Abusi, frase choc di un vescovo: "Non obbligato a denunciare"

In un'intervista monsignor Domenico Sigalini ha dichiarato di non avere l'obbligo di denunciare un sacerdote che commette abusi

La Chiesa cattolica sta vivendo una fase complessa della sua storia, ma c'è pure chi, in materia di abusi​ e pur appartenendo alle alte sfere ecclesiastiche, segnala di non essere obbligato a denunciare un sacerdote che si rende responsabile di un atto di pedofilia.

Papa Francesco ha anche convocato un summit straordinario in Vaticano durante lo scorso febbraio, riunendo tutti gli episcopati mondiali, ma i moniti lanciati in quella circostanza, tanto dal pontefice argentino quanto da altre figure autorevoli della spiritualità e della gerarchia cattolica, forse, non sono stati sufficienti. A segnalare come un vescovo non si trovi nella situazione obbligata di procedere per mezzo di una denuncia è stato monsignor Domenico Sigalini, già incaricato a Palestrina, in provincia di Roma, all'interno di questa intervista rilasciata a La Fede Quotidiana​.

Il presule ha spiegato come "da vescovo" non abbia "alcun dovere di denunciare il sacerdote pedofilo". E questo perché, stando alle dichiarazioni del consacrato, il "compito" sarebbe ascrivibile ai genitori - o meglio a chi esercità la potestà genitoriale - della presunta vittima. Ma il monsignore ha specificato pure come siano già presenti "la legge di Dio" e il "diritto canonico". Quasi come a dire che a sanzionare la persona che ha commesso un abuso ci penseranno dall'alto. "Semmai - ha proseguito Sigalini all'interno della sua riflessione - io li aiuto di buon grado in questa operazione, li assisto e facilito il compito. Da vescovo - ha concluso - ho il dovere di aiutare il prete a cambiare la sua condotta. Come pastore devo aiutarlo a correggere il suo modo di comportarsi".

Chi è deputato a gestire una diocesi, quindi, dovrebbe limitarsi a supervisionare il caso? L'Australia, qualche tempo fa, ha cercato d'imprimere un cambio di mentalità, promulgando una legge che costringe i consacrati che celebrano il sacramento della confessione a rivelare quanto dichiarato durante quello stesso sacramento nel caso il contenuto della confessione riguardi degli abusi sessuali.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 16/03/2019 - 19:35

Questo è il modo di ragionare di persone marce ma marce fino al midollo. Questo balordo tipico del mondo clericale, non trova giusto denunciare dei delitti perché è un ixxxxxxxe o perché non li valuta come delitti?? Prete schifoso, se uno solo dei miei auguri lo raggiunge, domani mattina lo seppelliscono.

DRAGONI

Sab, 16/03/2019 - 19:40

VERGONA!

DRAGONI

Sab, 16/03/2019 - 19:47

CHI SA CHI LO HA UNTO SACERDOTE E CHI LO HA OMAGGIATO CON LA BERRETTA DA VESCOVO.

Una-mattina-mi-...

Sab, 16/03/2019 - 20:47

"OBBLIGO" DI DIMISSIONI IMMEDIATE, ALMENO COSI' HA TEMPO PER GRATTARSI L'AMPIA PANZA...

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/03/2019 - 20:49

Lupi travestiti da agnelli.

Tranvato

Sab, 16/03/2019 - 21:06

La Chiesa Cattolica, fino a otto mesi fa, nel suo Catechismo si dichiarava di principio non contraria all' applicazione della pena di morte pur di evitare che un assassino continuasse ad uccidere. Oggi un vescovo dichiara di non avere il dovere di mettere un prete pedofilo nella condizione di non nuocere ad altri bambini? Dio abbia misericordia di lui!

oracolodidelfo

Sab, 16/03/2019 - 21:21

Dio difenda la Chiesa da......certi preti!

yulbrynner

Sab, 16/03/2019 - 22:57

Brutta persona

Ritratto di Evam

Evam

Dom, 17/03/2019 - 01:45

Criminali con l'alibi della vocazione.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 17/03/2019 - 09:49

La chiesa cattolica non sta vivendo una fase difficile della sua storia, la stanno liquidando con il pampero in regia.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 17/03/2019 - 10:01

Il problema è che il cosiddetto diritto divino e, soprattutto, il diritto canonico, non sono leggi dello stato. Il Vescovo, facendo questi ragionamenti, si pone fuori dalla legge. È un fuorilegge!

tonipier

Dom, 17/03/2019 - 10:12

" UNA LEGGE DEL TUTTO PERSONALE" Ci dobbiamo assorbire anche questo.

GUARDACOMEDONDOLI

Dom, 17/03/2019 - 10:35

Allora adesso stiamo tutti più tranquilli e sicuri !!! NON ESISTE UNA LOBBY GAY DEI PRETI ??? Questa uscita dimostra il contrario. IL PRETE SARA' PUNITO X LE SUE USCITE ? O pure questo rientra nel "libero arbitrio" ? MAH

Cheyenne

Dom, 17/03/2019 - 10:50

BELLA LA CHIESA ISLAMICA DEL PAMPERO

Ritratto di .£iTaGlianoVero..

.£iTaGlianoVero..

Dom, 17/03/2019 - 10:55

OMERTA'(tra PRETOFILI)