Brexit, ora la maggioranza dei britannici vuole divorziare dalla Ue

Secondo i sondaggi commissionati dal Guardian, il 52% dei sudditi di Sua Maestà non vuole più far parte della Ue. Ma l'Ocse avverte: in caso di Brexit conseguenze gravissime per l'economia continentale

Per la prima volta i sostenitori del Brexit sono in testa nei sondaggi, secondo una rilevazione effettuata dal quotidiano londinese progressista The Guardian e pubblicata ieri.

Nella fotografia scattata dal giornale di riferimento della sinistra liberal britannica, il 52% degli intervistati sarebbe favorevole a una secessione del Regno Unito dall'Unione Europea. I sudditi britannici e nord-irlandesi di Sua Maestà saranno chiamati alle urne il prossimo 23 giugno, per decidere appunto il divorzio o meno da Bruxelles.

A favore dell'opzione "leave" si sono schierati lo Ukip di Nigel Farage e l'ala destra del partito conservatore, quella che fa capo all'ex sindaco di Londra Boris Johnson. A favore del "remain" sono invece i laburisti e i tories di governo, capitanati dall'attuale premier David Cameron. Oltre che gli ambienti finanziari e, si mormora, perfino la Corona.

A votare, tuttavia, saranno i cittadini, che per la prima volta sembrano orientati su posizioni in larga parte euroscettiche, nonostante gli sforzi dell'attuale esecutivo per rinegoziare la permanenza del Regno Unito nella Ue.

In caso di Brexit danni anche all'economia dell'Italia

Ma cosa succederebbe per il nostro Paese in caso di Brexit? Secondo l'Ocse l'Italia soffrirebbe meno di altri un'eventuale secessione di Londra da Bruxelles. Ad essere più colpiti sarebbero sicuramente Irlanda, Lussemburgo e Olanda, oltre alla Norvegia e alla Svizzera.

Questa circostanza non deve tuttavia far esultare, perché in caso di Brexit l'Italia potrebbe comunque perdere dallo 0,1% allo 0,2% del Pil ed essere travolta - rischio assai più grave - da una nuova ondata di incertezze sui mercati e da una subitanea risalita dello spread.

L'accresciuta incertezza sul futuro della Ue nel suo complesso, infine, porterebbe a maggiori restrizioni sul bilancio, salutando il ritorno dell'austerity.

Commenti

giampiroma

Mer, 01/06/2016 - 12:09

a volte i sogni si realizzano. incrociamo le dita. a meno che non farloccano le schede come in Austria......

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Mer, 01/06/2016 - 12:12

solo i Britanni, eh? se avessero chiesto IN MODO ONESTO quale Paese avesse voluto entrare nella U.E. (tanto simile, anche nel nome, all'Unione Sovetica!) credo che ben i pochi sarebbero entrati: forse solo i Paesi NON-Europei!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 01/06/2016 - 12:15

I rischi della dissoluzione dell'Europa? Quello di accorgerci che il Mortadella aveva operato per la nostra rovina. E che fuori dalla gabbia non potremo che stare meglio.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 01/06/2016 - 12:22

Speriamo davvero che sia la fine di questa ipocrita, inutile, costosa, dannosa UE.

SAMING

Mer, 01/06/2016 - 12:23

I brittannci fanno bene ad allontanarsi da questa accozzaglia di incompetenti atei e saccenti governanti della UE. Sarà un bene anche per la UE che finalmente capirà che bisogna fare gli Stati uniti d'Europa cioè un unico stato, un unico governo, un'unica economia, un unico esercito. Sotto sotto la Gran Brettagna ha da sempre ostacolato questa unificazione.

Una-mattina-mi-...

Mer, 01/06/2016 - 12:29

I VARI ORGANISMI AGITANO I BABAU, IN REALTA' HANNO LA CODA DI PAGLIA. ED ESISTE SEMPRE IL PROVVIDENZIALE VOTO PER POSTA, PER RIEQUILIBRARE IL VOLERE POPOLARE, CE LO INSEGNA L'AUSTRIA.

alfiuccio78

Mer, 01/06/2016 - 12:33

Ma magari...invece mi sa che preverranno gli europeisti. Come gli austriaci che alla fine non hanno eletto Hofer, come Tsipras che ha sconfessato il No del referendum, come gli Scozzesi che hanno detto No all'indipendenza, prepariamoci all'ennesima delusione.

roseg

Mer, 01/06/2016 - 12:33

Ci siamo è l'INIZIO DELLA FINE.

coccolino

Mer, 01/06/2016 - 12:35

Gli europeisti si stanno preparando ai brogli.....sono a scuola in Austria.....

