Buon esordio azzurroScoppia il caso Balotelli

L'allenatore della Nazionale, Cesare Prandelli pensa già alla sfida di giovedì contro la Croazia: "Troveremo pericoli maggiori". <a href="/sport/balotelli_errori_e_delusioni_ma_litalia_ha_bisogno_lui/12-06-2012/articolo-id=592065-page=0-comments=1" target="_blank"><strong>Balotelli: l'Italia ha bisogno di lui</strong></a> / <strong>F. Ordine</strong>

Archiviato l'ottimo 1-1 con i campioni del mondo e d'Europa in carica, è già il momento di pensare alla sfida di giovedì, che vedrà fronteggiarsi Italia e Croazia. Sarà tutto meno che una passeggiata. Lo si sapeva già dai sorteggi dei gironi, ma dopo la netta vittoria (3-1) sull'Irlanda di Trapattoni è ancora più evidente la forza dell'undici di Bilic. Prandelli, contento per il buon esordio, giustamente non vuol perdersi nei festeggiamenti: "Non abbiamo risolto i problemi - dice il ct -, abbiamo solo cercato di mettere in campo una squadra che lottasse su ogni palla. Tra due giorni incontreremo una squadra completamente diversa, con pericoli maggiori e dovremo arrivare ancora più preparati. Dobbiamo capire che la gara con la Croazia è da preparare benissimo". Intanto, come nelle migliori tradizioni, è nato già un caso: Balotelli. Ed era inevitabile, visto il comportamento in campo dell'attaccante del Manchester City, indolente come non mai. Che dire, poi, di quell'azione iniziata in modo travolgente e conclusasi con un "sonnifero" ad effetto instantaneo, e palla recuperata dagli spagnoli. Avrebbe potuto fare di tutto Supermario: tirare, dribblare, passare. Tutto meno che cinchischiare facendosi soffiare il pallone. Non a caso Prandelli è corso subito ai ripari richiamandolo in panchina. E il destino vuole che Di Natale, appena entrato in campo, abbia fatto gol.

Prandelli difende Supermario

L’indomani di Italia-Spagna il ct azzurro difende il suo giovane attaccante. Del resto non può fare altrimenti: "Balotelli è un ragazzo di 22 anni, probabilmente sta percorrendo una strada per trovare la maturità - ha detto Prandelli .- Quello che gli chiedo è di essere molto semplice, ogni volta che tocca palla non deve pensare di risolvere la partita da solo. Io gli chiedo solo di trovare la profondità". Una lezione di calcio e di vita. Balotelli ne farà tesoro? Vedremo.

Scoppiato il "caso Balotelli" tutti si chiedono: ha già perso il posto da titolare? Vedremo con la Croazia che scelta farà il ct. Certo è che Di Natale appena entrato ha fatto gol, ma non è più un ragazzo (ha 35 anni) e non ha i 90 minuti nelle gambe. Anche in campionato l'Udinese l'ha utilizzato con parsimonia. Inevitabile, quindi, che la staffetta vada avanti. 

Anche Mourinho critica Balotelli

"L'Italia mi è piaciuta tanto - ha commentato Josè Mourinho, presente in tribuna a Danzica -. Grande mentalità, grande organizzazione e anche qualità. Penso che gli azzurri possano arrivare fino in fondo, anche vincere". Archiviati i complimenti (meritati) arriva la critica: "L'unico che non mi è piaciuto tanto contro la Spagna - dice Mourinho ai microfoni di Sportmediaset - è stato Balotelli". E se lo dice lo Special One che lo conosce bene... Ma siamo solo all'inizio del torneo e sarebbe sbagliato - e controproducente - dare la croce addosso a Supermario. Avrà tempo e modo (speriamo) di rifarsi.

 

 


Commenti
Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Lun, 11/06/2012 - 16:50

Bah...fossi in Prandelli mi assicurerei PRIMA di superare il turno e solo POI di tentare l'impresa quasi impossibile di far capire a Balotelli come si sta in campo (vista la celebre zucca vuota che si ritrova)... facendo L'UOMO per giunta e non il moccioso viziato.

gbsirio_1962

Lun, 11/06/2012 - 17:08

direi che Balotelli non è "un caso".. .ma semplicemente un povero bambinetto demente e viziato, che non merita certo di vestire la maglia della nazionale; fra l'altro s'è visto come "Il fenomeno" si è comportato in campo ieri rischiando pure l'espulsione. Chissà mai quale "sponsor" c'è dietro la sua convocazione

laghee

Lun, 11/06/2012 - 17:05

Balotelli è da tenere perennemente in panchina, e da inserire solo quando, a 15 minuti dalla fine si è in svantaggio, sperando che faccia qualche numero !

