Alfano impone altri profughi: apre un nuovo centro a Roma

Zona Aurelia: nel più assoluto silenzio delle istituzioni che governano il territorio, a Roma, nasce l’ennesima location per l’accoglienza dei migranti e dei richiedenti asilo.

“Abbiamo scoperto che, nel più assoluto silenzio delle istituzioni che governano il territorio, a Roma, sta nascendo l’ennesima location per l’accoglienza dei migranti e dei richiedenti asilo”. E’ quanto denunciano Fabrizio Santori e Marco Giovagnorio – rispettivamente consigliere regionale e capogruppo del Municipio XIII di Fratelli d’Italia – in una nota.

Il nuovo centro di accoglienza sorge sull’Aurelia, al confine tra XII e XIII Municipio, presso l’hotel “Il Gelsomino”. I due rappresentati di FdI hanno verificato personalmente la presenza dei migranti all’interno della struttura documentando – con alcuni scatti – la condizione di degrado in cui versa la facciata esterna dell’immobile dai cui davanzali spiccano una schiera di indumenti e coperte lasciati ad asciugare.

Secondo quanto raccontato da Santori e Giovagnorio, l’hotel “accoglierà un numero indefinito di migranti senza che la popolazione residente sia stata avvisata e senza uno straccio di comunicazione ufficiale da parte del Municipio al territorio”. Ad allertare i due rappresentanti sarebbero stati alcuni residenti quando, da un giorno all’altro, la presenza di gruppetti di stranieri a piede libero nel quartiere è inspiegabilmente cresciuta.

Lo schema usato per aggirare il dissenso dei residenti dell’Aurelia e le reazioni dell’opposizione cittadina sembra ricalcare perfettamente quello già “testato” in via Bernando Ramazzini – sempre a Roma – dove, all’insaputa dei residenti di Monteverde e del Municipio, è stata allestita una “hub di accoglienza temporanea” che, dallo scorso giugno, non è ancora stata smobilitata ed anzi: è arrivata ad ospitare più del doppio dei migranti per cui era stata concepita.

“Anche in quel caso – attaccano gli esponenti FdI – si è tenuta nascosta la sua istituzione, addirittura in un primo momento c’è stato il goffo tentativo di negarne l’esistenza. Poi però i cittadini hanno dovuto fare i conti con tutti i disagi che la corposa presenza di immigrati ha comportato, con degrado, molestie e aggressioni”.

Adesso il timore è che, anche sull’Aurelia, crescano i disagi per residenti. In tal caso, gli esponenti FdI puntano il dito non solo contro Alfano e la Prefettura di Roma che “stanno riempiendo Roma di immigrati” ma anche contro “i presidenti del Movimento 5 Stelle dei Municipi XII e XIII e la sindaca Virginia Raggi che, colpevolmente e nel più totale silenzio, stanno subendo queste scelte senza informare la popolazione”.

Commenti

leopard73

Gio, 20/10/2016 - 18:37

che se li porti a casa sua questo ministro del nulla... vergognati incapace.

giancristi

Gio, 20/10/2016 - 18:43

Vogliono trasferire i "migranti" nei centri di accoglienza all'insaputa della popolazione che altrimenti scenderebbe in strada a protestare. Così da un giorno all'altro trovano degrado, furti aggressioni. E, naturalmente, il prezzo delle case si svaluta del 50%. Ringraziamo Renzi, Alfano, Boldrini, ecc. Non continuo, se no rischio di essere censurato!

moshe

Gio, 20/10/2016 - 18:51

SIAMO SOTTO REGIME AUTORITARIO KOMUNISTA! E' IL POPOLO CHE DEVE DECIDERE SE OSPITARE O MENO I CLANDESTINI!

Cheyenne

Gio, 20/10/2016 - 18:53

IO CREDO CHE DOVREMMO ROVESCIARE QUESTI MASCALZONI CON TUTTI I MEZZI

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/10/2016 - 18:55

Ma gli Italiani sono diventati cosi "stupidi" da non riuscire a capire che nelle DITTATURE non si chiedono i PARERI!!!!! E L'Italia è in DITTATURA, mascherata da democrazia,con quattro GATTI eletti a destra, che per prendersi le poltrone di ministro e vice VOTANO e APPOGGIANO il piu grosso partito EXKOMUNISTA d'Europa!!! Tutto il resto è NOOIAAA ORMAI!!! MANDIAMOLI A CASA TUTTI col NO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/10/2016 - 18:57

Certa gente andrebbe appesa per le p@lle....

tuttogas

Gio, 20/10/2016 - 19:10

gli italiani continuino pure a starsene tranquilli e buoni che intanto il problema di alfano fra un po' non si porrà più basta aspettare ancora qualche tempo che verrà dimissionato insieme ai prefetti e via dicendo dalle stesse risorse che stanno invadendo la nostra nazione: avremo il ministro dell'interno imposto dai clandestini basta avere pazienza!

nopolcorrect

Gio, 20/10/2016 - 19:20

Come a Rosarno bisogna che i residenti occupino gli edifici che dovrebbero essere destinati agli abusivi paraculi. Ormai siamo al punto che solo le sollevazioni spontanee dei cittadini possono bloccare l'operato di questo governo di traditori, anti-italiano e terzomondista.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 20/10/2016 - 19:33

Che uomo inutile. Ma in Sicilia non c'e' piu posto?? Eh Algerino??

Ritratto di ...abdullàllà..

...abdullàllà..

Gio, 20/10/2016 - 19:34

CRIMINALI

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Gio, 20/10/2016 - 19:54

Spero che a Roma scoppi u'epidemia di ebola e che si propaghi in tutta l'Italia e l'Europa. Spero che i primi a prenderla siano Alfano, la Boldrini, Renzi e Bergoglio.

nunavut

Gio, 20/10/2016 - 20:12

posso postare????

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 20:14

Ancora qualche milione di importati e qualcuno dovrebbe essere processato per crimini contro l'umanità.

elgar

Gio, 20/10/2016 - 20:41

E meno male che Alfano si definisce Nuovo Centro destra. Meno male. Ma centro destra di che? Pagliaccio.

19gig50

Gio, 20/10/2016 - 21:15

Gli stati europei non li vogliono e questo continua a romperci le palle imponendoci l'accoglienza. Votare NO per cacciarlo, anche se lui dice che resterà... ma vedrai!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 20/10/2016 - 21:48

Truffa infinita ai danni del glorioso popolo italiano