Ancora un agguato a Roma:uomo gambizzato in strada

Un 45enne siciliano è stato raggiunto da tre colpi di pistola alle gambe. A Roma cresce pericolosamente il numero degli agguati per strada

Un uomo è stato gambizzato a Roma. La vittima, un 45enne con precedenti penali che l'avevano già reso noto alle forze dell'ordine, è stata colpita da tre colpi di pistola diretti alle gambe. È successo all'alba, intorno alle 5.30, nel quartiere universitario di San Lorenzo, tra la stazione Termini e il cimitero del Verano, all'altezza di via dei Lucani.

L’uomo, originario della provincia di Catania ma residente nella capitale, è stato subito trasportato all’ospedale Umberto I, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma non è in pericolo di vita. Sulla vicenda ora indagano i carabinieri del nucleo investigativo di via in Selci e quelli di piazza Dante.

Con questo agguato Roma raggiunge un livello di violenza urbana allarmante, contando, a oggi, 36 morti ammazzati in strada e una trentina di agguati e gambizzazioni. L'ultima si era verificata l'antivigilia di Natale, quando intorno alle 17 un uomo era stato raggiunto da tre colpi di pistola nel quartiere di Tor Bellamonaca.