Ballottaggi, Fli vacilla: giovedì tavola rotonda Urso, Ronchi e La Russa

La Russa la butta lì: giovedì un vertice con due esponenti di Fli. Urso e Ronchi? Il ministro, sibillino: "Lo avete detto voi". Sarà uno strappo?

Ignazio la Russa, da politico navigato, l’ha buttata lì. Un modo per creare attesa e, forse, anche per provare nella titanica impresa di distogliere l’attenzione dal difficile risultato elettorale del Pdl. "Giovedì ho organizzato un incontro a Milano con altri esponenti che non hanno appoggiato il centrodestra al primo turno". Subito i cronisti a ipotizzare in conferenza stampa l’identikit dei due esponenti "nazionali" non pidiellini. Che si tratti di Adolfo Urso e Andrea Ronchi? "L’avete detto voi", la replica sibillina del coordinatore. Secondo quanto si apprende da fonti del Pdl e di Fli, si tratterebbe proprio dei due esponenti futuristi.

L’ex ministro e l’ex viceministro da tempo hanno mostrato forti dubbi sulla linea seguita da Fli e, come trapelato già diverse settimane fa, meditano lo strappo proprio sull’alleanza al secondo turno delle amministrative. Domani Futuro e libertà, insieme al Terzo Polo, dovrebbe stabilire la linea dai tenere ai ballottaggi, in particolare a Napoli e Milano. Su questo punto potrebbe verificarsi la rottura interna, visto che è praticamente certo che non arriverà alcuna indicazione a favore di Moratti e Lettieri. Giovedì, dunque, La Russa ha in programma un incontro riservato con Urso e Ronchi, al quale potrebbe seguire una manifestazione pubblica alla quale prenderanno parte i due esponenti futuristi. Loro, Urso e Ronchi, in caso di mancata indicazione chiara a favore dei candidati del centrodestra, potrebbero di fatto separare il proprio cammino da quello di Fini. Certo, i due non sembrano intenzionati a rientrare nel Pdl. Piuttosto, sarebbero pronti a lavorare alla costruzione di un nuovo centrodestra, giocando di sponda con i colonnelli dell’ex An. Un dato emerso con chiarezza già ieri nelle dichiarazioni post voto. E che potrebbe concretizzarsi proprio giovedì, in caso di scelta futurista diversa da quella auspicata da Urso e Ronchi.