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 01/06/2016 - 12:36

A quando l'Italexit? Almeno fateci votare perchè quando siamo entrati siamo stati raggirati da Prodi & C. con l'imganno che avremmo trovato il paradiso in terra e invece è stato ed è un inferno.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mer, 01/06/2016 - 12:45

Dovremmo farlo anche noi un referendum e conoscere le intenzioni degli italiani , hanno deciso senza chiederci il parere , ci hanno trattati da sudditi e non da cittadini.

ghorio

Mer, 01/06/2016 - 12:46

In caso di Brexit, la situazione economica semmai peggiorerà per la Gran Bretagna, visti i privilegi di cui gode per la sua adesione, a suo tempo, all'Ue.

Rossana Rossi

Mer, 01/06/2016 - 12:46

Son tutte balle, ci terrorizzano perchè hanno una paura fottuta che l'inutile e costoso carrozzone-mammella da cui tutti abbondantemente mangiano si disgreghi sotto i loro occhi e il giochino finisce........potessimo noi uscirne!........

aitanhouse

Mer, 01/06/2016 - 12:47

...potrebbero esserci conseguenze negative...ma giratevi intorno e guardate bene con chi abbiamo a che fare.Stiamo su di una piattaforma che ondeggia paurosamente, non è meglio cadere subito cercando di farsi meno male che essere buttati giù? l'europa ci ha concesso di sforare perchè subissimo l'invasione di migranti, nel contempo non decide un cxxxx se non contro gli interessi italiani, ci butta fuori anche da quelle istituzioni di poco conto e minaccia ed applica sanzioni. Auguriamoci che il brexit vinca e finisca la tirannia merkel e dei suoi lacchè.

Boxster65

Mer, 01/06/2016 - 12:51

Sììììììì!!! Torniamo all'Europa delle nazioni. Ad ognuno la propria moneta ed ad ognuno i propri confini.

tRHC

Mer, 01/06/2016 - 12:53

io ho fiducia negli Inglesi sono testardi,nazionalisti e sopratutto realisti!!!

ccappai

Mer, 01/06/2016 - 13:02

Dietro il consenso di una parte del popolo inglese c'è solo una paura: Immigrazione. Il resto non interessa o non sembra riscuotere abbastanza interesse. Ebbene, l'immigrazione può essere gestita. Se l'Inghilterra esce dall'Europa si tornerebbe indietro di 80 anni. Si creerebbero forti fattori di instabilità politica ed econmica fino a ipotizzare possibili scenari di nuove guerre europee. Siete un treno in corsa senza conducente!!

agosvac

Mer, 01/06/2016 - 13:07

A parte che non vedo come mai l'Italia dovrebbe avere conseguenze dall'uscita dell'UK dall'Ue, credo che uno choc di questo genere sarebbe molto positivo per la stessa Ue oggi comandata da cruccolandia, Usa e tutti i burocrati che sono riusciti a metterci dentro e che ci stanno portando alla rovina più completa!!! L'Ue come è attualmente strutturata non può continuare, meglio sarebbe farla cessare e ristrutturarla dalle fondamenta. Credo che questa brexit, lungi dall'essere la fine dell'Ue, potrebbe essere l'inizio di una nuova Ue, più consapevole delle esigenze delle nazioni partecipanti. Ovviamente si dovrebbe anche ridimensionare il ruolo di cruccolandia!!!

ccappai

Mer, 01/06/2016 - 13:10

@gattofilippo... Vede, lei è la testimonianza di quanta ignoranza c'è intorno a questa cosa. Provo a illuminarla. Prodi ci ha fatto entrare nella moneta unica. Nell'Unione Europea eravamo dentro già dal 1973. L'Inghilterra nella Moneta unica non è mai entrata. Dal 1973 ad oggi quell'ingresso ha significato per milioni di persone e migliaia di imprese maggiore richezza...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 01/06/2016 - 13:10