INGVDI

Lun, 11/06/2012 - 17:07

La vedo dura per l'Italia senza Balotelli. Praticamente impossibile. Ricordo che fu l'insistere di Bearzot sulla fiducia a Paolo Rossi (che aveva combinato poco o nulla nel girone eliminatorio) che ci fece vincere i mondiali nell'82 in Spagna.

cantastorie

Lun, 11/06/2012 - 17:32

....dopo quello che ha detto pochi giorni fa, asserendo d'essere un fuoriclasse, e dopo aver fatto una figura mediocre....personalmente lo metteri in campo all'ottantesimo contro la Croazia...

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 11/06/2012 - 17:54

Ma quando lo mandano a quel paese, sto complessato colorato.

CALISESI MAURO

Lun, 11/06/2012 - 17:48

Dopo 7 anni di africa nera e di Delta posso dire con certezza che la testa e' quella... non cambiera' mai, il tipo poi naviga nei soldi quindi e' perso completamente. Mi ricordo la gente del villaggio quando arrivammo la prima volta nel delta semplici e sapevano bene cosa era giusto o sbagliato ( gli anziani ) molto di piu' di alcuni che qui partecipano al forum, dopo alcuni anni con TV, elettricita e qualche soldino bruciavano e distruggevano tutto tutto... la testa e' quella li.. scusate ma sono razzista. Poi il confronto con Rossi e' completamente ridicolo quella fu una grande squadra l'ultima prima del declino totale. che facciano giocare quindi chi merita e basta.. poi faremo i c...i

masquenada

Lun, 11/06/2012 - 18:15

Super Mario, (certo di super ieri non ho visto nulla, di medioce si) non cambierà mai come qualcuno che mi ha preceduto ha detto bene; è un ragazzotto viziato, e per giunta ora pieno di soldi. E' immaturo, e per la nazionale ci vuole ben altro.

Albi

Lun, 11/06/2012 - 18:35

Non seguo il calcio ma davvero mi sento compartecipe di tutte le problematiche di questo bravo ragazzo. Non so che lavoro faccia, ma giacché lo vedo costantemente pietito e compatito su tutti i media, immagino debba tirare a fine mese con quattro soldi svolgendo un ingrato e oscuro lavoro..... poverino......

giottin

Lun, 11/06/2012 - 19:41

balubelli al massimo potrebbe trasferirsi da una pianta all'altra con le liane!!!

nemo72

Lun, 11/06/2012 - 20:01

lo strano caso di quelli che si chiamano Mario...chiamati a svolgere grandi e importanti ruoli e alla fine si rivelano delle sopravvalutate e clamorose bufale...

gibuizza

Lun, 11/06/2012 - 20:25

Basta Super Mario! Ce ne sono a bizzeffe e sono poco meno che normali. L'informazione è vergognosa, foto, interviste, articoli, sempre come soggetto Balotelli e Cassano, altrimenti Cassano e Balotelli, e gli altri? Non contano proprio nulla? Se fossero meno corretti dovrebbero lasciare la Nazionale e dire ai loro due "SUPER!!!" : arrangiatevi voi da soli.

DamyEku

Lun, 11/06/2012 - 21:07

Salve! Il caso Balotelli? Creato da LOL!!!. "Per chi non se ne intende di calcio naturalmente".Perchè non parliamo di un errore di Prandelli? Nel senso che lo fà giocare anche sulla fascia destra anche quando c'è segno di stanchezza?."Naturalmente un PLAUSO a PRANDELLI a prescindere".Balotelli in quella posizione si trovava la palla sul lato destro,quindi sarebbe avvenuto un calcio in diagonale se avesse tirato,cioè;un tiro non naturale alla sua posizione.Balotelli,avrebbe avuta la stessa palla nel suo ruolo naturale,non avrebbe esitato troppo nel scoccare il tiro;e...lo conosciamo che è così.Quindi caso chiuso,perchè il fatto non sussiste.Perche Prandelli non ha fatto entrare prima Nocerino? credo si sarebbe reso più utile.Comunque,a prescindere tutto l'inutilità,GRANDE SQUADRA che può far sognare,e nell'europeo e nel mondiale.Buona serata(BAT)

