. Certamente avranno chiesto i soldi a qualche associazione a loro amica per comperarsi la pistola, e questa non li ha accontentati e pertanto si sono visti costretti ad usare con fatica, le mani Facciamo una colletta per aiutarli? NO? Allora i cattivi siete voi. Meno male che tra un po' li vediamo fuori a gironzolare e se sono costretti, a rifare tutto.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 12/11/2015 - 17:04

Dovrebbero pagare tutti i buonisti, specialmente i PIDIOTI che infestano questo blog!

Zizzigo

Gio, 12/11/2015 - 17:11

Lo Stato è lo specchio di chi lo rappresenta... non c'è bisogno di aggiungere altro! Quello che non si comprende è l'impassibilità di gran parte dei sedicenti italiani.

unosolo

Gio, 12/11/2015 - 17:15

da anni che i ladri presi non hanno mai risarcito sia i malmenati che le persone uccise , ma la velocità nel condannare a chi reagisce stupisce le persone responsabili , la paura di ritorsioni , o minacce , chissà cosa ha spinto a elevare una condanna per reazione , in casa non siamo più sicuri per queste strane sentenze paurose.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 12/11/2015 - 17:18

Perché c'è differenza tra assecondare e favorire? Chi favorisce o asseconda un criminale è reo di favoreggiamento. Lo stato (si fa per dire) italiano favoreggia i criminali tutti, non solo i rapinatori. I malversatori al governo non possono che favorire chi delinque a causa delle loro affinità.

Rossana Rossi

Gio, 12/11/2015 - 17:19

Come al solito non pagherà proprio nessuno, anzi pagheremo noi che dovremo mantenere in galera questi due delinquenti per quel poco tempo che ci resteranno perchè qualche pseudo-giudice pir.la e buonista li metterà fuori con tante scuse e ricominceranno tranquillamente a delinquere..........e lo schifo continua..........

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 12/11/2015 - 17:20

E' facile....dopo il processo per omicidio volontario si richiederanno i danni ai due baldi giovani e se non hanno soldi li chiediamo in Romania ai diretti eredi ( padre, madre , sorelle, fratelli, e a scalare cugini di 1-2 -3 4- grado, nonni e nonne, subito dopo i vari amici intimi) e se non hanno i soldi li seqestriamo la casa o i soldi in banca e riosarciamo la signora assassinata.....così facendo i ladri devono informare i parenti tutti che razza di professione eseguono....ci sarebbe da ridere!

Atlantico

Gio, 12/11/2015 - 17:22

Ma è ovvio chi paga: Matteo Renzi !!!

settemillo

Gio, 12/11/2015 - 17:24

L'unica SOLUZIONE ? Facile; far saltare in aria la casa con la dinamite pur di NON concederla agli assassini protetti da questo governicchio. Mezzo mondo ci deride, ma nonostante tutto continuiamo ad accogliere CANI E PORCI per a felicità della sBoldrina assetata di RISORSE. COSE DA PAZZI; e pensare che qualche cervellone decise di chiudere i manicomi.

Ritratto di ..Cassandra

..Cassandra

Gio, 12/11/2015 - 17:28

"Lo stato non favorisce il crimine", sicuri?

tersicore

Gio, 12/11/2015 - 17:30

Lo spregevole pelato siciliano, con l'orda dei buonisti ipocriti e degli altri ritardati ideologici, dovrebbe essere denunciato per 'responsabilita' oggettiva'. Che la depenalizzazione dei reati produca un'aumento esponenziale della criminalita' lo capisce anche un poppante, e percio' queste leggi deleterie sono l'inquietante indizio di un disegno criminoso contro gli italiani, ad opera dei sinistrati e di un 30-31per cento di miserabili masochisti.

