Algeria, bloccati immigranti diretti in Italia e Spagna

La guardia costiera algerina ha intercettato e fermato in mare 36 immigrati al largo di Annaba: i barconi sono diretti verso il nostro paese e verso la Spagna

E' bastato qualche giorno di sole e di mare calmo per far riprendere con una cadenza quasi quotidiana, i viaggi degli harraga, in algerino "chi brucia le frontiere", verso la costa settentrionale del Mediterraneo, ovvero verso Italia e Spagna.

In tre giorni, 36 immigrati sono stati fermati in mare dalla guardia costiera algerina, al largo della costa di Annaba (600 km ad est di Algeri), dove salpano le imbarcazioni dirette principalmente in Sardegna. Lo riferisce la stessa guardia costiera. Martedì sera, 18 giovani tra cui 3 minorenni, sono stati fermati a 24 miglia dalla costa mentre domenica altri 18 sono stati ritrovati dalla guardia costiera senza benzina e da tre giorni alla deriva. Il giorno precedente altri 22 giovani erano stati bloccati al largo della costa occidentale, vicino ad Orano, mentre tentavano di raggiungere la Spagna.