E QUI DA NOI QUANDO FACCIAMO IL REFERENDUM PER L'ITALEXIT?

ccappai

Mer, 01/06/2016 - 13:16

@armandoesse... per gli ignoranti come lei, che poco sanno della propria storia e, tantomeno, della propria cultura... Ricordo che l'Italia votò con due referendum all'ingresso nell'Unione Europea: nel 1958 e, successivamente, nel 1989. INFORMATEVI!! Se no si continuerà a pensare che voi della estrema destra siete i soliti ignoranti!!

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 01/06/2016 - 13:18

Mi pare di sognare... vittoria del sì al Brexit adesso, Renzi segato al referendum di ottobre, Trump presidente USA a novembre. E magari la Le Pen presidente della Francia l'anno prossimo. Mi sa che è meglio non esagerare, anche perché vista la coxxionaggine umana, capace che non ne va in porto nemmeno una..

Iacobellig

Mer, 01/06/2016 - 13:21

FANNO MOLTO BENE. L'UNIONE EUROPEA IDEATA E STRUTTURATA DA AMMINIDTRATORI DI GOVERNO INCAPACI NON POTEVA CHE GENERARE REAZIONI DI RIGETTO!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 01/06/2016 - 13:22

Grande notizia. I mercati hanno subito capito che la UE è finita. Lo spread sale senza controllo, presto arriverà a 500 i mille e la borsa sta crollando. SILVIO BERLUSCONI cadde per uno spread molto più basso, adesso tocca a renzi. Un piccolo sacrificio per risparmiatori ma un grande risultato per l'Italia. P.S. chi ha investito in titoli di stato italiani sapeva il rischio che correva, adesso i sinistri non tirino fuori buffonate.

vince50_19

Mer, 01/06/2016 - 13:27

Ocse paventa scenari apocalittici? Per spaventare la gente europea. La verità è che molti di quelli che tifano Ue da quelle parti, se la stanno facendo addosso per la paura che il disegno di una Ue asservita a certa massoneria neo aristocratica reazionari Usa (in testa ur lodge Hator Pentalpha) vada in fumo. Avete voluto la bici, il popolo se decide NO dovete solo pedalare e tornarvene con la coda fra le gambe al vostro paesello. Punto.

capitanuncino

Mer, 01/06/2016 - 13:27

Dico la verità, se la Gran Bretagna uscisse dall'Unione Europea mi dispiacerebbe, ma se fossi Inglese voterei per uscire.

Mechwarrior

Mer, 01/06/2016 - 13:28

ah ah ah vedo che il lavaggio del cervello dei nostri amati politici/euroburocrati/apparati statali funziona. Ovvero la velata (e non tanto) minaccia: se la UE si rompe ci saranno guerre!!! ma cari signori, sveglia!!!! sonno proprio i governanati a dichiarare le guerre e mai la gente comune!!!

Duka

Mer, 01/06/2016 - 13:30

Gli inglesi hanno scelto bene la prima volta non "mischiando" la loro moneta con l'Euro, rivelatosi un fallimento. Sceglieranno ancora bene, usando il cervello loro, non quello del Prodi di turno.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mer, 01/06/2016 - 13:31

Ovvio e naturale, ora i britannici non sono piu' amused; e ora che Londra ha un sindaco musulmano gli scozzesi la prossima volta si' voteranno la seccessione

polonio210

Mer, 01/06/2016 - 13:32

Più si avvicina il momento del voto,per l'uscita del Regno Unito dalla UE,più si accavallano fosche previsioni che paventano scenari apocalittici.Tutti costoro,che paventano ciò,sono i soliti euroburocrati che,all'avvento della moneta unica,ci hanno sommersi da previsioni di benessere gioia abbassamento dei prezzi e delle tasse.Abbiamo visto,invece,i risultati:povertà miseria,distruzione delle economie,tasse stellari e Stati come la Grecia,privati della loro indipendenza e ridotti alla fame.Abbiamo burocrati ottusi che si dedicano alla misura dei piselli ed alla curvatura delle banane invece di legiferare per il benessere dei popoli.Spero che i cittadini del Regno Unito votino per uscire dalla UE,sarebbe l'inizio della fine di una entità che ha portato solo alla schiavitù dell'Europa.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 01/06/2016 - 13:32

L'errore è stato chiamare "Europa Unita" qualcosa che non è stata mai unita. Tempo, solti, tasse e discorsi che si dimostreranno inutili per dei popoli che quando parlano nemmeno di capiscono. Un fallimento su tutta la riga che adesso rischia di darci il colpo finale.