Libertà75

Gio, 12/11/2015 - 17:32

ma suvvia, la vecchietta sarebbe comunque morta prima o poi, presto saran liberati e verrà condannata la famiglia della vittima alle spese processuali

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 12/11/2015 - 17:34

X Valance, Parole Sante !!!

aronne1956

Gio, 12/11/2015 - 17:37

@Valance. Hai perfettamente ragione.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 12/11/2015 - 17:37

Articolo perfetto nel primo paragrafo, che fotografa esattamente la realtà. Peccato per il "wishful thinking" della seconda parte, non politicamente corretta e quindi inesistente. Accadrà esattamente quanto descritto all'inizio.

venco

Gio, 12/11/2015 - 17:42

Lo Stato è degli italiani e per gli italiani, e basta. Chi entra irregolare non ha diritti, e se combina guai deve pagar caro.

silvano45

Gio, 12/11/2015 - 17:49

spero che i giudici che da anni hanno più attenzione per i delinquenti che per le vittime alla notte riescano a non dormire e un futuro molto molto felice..............................

sergio_mig

Gio, 12/11/2015 - 17:50

DEVE PAGARE IL LORO GOVERNO CHE LASCIA QUESTI CANI SCIOLTI DI DELINQUERE ALL'ESTERO. BASTA LIBERA CIRCOLAZIONE X CERTI PAESI

Ritratto di ermetere

ermetere

Gio, 12/11/2015 - 17:52

Ma chi volete che paghi? Non possono nemmeno presentarsi come parte civile nel processo, in quanto essendo nullatenenti, in mancanza di qualcuno che paghi le spese processuali, ci vuol nulla che le chiedano alla parte lesa, cosa già accaduta in passato. In compenso, in mancanza di denaro, non solo non pagheranno nulla, ma lo Stato, con la sua indubbia occhiusità, chiederà le tasse sul denaro mai ricevuti. E pure qui, abbiam già dato.

Ritratto di Edro

Edro

Gio, 12/11/2015 - 17:52

Lo stato in Italia c'è solo per i cittadini ONESTI che devono essere spremuti come LIMONI con TASSE e VESSAZIONI di ogni tipo. Facciamo che questi delinquenti, prendano il massimo della pena da scontare non in italia, ma nella patria galera, risolveremmo il problema del sovraffollamento ed i relativi costi.

Edmond Dantes

Gio, 12/11/2015 - 17:57

La pena capitale per reati come questo, e perdipiù in assenza di ogni ragionevole dubbio, sarebbe la pena adeguata. Ed anche utile nell'economia di una società: per l'immediato futuro si risparmierebbero i quattrini per mantenerli e "rieducarli", nel lungo periodo anche quelli che occorrerebbero per fare altrettanto con la degna prole che costoro metterebbero al mondo. Un caso d'attualità: se il padre, già colpevole di omicidio, fosse stato giustiziato, non avrebbe messo al mondo quel disgraziato che ha ucciso i genitori della sua ragazza. Avremmo risparmiato vite e anche soldi.

Peppiniello

Gio, 12/11/2015 - 17:58

Ci penserà il potere giudiziario, sulla base delle leggi scritte dal potere legislativo.Tradotto, dopo un un regolare processo, i giudici emetteranno una sentenza sulla base delle risultanze processuali, applicando articoli di legge. Succede così in tutti i paesi civili. Non c'è alcun motivo per pensare che costoro non avranno la giusta pena - prevista dal codice penale. Il resto è giornalismo.

MarcoSabbatini

Gio, 12/11/2015 - 18:02

Una vera e propria assurdita'. Tempo addietro mi dissero che il vero problema in alcuni paesi europei, e' che i diritti delle minoranze sono diventati il problema della maggioranza! Saggia osservazione. Considerate poi, che mi e' stata detta da un russo....popolo che da tempo sembriamo tanto odiare.... Dove andremo a finire. Senza voler entrare nel merito di crimini efferati, oramai in Italia per un extracomunitario non pagare il biglietto dell'autobus, e' normale. Se lo stesso viene fatto da un italiano, magari pensionato ed in difficolta', allora fioccano multe. Questo lo scrivo da emigrato all'estero....dove rispetto le regole come tutti gli altri....pena..... La deportazione...... Non ho piu' parole per commentate come l'amato paese Italia si sia ridotto.....

