Il Bolshoj tiene banco alla Scala A Villa Reale suona Cesare Picco

Gli ultimi 15 giorni, a Milano, alla Scala la musica si è tinta solamente di rosa con il Pink Floyd Ballet e di azzurro celeste con Aida. Da oggi (ore 20) il Piermarini ospiterà il teatro Bolshoj di Mosca con Onegin di Cajkovskij, diretto da Alexander Vedernikon. Mercoledì sarà la volta dell'orchestra e coro moscoviti nell’unico concerto con musiche di Musorgskij e Sostakovic. A Villa Reale, sempre oggi (ore 21.30), performance del pianista Cesare Picco. Domani invece, al Castello (ore 21.15), ci sarà Odissea Penelope, voce recitante di Paola Gassman e Sebastian Roggero al piano. Mercoledì al Museo Poldi Pezzoli proseguono gli aperitivi musicali (ore 18 - 21). Per chi volesse farsi un giro fuori porta, domenica (ore 21.15) a Oliva Gessi, in provincia di Pavia, grande serata di musica: l'Orchestra dei Balcani diretta da Valentin Doni, con il flautista Thomas Traspeddini, daranno vita a un programma affiancato dai capolavori della tradizione musicale di Romania, Bulgaria e Russia.