Bocconi, l’economia in pillole su «E.files»

Sul nuovo giornale internet dieci rubriche, blog e tanti premi per i ragazzi delle superiori

È stato pensato per spiegare l’economia agli studenti delle superiori. Ma consentirà anche agli adulti di avvicinarsi a temi che hanno sempre considerato difficili. Si chiama «E.files» ed è il nuovo giornale via Internet realizzato dalla Bocconi (www.efiles.unibocconi.it l’indirizzo). Nel primo numero, presentato ieri, i lettori trovano notizie su business games e globalizzazione, sulla Cina del boom economico e sulla pubblicità comparativa, insieme a notizie di storia economica e i costi dell’informazione online.
«E.files, prima rivista elettronica di divulgazione nel suo genere, racconterà i luoghi e i personaggi del mondo economico e giuridico, e risponderà a curiosità e domande dei lettori», spiegano alla Bocconi. Con la promessa di usare linguaggi semplici e scegliere temi legati al mondo dei giovani. «È un prodotto giornalistico - precisa Angelo Provasoli, il rettore dell’ateneo - ma che si avvarrà delle competenze della “comunità Bocconi”: dai docenti ai laureati, dagli esperti di orientamento agli studenti. Fare divulgazione e avvicinare i giovani alla cultura economico-giuridica è uno dei nostri compiti - aggiunge il rettore -. Per farlo è fondamentale creare nuovi spazi di interazione e coinvolgimento, come questo».
Nel giornale trovano spazio dieci rubriche. L’Istituto dell’enciclopedia italiana Treccani cura «Keywords», dove ogni mese si analizza un termine economico-giuridico. Marco Liera, giornalista del Sole-24Ore gestirà invece il blog «Diario di bordo» nel quale racconta l’economia italiana e internazionale così come viene vista dai media. Ci sono poi la rassegna stampa quotidiana, con una selezione dei principali articoli di interesse economico, e i «Dossier», una raccolta di ricerche, studi e articoli su temi specifici. Il primo si intitola «Cina e dintorni».
In occasione del lancio di E.files (i nuovi numeri saranno online ogni primo mercoledì del mese), la Bocconi e la Treccani hanno lanciato un concorso riservato agli studenti delle superiori dal titolo «Scrivi un capitolo dell’Atlante enciclopedico dell’economia italiana». Entro il 31 marzo (il bando si trova nel sito di E.files) i ragazzi dovranno inviare le proprie ricerche o articoli inediti che abbiano per tema il sistema economico italiano analizzato in chiave locale: dalla storia di un’azienda ai prodotti del territorio. In palio ci sono opere della Treccani, copie del libro sugli ex bocconiani «Domani anch’io – Storie di ordinario successo» scritto da Isabella Bossi Fedrigotti e videotelefonini.