Accusa a Trenitalia: "Non porta più studenti in gita ad Auschwitz"

Un consigliere regionale del Pd si scaglia contro Trenitalia: "Ha sospeso la disponibilità dei treni per portare le scolaresche in visita ai lager"

"Trenitalia non ha più treni per portare gli studenti emiliani in gita scolastica ad Auschwitz": l'accusa arriva dal consigliere regionale del Pd Enrico Campedelli, ex sindaco di Carpi e fra i promotori di questi viaggi d'istruzione davvero unici.

Da undici anni gli studenti della città emiliana ripercorrono il viaggio dei deportati da Fossoli (dove negli anni Quaranta venne aperto uno dei maggiori campi di transito italiani, ndr) fino ai lager dell'Europa centrale. Da sempre le scolaresche viaggiano a bordo di un convoglio messo a disposizione di Trenitalia, che da quest'anno però non c'è più. Studenti e professori dovranno andare in pullman.

"Trenitalia - fa sapere Campedelli parlando con il Corriere- non ha rinnovato quest’anno la disponibilità a fornire il mezzo, affittato per questi viaggi grazie al contributo delle Fondazioni bancarie e della Regione, che investe in totale 150mila euro per i viaggi della memoria degli studenti di tutta l’Emilia-Romagna".

In passato il treno si fermava al Brennero perché i vagoni di Trenitalia non potevano viaggiare sulle linee tedesche, ma un cambio di vettura risolveva il problema. Dal 2017 però Trenitalia ha ritirato la disponibilità anche per quei treni rimasti ed ora l'unica alternativa per visitare Auschwitz è il pullman. Più scomodo e probabilmente molto più costoso.

Commenti

Trinky

Lun, 24/10/2016 - 18:21

Già, specialmente quando questi sfasciano i treni......solo un cxxxxxxe del PD non se ne è mai accorto!

vince50

Lun, 24/10/2016 - 18:25

Indipendentemente da cosa rappresenta Auschwitz,chissà come mai proprio un consigliere guarda caso del Pd si preoccupa di questo.Senza dubbio il classico avvoltoio rosso che frutta ciò che purtroppo è stato per allevare e condizionare nuovi pargoli votanti.

Aegnor

Lun, 24/10/2016 - 18:28

A breve l'UNESCO (con l'astensione dell'Itagly di Braghettone),delibererà che i 6mln di morti nei campi di sterminio,non erano ebrei ma musulmani

Albius50

Lun, 24/10/2016 - 18:38

Perché le scolaresche non vanno a visitare i NOSTRI CAMPI DI CONCENTRAMENTO x i MIGRANTI, può essere ISTRUTTIVO.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Lun, 24/10/2016 - 19:19

Il feroce indottrinamento dei comunisti.

bac42

Lun, 24/10/2016 - 19:19

Se e' per quello,non portano gli studenti nemmeno a vedere le "scomode"foibe del Carso.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/10/2016 - 19:39

Sai che disperazione! Devono andare in pullman piuttosto che in treno! Ma vi sembra questo un motivo sensato per protestare? Ma questo è un consigliere PD. Ah, per quello, basta protestare. Comunque consiglio questa visita, in treno, pullman, auto, non fa differenza, non sono PD, perchè scuote davvero la coscienza ed è molto scioccante. Da farsi almeno una volta. Forse mi ha rattristato di più Birkenau, non so il motivo, sarà che l'ho visto poco dopo Auscwitz, sono vicini.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 24/10/2016 - 21:37

Chissa, se avessero smesso di portare in gita i ragazzi alle foibe, che avrebbe detto.

cgf

Lun, 24/10/2016 - 21:46

Se Trenitalia non ha rinnovato ci saranno delle ragioni, no? INDUBBIAMENTE SE PAGATE IL GIUSTO IL TRENO SALTA FUORI. Che bello, vado al bar (non della Regione) e pretendo di pagare il caffè 20 centesimi e se il barista non me lo da, è colpa sua. l'ex-sindaco di carpi... che volpino.

cgf

Lun, 24/10/2016 - 21:48

portate gli studenti in Venezia Giulia e Dalmazia, è anche più vicino!! perché? così sapranno cosa sono le Foibe

manente

Lun, 24/10/2016 - 22:10

Basterebbe andare nei campi del Daesh od in quelli in Palestina che sono attivi e funzionanti più che mai.

Trinky

Mar, 25/10/2016 - 00:08

@lettore57..........già, chissà..........come potresti dire chissà se la destra fosse al governo....una sola cosa è sicura: mai ladri come quelli che ci sono adesso, mai buffoni come quelli che vanno a New York, mai disonesti da salvare le proprie banche coi soldi dei clienti! ah, mai approvare quanto successe a Budapest e Praga e mai occupare la rai!

Ritratto di Situation

Situation

Mar, 25/10/2016 - 07:38

francamente ma chissenefrega; uno, ad "Arbeit Macht Frei" ci va se lo desidera. Come per il cattolicame blatto-crociato si va a Lourdes o alla Madonnina di Medjugorje

DIAPASON

Mar, 25/10/2016 - 07:57

Oltre la memoria storica, I campi di concentramento son sempre stati un forte indottrinamento per la retorica comunista.

Linucs

Mar, 25/10/2016 - 07:59

Io ci volevo andare, ma aspetto la quinta ricostruzione che farà anche più effetto.

rossini

Mar, 25/10/2016 - 08:12

Mutatis mutandis, fra i treni che portavano gli ebrei ad Auschwitz e quelli che forzatamente dovrebbero portare gli studenti italiani, volenti o nolenti, a visitare il campo, vedo un singolare parallelismo.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 25/10/2016 - 08:39

portateci le risorse sboldriniane con un biglietto di sola andata

umberto nordio

Mar, 25/10/2016 - 08:48

Perchè non portarci un po' di migranti?

lento

Mar, 25/10/2016 - 08:50

Trenitalia Ha fatto un accordo col governo polacco x metterci tutti i clandestini neri ! A breve ci sara' una deportazione di massa !

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 25/10/2016 - 09:33

...e altrove titolate "Un laboratorio per le idee della destra". Cari redattori de Il Giornale, ispirate tenerezza. Leggete i commenti dei vostri lettori (in questo o in altri articoli) e vi renderete condo di qual'è il laboratorio che loro desiderano, la loro "cultura di ispirazione liberal-cristiana come alternativa al progressismo".

DIAPASON

Mar, 25/10/2016 - 10:18

Al momento pare che il pensiero di sinistra non abbia partorito un mondo migliore. Quanto dovremo aspettare ancora per vivere Felici in mezzo ai fiori.