La maxi-parata cinese nell'anniversario della Seconda guerra mondiale

L'esercito per le strade di Pechino per ricordare la Seconda guerra mondiale: così la Cina mostra i muscoli

Dodicimila soldati e le più sofisticate armi dell'esercito cinese. La potenza militare della Cina comunista mostra i muscoli in occasione del 70esimo anniversario della fine della Seconda guerra mondiale. Allineati lungo il viale Chang An di Pechino, gli uomini dell'esercito cinese hanno sfilato sotto lo sguardo del presidente, Xi Jinping ma anche del presidente russo, Vladimir Putin, e della presidente sudcoreana, Park Geun-hye. Folta anche la rappresentanza internazionale con l'ex premier britannico Tony Blair e il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon. In rappresentanza italiana c'era il ministro degli esteri Paolo Gentiloni. Grande assente premier nipponico Shinzo Abe.

"70 anni fa oggi la Cina era in guerra. Sono state perse molte vite coraggiose" ha detto Xi riferendosi alla dura battaglia contro il Giappone. Tra i due paesi, che si contendono ancora alcune isole nel Mar cinese, non sono mai arrivate scuse e strette di mano ufficiali. Soprattutto di recente con la volontà di riarmare l'esercito da parte di Tokyo.

Tra le 27 formazioni dell'Esercito di Liberazione del Popolo sono state presentate anche le nuove armi di Pechino come i nuovi droni, i missili balistici Dongfeng-21D, per distruggere unità navali in un colpo solo, e i missili balistici intercontinentali con una gittata di 15mila chilometri. A margine della cerimonia Xi Jinping ha però annunciato l'intenzione di ridurre di 300 mila uomini le forze armate, circa il 13% di un esercito di 2,3 milioni di unità. ​

Commenti

venco

Gio, 03/09/2015 - 12:41

Contro l'apocalisse islamica possiamo sperare su Cina e Russia, non certo sulla Ue, Nato,Onu e america.

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Gio, 03/09/2015 - 12:49

Bel modo di commemorare il 70esimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale. Mostrando i muscoli. Trovatemi un legame logico.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 03/09/2015 - 13:16

Caro Patriota, così come l'aggressivo asse Roma-Berlino-Tokyo fu spezzato per bene, allo stesso modo sarà spezzato l'aggressivo Obama coi suoi collaborazionisti. Infatti ne la Russia, ne la Cina, cercarono la guerra, eppure la Vittoria fu loro.

i-taglianibravagente

Gio, 03/09/2015 - 13:21

Paradossalmente la Cina, che e' l'unico dei BIG mondiale a non avere una RELIGIONE di STATO o comunque una cultura radicata su di una religione, sembrerebbe quella meno a rischio di fondamentalismi di stampo religioso. Ma puo' anche essere vista come la piu' pericolosa proprio perche' senza ETICA e senza i FRENI che una religione (non tutte) sa dare a tanti FOLLI. E poi sono un miliardo e 3...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 03/09/2015 - 13:56

Oppure saranno tanti missili di cartone.

sbrigati

Gio, 03/09/2015 - 13:58

@gianfrancorobe, consiglio una veloce lezione di storia su chi inziò la IIWW.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 03/09/2015 - 14:11

INVECE DELLA PARATA MANDATELI A BUDAPEST.

Nik88nk

Gio, 03/09/2015 - 15:35

@franco-a-trier_DE: Perso ogni freno inibitorio? Addirittura una foto con Mussolini e Hitler? Quindi dimmi sei un simpatizzante nazista che fa il tifo per il governo nazista ucraino che combatte contro Putin? Oppure fai il tifo per Putin che combatte contro il governo nazista ucraino? Giuro che sono confuso. Chi sono i buoni? Chi sono i cattivi? Ti prego illuminami...

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 03/09/2015 - 19:25

Non capisco perchè chiamare maxi parata la sfilata di soli 12 Mila uomini, cioè una Divisione. L'unica nota stonata di tale parata è stata farla per la vittoria contro il Giappone nella Seconda Guerra Mondiale. Era inevitabile che i rappresentanti del Giappone non partecipassero a qualcosa che li umiliava. Tale parata, inoltre, può essere intesa come minacciosa verso il Giappone. E' già strano che vi abbia partecipato la Corea del Sud. La Cina fa mostra di muscoli ma i giapponesi è gente che non mostra niente, agisce quando si tratta di agire. I cinesi è meglio che smettano di fare i bulli in Asia, soprttutto contro il Giappone, questi oltre a legarsela al dito, non scherzano se fanno seriamente.