montenotte

Gio, 12/11/2015 - 18:03

Be come per il povero Ermes morto di crepacuore e che avrebbe dovuto risarcire con 130 mila € i due ladri che aveva ferito, le famiglie di questi due farabutti dovrebbero mettere mano al portafoglio. Ma dubito che succeda: non sono mica italiani.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 12/11/2015 - 18:04

la colpa è della destra- più di venti anni fa quando si presentarono per andare al potere con l'uomo nuovo agitavano nei loro comizi il cavallo di txxxa della giustizia- rivolteremo la giustizia italiana e la magistratura come un calzino-così essi tuonavano in ogni comizio e in ogni dove- bene-la destra ha vinto le elezioni ed ha governato questo paese per 20 lunghissimi anni con una maggioranza bulgara-cosa hanno fatto per la giustizia e la magistratura? se vi andate a rileggere le leggi che hanno fatto vi mettete a piangere- ora mi raccomando rivotateli- un onere della prova lungo 20 anni non è stato sufficiente-

taniaes

Gio, 12/11/2015 - 18:05

qui ci sono delle responsabilità; e indubbio. questi delinquenti vengono a fare qui le loro porcherie certi dell'inesistenza dello stato e della giustizia.c'è un'area filo-deliquenti nello stato che fa paura, che non si pone proprio il problema della sicurezza dei cittadini e anzi li accusa se si difendono e li multa per svariate centinaia di migliaia di euro. io proporrei a questi delinquenti dal quoziente di intelligenza molto ridotto di andare a rubare nelle case di chi detiene il potere così in un colpo solo si darebbe una bella lezione a chi li protegge e ai dementi stessi

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Gio, 12/11/2015 - 18:08

La sinistra e i magistrati sono la stessa cosa, sono una associazione criminale di stampo mafioso, e tutte le forze militari in'generali polizia compresa, sono come i gorilla. Ed é ovvio che tra colleghi ci si rispetta. Purtroppo siamo in questa era,. Fanno i padroni perche sono protetti dai militari , si sa dove stanno le armi stanno capi e padroni, sia buoni che criminali, son le armi che li rendon forti. Quelli della sinistra hanno oltrepassato il lagale democratico da dieci anni. Siamo sotto la sua dittatura armata, vediamo ancora per quando. Saluti

massmil

Gio, 12/11/2015 - 18:15

Se Hermes doveva risarcire i balordi albanesi, questi rom dovrebbero pagare per la morta, o no? Ah no,no, dimenticavo che i giudici stanno da una sola parte.

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 12/11/2015 - 18:21

io spero vivamente che i compaesani di Mattielli abbiano il minimo di decenza di bruciare la sua casa piuttosto che acconsentire tacitamente che vada a finire nelle mani di quei due criminali pezzenti.

Ernestinho

Gio, 12/11/2015 - 18:24

E chi ha pagato qualche mese fa, per quelle povere vittime falcidiate, in città, da quell'auto guidata (!!) da quel rom minorenne, di cui si accusò il padre, a cui erano intestate una ventina di auto? Gliele hanno sequestrate e vendute? Non si è saputo niente più! Già, ma quelli erano rom, a cui tutto è concesso!

smoker

Gio, 12/11/2015 - 18:25

E' vero che i romeni , come tutti gli altri cittadini UE , possono andare dove vogliono , però non esiste più il vecchio foglio di via , persona sgradita ecc ecc ?