Ritratto di 8Rgt

8Rgt

Mer, 01/06/2016 - 13:35

armandoesse dice: "ci hanno trattati da sudditi e non da cittadini" --- Magari ci trattassero da sudditi, quelli scozzesi e britannici li fanno votare su secessione e uscita UE. Qui ci trattano da schiavi (lavora-paga-taci).

Ritratto di lordvader

lordvader

Mer, 01/06/2016 - 13:44

Forza UK! Basta Bruxelles, basta burocrati, basta comunismo, basta Germania che comanda.Libertà!

tofani.graziano

Mer, 01/06/2016 - 13:47

ccappai ore 13.02-Perche'a lei il fattore immigrazione di clandestini incontrollata sembra cosa di poco conto??per quanto riguarda l'instabilita' politica ed economica le sembra che con la permanenza nella u.e. e nell'euro, siamo in buone condizioni?? forse lei vive in un mondo di sogni o forse non vuole o non riesce a capire la gravita' della nostra situazione con tutte le conseguenze connesse.La prego compagno, esca per una volta dalla sezione e ascolti il parere degli ITALIANI quelli veri che nonostante tutto credono ancora che qualche cosa di positivo possa avvenire

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 01/06/2016 - 13:47

speriamo proprio che vincano gli anti-EU nel Brexit, abbiamo anche noi tanta voglia di un referendum su restare o no nella EU e nella Zona Euro! per il momento, il solo referendum anti-EU che abbiamo a disposizione é quello di ottobre. NO alla pseudo-riforma costituzionale renziana, NO a Renzi e al suo governo di incompetenti e corrotti e NO alle politiche europee sull'accoglienza a tutti i costi dei migranti economici.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 01/06/2016 - 13:51

l'ue finisce quando l'africa è stata tutta trasferita qui

Fjr

Mer, 01/06/2016 - 13:55

Ormai lo hanno capito anche i sassi che restare in Europa è' un suicidio, e considerate che loro hanno ancora la sterlina , noi invece con gli eurini stampati dalla BCE possiamo solo abbassare il crapone e dire JA!!!!

pietrom

Mer, 01/06/2016 - 14:01

Io votero' per l'uscita della Gran Bretagna dall'UE, sperando che la cosa porti al definitivo crollo di questa impalcatura costruita male fin dall'inizio. Questa unione ha indebolito o fatto collassare le economie della maggior parte dei paesi membri (es: Italia, Francia, Spagna, ... Grecia), con la strana eccezione della Germania, che avendo ormai un esercito in condizioni pietose, ha vinto la terza guerra mondiale con altri mezzi. Una unione degli stati europei potrebbe avere benefici per tutti, ma dovra' essere fondata su basi completamente diverse.

pastello

Mer, 01/06/2016 - 14:02

" Guadagneremo di più e lavoreremo di meno " Bisogna ammettere che prodi l'ha azzeccata al 50%. Basta chiedere ai nuovi disoccupati...

Massimo Bocci

Mer, 01/06/2016 - 14:02

Forza...Brexit!!!!

lisanna

Mer, 01/06/2016 - 14:13

anche i sondaggi sono manipolatori. Se poi va a finire come in Austria....caso mai c'è sempre l'arma del broglio ! Spero che gli inglesi non si lasciano influenzare dalle catastrofi annunziate degli economisti che non ne hanno azzeccata una; il pil !? va o non va indipendentemente e lo spread è MANIPOLATO DAGLI USA. basta cosi?

