Buzz, gioco a quiz a colpi di mouse

Un genere di titoli troppe volte sottovalutato è quello dei cosiddetti party games, ovvero giochi necessariamente da affrontare insieme ad amici o parenti in serate all’ultima sfida. Buzz! è invece l’ultimo arrivato di una collana che si è invece ritagliata già un nutrito numero di affezionati estimatori dal giorno della sua prima comparsa. Per chi ancora non lo conoscesse si tratta di un divertente gioco a quiz in cui sino a otto differenti giocatori si affrontano in competizioni a suon di domande. Il tutto grazie ad un apposito comando, chiamato Buzzer, in grado di simulare alla perfezione le pulsantiere più volte viste nei giochi a quiz televisivi. Dopo esservi cimentati con domande di genere musicale e sportivo, potrete finalmente immergervi nel travolgente mondo del cinema e delle star grazie a questo titolo, ossia Buzz!: The Hollywood Quiz (Sony per PS2).
Pregi e difetti. Il titolo mantiene inalterate tutte le caratteristiche che ne avevano decretato il successo nelle versioni precedenti. A tirare le fila del quiz ancora una volta l'eccentrico Buzz, il presentatore dalle giacche bizzarre che, “dal basso” della sua statura, lancerà le domande per poi prendere in giro i concorrenti al primo errore. Potrete cimentarvi in diversi tipi di quiz, alcuni ripresi dai titoli precedenti, altri completamente nuovi (come Vero o Falso). La grafica in puro stile cartoon presenta decine di filmati per accendere la competizione anche nei concorrenti più tiepidi. L’audio non delude le attese, con un campionario di voci assolutamente demenziale e numerose clip sonore ad accompagnare le domande. Inoltre la localizzazione interamente in italiano facilita il coinvolgimento anche di coloro che faticano a digerire la lingua inglese. Giocabilità immediata grazie all’ottimo controller Buzzer. Longevità praticamente infinita. Merito delle oltre 5000 domande disponibili nonché dei numerosi giochi con cui potrete cimentarvi.