Ernestinho

Gio, 12/11/2015 - 18:28

Come volete che all'estero possano considerare l'italia, dove i delinquenti vengono protetti e gli ONESTI perseguitati?

zen39

Gio, 12/11/2015 - 18:33

Eccovi cosa scriveva il Sole24ore nel 2007 e tutto detto. http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2007/10/sondaggio-criminalita-primato-rumeno.shtml?uuid=ABJ23XZ&refresh_ce=1

giottin

Gio, 12/11/2015 - 18:33

Saranno assolti per legittimo attacco, in fin dei conti volevano solo rapinare e le vittime hanno avuto una piccola reazione che ha fatto scattare l legittimo attacco|

Royfree

Gio, 12/11/2015 - 18:34

Se anche pagasse lo Stato paghiamo sempre noi. Facciamo due conti. Personale di polizia e magistratura: 10.000 euro. 15 anni di carcere (non ne faranno più di tanto) circa 1.500.000. Avvocati, indagini, processo e varie: 100.000 euro. In pratica sti due animali ci costeranno poco più di un milione e seicentomila euro. Questo senza contare le morti e i danni morali causati. Pensate quante anziani e disabili si potrebbero aiutare con questi soldi. In pratica, se dovessiro morire schiattati (speranza vana) risparmieremmo una grossa cifra. Senza contare che ci saremmo tolti di mezzo due schifose bestie inutili e dannose. (i calcoli sono attendibili)

ispettore

Gio, 12/11/2015 - 18:36

Dovrebbero pagare i vertici di questo paese buonista (non è più uno Stato),la magistratura in primis, sempre indulgente con i delinquenti e criminali, e i rappresentanti di questo governo abusivo!!!

Giampaolo Ferrari

Gio, 12/11/2015 - 18:36

Pagano loro vanno messi a separare la mondezza a vita otto ore al giorno,si filmano e si fanno vedere in prima serata a reti unificate una volta ogni sei mesi,pubblicità progresso consiglio dei ministri.

ziobeppe1951

Gio, 12/11/2015 - 18:37

Questo è ciò che il MinKulPop Nazi-Stalinista ci propina tutti i giorni

giottin

Gio, 12/11/2015 - 18:37

@Valance. Tutti quelli che ha nominato andrebbero subito tramutati in cibo per gatti!

Iacobellig

Gio, 12/11/2015 - 18:39

...GIUDICI INADEGUATI E INCAPACI!!! DOVREBBE PAGARE LO STESSO GIUDICE CHE HA EMESSO LA SENTENZA CONTRO HERMES! MA NON SI VERGOGNA!

Mobius

Gio, 12/11/2015 - 18:40

Spero che il conto lo pagheranno anche i delinquenti futuri. Voglio dire che forse questi due pezzi di m. hanno involontariamente aperto una strada per chi vuole difendersi dai ladri: da ora in poi l'aggredito, se armato, avrà diritto di sparare senza troppi riguardi e senza fare domande ("Carissimi, qual buon vento vi ha condotti qui?"), avendo dalla sua la robusta casistica delle vittime, anche quelle inoffensive. Ma se prendiamo questa ragionevole strada, poi sai gli strilli della sinistra...

blackbird

Gio, 12/11/2015 - 18:41

@ Valance: Io non ho votato mai certi partiti. Non hanno neanche vinto le ultime due elezioni. Eppure mi ritrovo governato da loro. Ha senso votare?

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Gio, 12/11/2015 - 18:44

Commento||. I crimini commessi da questi stranieri sono la maggioranza tutti lo sanno. É purtroppo continueranno perche c'é un passa parola che qua in Italia tutto é permesso pure ammazzare. Quello che fanno in Italia nei loro paesi non lo farebbero mai. E dal ministero, c'é una circolare alle questure che non si deve parlare anzi si deve nascondere il piú possibile, tutti i reati dei stranieri li devono nascondere, e i rom sono, protettissimi,, loro possono farti qualsiasi, tu fagli la bua, é sono centinaia di migliaia di euro che devi sborsare. In attesa che conquistiamo la nostra Republica, che possiamo fare strincere i denti é aspettare, siamo sotto golpe, commento 1 se passa. Saluti

Antares-60

Gio, 12/11/2015 - 18:48

Mandare subito il conto a tutti gli aderenti a Magistratura Democratica!