DamyEku

Lun, 11/06/2012 - 21:11

Non diciamo cavolate!!! Balotelli ieri non si è comportato da Balotelli!!! Non è sembrato il Balotelli che guastava la festa,credo è stato correttissimo rispetto al suo carattere,se poi vogliamo mandare in campo femminucce; ok!!! mettete la gonna ad ogni giocatore.(BAT)

toxinit

Lun, 11/06/2012 - 21:28

Un giocatore che manca gli appuntamenti importanti che giocatore è? Sono sicuro che Balotelli avrebbe voluto diventare l'eroe della serata, qui i soldi non c'entrano. Si rende conto benissimo dell'occasione persa in mondovisione. Ciò lo rende umano e nello stesso tempo fa capire a noi e sopratutto a lui e Prandelli che egli non è Maradona, ne Messi e per arrivare al 50% di Drogba ne deve ancora fare tanta di strada. Quindi Balotelli va trattato per quello che è: un buon giocatore cone ce ne sono tanti, buonino... e sperare solo che riesca a ciabattare qualche pallone in porta visto che incidentalmente fa l'attaccante. I giornalisti però quando prima o poi il ragazzo farà un golletto (chi se non lui Buffon?) stiano attenti di non esaltarlo a salvatore della patria altrimenti faranno il solito sporco gioco.

giampik

Lun, 11/06/2012 - 23:06

Toxinit, chapeau e complimenti per il tuo commento (ce ne fossero altri..): hai detto tutto. Se sto Balotelli lo trattassero alla pari degli altri (magari anche senza l'ossessiva ed inutile ragione che va "sempre democraticamente tutelato" perchè più abbronzato (e chi se ne frega!!), forse riuscirebbe a maturare come atleta e come uomo! Finiamola quindi di aspettarci i miracoli da lui e facciamo in modo che acquisti fiducia nelle sue possibilità (soprattutto fisiche) e tiri qualche "lecca" in porta, giornalisti osannanti o meno!

MMARTILA

Lun, 11/06/2012 - 23:22

Non l'avrei mai detto che sarei stato un giorno d'accordo con Mourinho...devo dire che invece ha ragione "non cambierà mai"!

PatriziaGianfer...

Mar, 12/06/2012 - 00:17

Per me è stata una bella partita, la paura era comunque tanta e la Spagna era un bel muro

PatriziaGianfer...

Mar, 12/06/2012 - 00:26

Per una volta che Balotelli non fa ******* lasciamolo in pace dai!

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 12/06/2012 - 09:44

Balotelli si è convinto di dover fare sempre il fenomeno mentre, come ribadisce Prandelli, nella maggior parte dei casi serve fare giocate semplici, a minor rischio di errore, ricordando che il calcio è un gioco di squadra. Non sappiamo se, in futuro, avrà l'intelligenza per trovare un equilibrio in questo, diventanto da talentuosa promessa un vero campione perché, non dimentichiamolo, veri campioni non si diventa senza intelligenza. Il mondo del calcio è pieno di giovani promesse rimaste tali perché il cervello non era all'altezza del talento. Chiaro che trovarsi a 22 anni idolatrato dai tifosi, assediato da donne bellissime e sommerso dai soldi, può far perdere la testa a chiunque ma se non riuscisse a trovare maturità ed equilibrio rischierebbe di implodere.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mar, 12/06/2012 - 10:05

Qui A Bologna Si Dice;e' Un Cinno Di ****a!

Random64

Mar, 12/06/2012 - 10:47

possibile che non ci siamo accorti che le cose non sono di molto cambiate da 4 anni fa?(altro che Balotelli e Cassano o Prandelli..comunque bravo e intelligente) che nel 2010 Lippi non potè contare su Pirlo e Buffon??? e che appena mise Pirlo nell'ultima partita(verso la fine) ormai era troppo tardi..la Nazionale si stabilizzò e iniziò a giocare?..Pirlo è il nostro valore aggiunto..

Ritratto di mekong

mekong

Mar, 12/06/2012 - 10:52

come si dice?....."chi nasce tondo non muore quadrato"........

jimisong

Mar, 12/06/2012 - 11:47

Balottelli quà Balottelli là, nessuno ha il coraggio di supporre la verità. Qui puzza di wrestling

orso bruno

Mar, 12/06/2012 - 12:00

#10 Giottin.Pienamente d'accordo ! E che dire dei pennivendoli che ci perseguitano con le loro cavolate trasformandolo in un novello Tarzan?

canova.emilio

Mar, 12/06/2012 - 14:54

Quando ti affacci ad una ribalta internazionale i "piedi buoni" non sono sufficenti, ci vuole anche dell'altro. Quell'altro, Balotelli non ha mai dimostrato di averlo, nonostante abbia avuto la fortuna di stare accanto a persone, sportivi e non, che gli sono stati di esempio e che hanno avuto la pazienza e la voglia di attendere la sua maturazione. Per fortuna la vita insegna che ci sono degli uomini di diciassette anni e dei pupazzoni che di anni ne hanno trenta e anche più. Nel secondo dei casi, dopo una certa età, è inutile aspettare, ci si deve rassegnare all'evidenza.

gbsirio_1962

Mar, 12/06/2012 - 15:41

a Balotè'...ma quand'è che cresci ?? ..nel frattempo non potresti "toglierti dalle pxxxx" e lasciar giocare in nazionale gente più seria e motivata di te ??