vince50_19

Mer, 01/06/2016 - 14:16

ccappai - Vorrei sommessamente ricordarle che un certo Von Rompuy, il 30.4.14 in una intervista rilasciata al quotidiano belga De Standaard, disse che anche se gli Stati Uniti d'Europa non sono uno scenario credibile e realistico, "l'intero territorio europeo a parte la Russia sarà nel lungo periodo inglobato nell'Unione Europea". Ha poi aggiunto: "Se c'è il supporto da parte dell'opinione pubblica su questo, non lo so. Ma lo faremo lo stesso." "Lo faremo lo stesso", capito? Il popolo quanto conta per costui? Un beato.. Tra l’altro Von Rompuy nel nov. 2011 venne in Italia a dire: ”Non è questo il tempo di elezioni ma di azioni”. Con quale autorità? Cos’è cambiato da allora? NIENTE, stessa protervia, stesso refrain di cedere parti della sovranità quando nella costituzione italiana sono previste SOLO limitazioni (art.11). La cessione è nella mente di ignoranti inchinati alla Troika. Questa è la Ue che le piace? A me francamente no.

luigi.muzzi

Mer, 01/06/2016 - 14:22

dipingeranno scenari apocalittici... come per la mancata adesione all'euro... la realtà sarà ben diversa e tutta da capire...

ilbelga

Mer, 01/06/2016 - 14:23

speriamo presto un referendum anche in italia: primo sull'euro,secondo sull'appartenenza alla ueeeeeeeeee...

Massimo25

Mer, 01/06/2016 - 14:26

L'OCSE come tante altre organizzazioni falocche creeranno immagini tragiche,inimmaginabili se passa il brexit...io spero che passi e che finalmente anche tutte queste associazioni inutili spariscano...sono organizzazioni tutte al servizio del potere,nulla di vero in tutto quello che fanno.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 01/06/2016 - 14:28

@ccappai: hai un bel coraggio ad affermare che l'ingresso in Europa ha significato per milioni di persone e migliaia di imprese maggiore richezza..., forse dimentichi i milioni di persone che si sono impoverite, le migliaia di imprese che sono fallite e soprattutto la distruzione dei valori fondanti la nostra civiltà, le nostre tradizioni e la nostra cultura. Tu devi essere il solito pidiota che ripete a memoria che tutto va bene, che l'Italia sta crescendo, che i clandestini sono in calo ecc ecc ecc. Vergognati, almeno per il rispetto delle persone che si sono tolte la vita, anche proprio per l'ideologia razzista contro gli Italiani delle persone come te.

antipifferaio

Mer, 01/06/2016 - 14:33

La realtà è che i britannici non si sentono e mai si sono sentiti completamente europei. Stanno in un limbo tra gli USA, loro creazione, e l'Europa vecchia maniera. Di certo non si ritrovano affatto in quest'accozzaglia di burocrati a guida tedesca e men che meno con lo spettro di veder sparire la sterlina, moneta sempre forte e affidabile. Al di la di tutto poi ci sono ragioni storiche come l'eterna malcelata inimicizia coi krukki con il perenne pallino di sottomettere gli abitanti dell'Isola di Sua Maestà...

Tuthankamon

Mer, 01/06/2016 - 14:42

La UE, intesa come il personale che puppa da tutti noi, fa benissimo a preoccuparsi!

aitanhouse

Mer, 01/06/2016 - 14:52

@ccappai..lei da dell'ignorante a tutti, ma qual'è la fonte illuminata della sua ineffabile cultura? è forse un trattato di fantascienza di cui lei è custode dell'unica copia? disastri e guerre sono sempre stati il cibo dell'umanità...gestire poi l'immigrazione, come? come ha fatto la merkel? la confidustria tedesca ha chiesto 750mila lavoratori a basso salario e la merkel ha eseguito col prendere i siriani più scolarizzati ed istruiti rispetto alle masse africane. La verità è che in europa i migranti non li vuole nessuno anche se ipocritamente mostrano pietà e disponibilità, tanto da aver pagato la turchia per il lavoro sporco ed aver chiuso gli occhi sullo sforamento italiano. Si svegli!

