Brindisi, a fuoco la villa della Forleo

Un incendio ha danneggiato gravemente la villa del giudice sulla strada tra Francavilla Fontana e Sava. La masseria era in affitto a un imprenditore<br />

Brindisi - Un vasto incendio si è sviluppato la notte scorsa nella masseria "Visciglia" di proprietà del giudice brindisino Clementina Forleo, in servizio presso l’ufficio gip del tribunale di Cremona. La masseria, adiacente ad una villa sempre di proprietà della famiglia Forleo, si trova lungo la provinciale Francavilla Fontana-Sava, nel brindisno.

In realtà - viene evidenziato - la masseria da due anni è in affitto ad un noto imprenditore agricolo di Manduria (Taranto) che, sempre la notte scorsa, ha subito un altro attentato incendiario, ma ancor più serio, ai danni della sede principale della sua azienda di Manduria. Gli investigatori parlano di attentato perchè i due roghi sono stati appiccati quasi contemporaneamente. Sul posto sono intervenuti quattro mezzi dei vigili del fuoco, tre del distaccamento di Francavilla Fontana ed uno del comando provinciale di Brindisi. I vigili del fuoco sono ora al lavoro a Manduria per spegnere le fiamme sviluppatesi nell’azienda agricola dell’imprenditore. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Francavilla Fontana e la polizia di Taranto.