Beaufou

Gio, 12/11/2015 - 19:03

Domanda retorica, Granzotto...Lo vado dicendo da un bel po': volenti o nolenti, ci conviene armarci. Per difenderci dai delinquenti e dai loro complici, i giudici e i politici. Non è un bel vivere, dice? No, ma sempre meglio che abbozzare a tutte le schifezze che la società odierna ci propina...

laura bianchi

Gio, 12/11/2015 - 19:05

Totalmente d'accordo con onurb;suggerirei anche l'algerino e il contaballe sputtacchiatore.

Ritratto di Chichi

Chichi

Gio, 12/11/2015 - 19:09

Ha pagato lei, uccisa a bastonate come un cane in mano a bestie umane. Il resto lo paghiamo noi, naturalmente.

CosaStiamoAspettando

Gio, 12/11/2015 - 19:12

Scrivo questo messaggio sicuro che non verrà pubblicato. Lo stato italiano è uno stato criminale, quindi è normale che difenda i criminali e che espropri le persone perbene dei loro diritti e delle loro cose. Tutto alla luce del sole, solo che si preferisce non vedere, fare finta di non capire, non sapere

Edmond Dantes

Gio, 12/11/2015 - 19:19

@peppiniello. A peppinie', torn 'n copp a' terra. Ma quale paese civile, stamm 'n Italia, o paese ndo' chi sta cornuto sta pure mazziato. Sembra proprio di sentire nel suo commento l'ipocrisia di certi nostri magistrati o di certi sanculotti loro paladini. Non è che lei appartiene o apparteneva a questa sciagurata casta ?

moshe

Gio, 12/11/2015 - 19:20

Con un governo di m...a quale è il nostro, è inutile porsi certe domande.

ziobeppe1951

Gio, 12/11/2015 - 19:21

Hanno già detto tutto valance-Edmod Dantes

El_kun

Gio, 12/11/2015 - 19:24

Ci vuole una Associazione delle vittime da stranieri che faccia una enorme class-action contro lo stato che non difende i suoi cittadini paganti! Nella maggior parte dei casi le bestie non dovevano essere in Italia, o perchè clandestini o perchè già formalmente espulsi. Questo stato gronda sangue, quello nostro!

unz

Gio, 12/11/2015 - 19:24

domanda inutile.

cesare caini

Gio, 12/11/2015 - 19:29

Teneteci aggiornati tra quanti giorni questi signori torneranno liberi !

mifra77

Gio, 12/11/2015 - 19:31

@Peppiniello, se le due signore anziane avessero addosso qualche spillone con il quale i due poveri rapinatori si sono graffiati? ci può scommettere che i giudici gli daranno il giusto risarcimento dei danni subiti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 13/11/2015 - 01:08

chi paga!!?? Ma secondo voi fino adesso chi è stato risarcito di quelli ammazzati o feriti? Speriamo che non gli diano espulsione perchè vorrebbe dire che non usciranno dal nostro confine e ce li troveremo di nuovo tra i piedi. Ergastolo a vita, non che poi dopo 8 anni escono di nuovo, per brava condotta. La brava condotta la sanno recitare benissimo dentro, ma fuori, ritornano a fare quello che gli viene meglio, praticamente, rapinare.

Jimisong007

Ven, 13/11/2015 - 01:13

Adesso invece di rubare andranno nelle case a farsi malmenare,rende di più,poi vorrei vedere i danni subiti tra qualche tempo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 13/11/2015 - 10:16

@Jimisong007 lo sai che hai veramente ragione? Non ci avevo pensato. Il ladro entra disarmato e con le mani in vista così non lo sparano, poi procurarsi qualche graffio e denunciare il proprietario, chiedendo un risarcimento. Non fa una piega.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 13/11/2015 - 23:01

Dopo che dei magistrati sono arrivati a condannare un povero diavolo che ha cercato di difendersi da criminali NON POSSIAMO PIÙ PERMETTERE CHE CONTINUINO A GIUDICARE IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. I MAGISTRATI CHE HANNO CONDANNATO ERMES MATTIELLI VANNO INCRIMINATI. Non hanno giudicato in nome del popolo italiano ma in nome della loro stolta ideologia. FUORI MAGISTRATURA DEMOCRATICA DALLA GIUSTIZIA.