Ritratto di domenico.piccolboni

domenico.piccolboni

Mer, 01/06/2016 - 14:59

Mi chiedo, e siamo in molti, come si fa ad uscire da qualcosa nella quale non si è di fatto nemmeno entrati, e che di fatto esiste solo per l'esistenza di una moneta unica, che ha procurato danni incalcolabili alla maggior parte dei paesi che vi sono entrati!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 01/06/2016 - 15:01

cappai, io questa immensa riccezza non l'ho mai vista anzi ho visto un impoverimento continuo della classe operaia, di quella media e dei pensionati. Poi l'evocare Prodi è per semplificare il concetto essendo stato lui a evocare la ricchezza della quale lei parla. Mi munerò di un binocolo per cercare di vederla. In quanto a ignoranza ci facciamo concorrenza.

19gig50

Mer, 01/06/2016 - 15:23

Lo vogliamo anche noi, indire subito un referendum e controllare che i sinistri non imbroglino come hanno sempre fatto dal 46 ad oggi.

Mr Blonde

Mer, 01/06/2016 - 15:25

c'è un contro senso in tutto ciò dettato dalla vs ignoranza e da come vi hanno lavato il cervello: l'UE con il comunismo non ha nulla a che vedere, anzi ne è l'esatto opposto: liberalizzazioni, mercato sovranazionale, abbattimento di lacci economici e via discorrendo. Il programma economico dei vari salvini le pen ecc è prossimo a quello dei comunisti anni settanta ma voi che, magari a ragione non discuto di questo, odiate l'ue ed i suoi apparati (e quando arriverà il tipp...) siete abituati a definire "comunista" tutto ciò che è male finite alla fine per essere strumentali a questo disegno. Alzi la mano chi non sa che merckel juncker e con loro la maggiornaza del parlamento ue (che non è socialista) fanno parte dello stesso partito di questo giornale

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 01/06/2016 - 15:31

Ebbene OCSE ci spieghi in concreto quali sono le "conseguenze gravissime per l'economia continentale", a parte i portafogli dei burocrati che si sono arricchiti.Siamo tutti orecchie.

aitanhouse

Mer, 01/06/2016 - 15:31

non siamo a conoscenza se il voto referendario si può esprimere per posta o meno; speriamo che non lo sia altrimenti vincerà sicuramente il SI all'europa. Ormai in quest'europa nelle mani di arroganti finanzieri e politici da strapazzo ne abbiamo vissute troppe ed il vero problema sta nei cittadini che dormono tranquillamente mentre succhiano dal biberon il latte drogato della politica sapientemente miscelato da media venduti.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 01/06/2016 - 15:43

Aveva ragione NAPOLITANO nel 1978 quando profetizzo' che la moneta unica sara' la nostra rovina...

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mer, 01/06/2016 - 15:43

Non solo BREXIT, qui usciamo tutti e l'ultimo lascia la luce accesa per far pagare la bolletta alla Merkel. MUOIA L'EUROPA! Ridateci la libertà e la ricchezza.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 01/06/2016 - 15:45

Beh, se falliscono centinaia di matrimoni per i piu disparati e spesso futili motivi, questa scalcinata Europa, di motivi per fallire ne ha 10.000, a cominciare dagli euroburocrati che ci vogliono imporre la misura di zucchine, vongole, olio tunisino e bla bla bla bla bla...un inutile, pachidermico e costosissimo carrozzone che avrebbe la pretesa di unire socialmente, culturalmente ed economicamente, paesi troppo diversi.

roberto zanella

Mer, 01/06/2016 - 15:49

se lafanno sotto tutti , la NATO nata per contrastare l'URSS continua a provocare la Russia anche dopo la guerra fredda , gli USA non esistono più ,la UE è una neo URSS-Germanica che sfrutta le Repubbliche che ne fanno parte succhiandogli il sangue . Per cui prima salta meglio è , sarà compito degli italiani e degli altri popoli a gestirsi al meglio . Paventano guerre se crolla tutto . Al max sarà la Germania che ogni 70 anni gli viene fuori il chiodo in testa . Gli altri quale mai guerra farebbero ? E contro chi ? La Russia , ma la Russia sarebbe la benvenuta , gente serie e senza balle in testa . Adesso che non è più comunista , lo sta diventando l'Occidente !!

blackindustry

Mer, 01/06/2016 - 15:54

Si certo come no, poi tanto truccato i risultati e vincera' la parte che vuole restare in UE, capirai che novita', succede ormai ovunque si voti. Quindi non in Italia, qui' non si vota nemmeno piu'.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 01/06/2016 - 16:03

la voglio anch'io, ci hanno svenduto, siamo entrati nel momento peggiore sia a livello di forza monetaria che di peso politico. prodi ci ha venduto per il suo tornaconto e quello dei suoi amici (imprenditori e banchieri), continuiamo ad essere dei vassalli o forse meglio dire dei servi grazie alla classe dirigente che si è succeduta al mortadella. nessuno ci ha mai chiesto se eravamo allora favorevoli all'ingresso ed oggi se ne guardano bene ad evitare di chiederci se siamo daccordo all'uscita da una europa che prende pretente e nulla offre .... ai servi, ovviamente.

arkangel72

Mer, 01/06/2016 - 16:21

I giornalisti italiani si ostinano a definire i cittadini britannici "sudditi". In realtà non lo sono più da tanti anni e per di più hanno più diritti di noi che ci vantiamo di avere una gran bella repubblica... Una prova? Loro stanno scegliendo se continuare a stare nella UE, noi non lo possiamo scegliere! Allora chi sono i "sudditi"? Gli inglesi o gli italiani?

arkangel72

Mer, 01/06/2016 - 16:34

@ ccappai: nel 1958 non ci fu alcun referendum! Nel 1989 ci fu un referendum consultivo sul conferimento del mandato costituente al parlamento europeo! Non ho bisogno di aggiungere altro....

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 01/06/2016 - 16:36

Scenari apocalittici? Si,come il millenium bug,ricordate? Il passaggio dal 1999 al 2000,secondo i SOLONI,doveva provocare immani catastrofi; io,da informatico,dicevo che non sarebbe successo nulla e così è stato. Ora ci riprovano...

pietrom

Mer, 01/06/2016 - 16:46

In U.K., la maggioranza dei giornalisti fanno i neutrali, ma e' evidente che per direttive dall'alto parteggiano affinche' si resti nell'UE. La maggioranza degli elettori ragionano con la loro testa, ma una minoranza significativa si fara' influenzare. Speriamo che non siano rilevanti...

nisei731

Mer, 01/06/2016 - 17:01

Ma in GB si vota anche per posta?!? Speriamo di no...

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 01/06/2016 - 17:35

......@ccappai Lei si che è pieno di ignoranza.....le sue offese gratuite lo dimostrano.....ma fosse solo questo,sarebbe niente.....la storia ci insegna che in moltissime occasioni bisogna cambiare strada x cui......torni a letto e si metta a contare il passaggio delle pecore.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 01/06/2016 - 18:15

@gattofilippo Per l' italexit sarà sempre troppo tardi. Dio salvi la regina, e salvi noi dalla ue.

Zizzigo

Mer, 01/06/2016 - 18:24

Terrorismo disinformativo da parte delle (dis)organizzazioni economiche... ma, nel caso, faranno in modo che vincano, come ovunque, i brogli!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 01/06/2016 - 18:25

Tomari, il fatto che lei sia un informatico è un'aggravante, se non è successo nulla col millennium bug è solo perché sono state prese delle misure negli anni precedenti al 2000. Ecco quanto regge il suo paragone peregrino...

Jimisong007

Mer, 01/06/2016 - 18:29

Faranno the inciucios?

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 01/06/2016 - 18:30

Si certo, avanti con lo spauracchio della demolizione del regime nazicomunista della ue. Speriamo i sondaggi siano veri, sarebbe la prima crepa per demolire questa follia chiamata ue. Prevedo brogli, stile Austria.

Rotohorsy

Mer, 01/06/2016 - 18:32

Se i burocrati dell' Unione Europea (a trazione germanica) riescono a fregare e sottomettere anche gli Inglesi che per secoli hanno dominato il mondo, allora vorrà dire che veramente non ci sarà mai più scampo. Staremo a vedere....

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 01/06/2016 - 19:57

Alla faccia di tutti quei prezzolati e svenduti personaggi che si agitano per il contrario.