Allarme bomba a Roma: evacuata una banca vicino a San Pietro

La segnalazione era arrivata da una telefonata anonima

Allarme bomba a Roma, vicino a San Pietro.

Questa mattina, una telefonata anonima ha avvisato i carabinieri della presenza di un ordigno esplosivo, posizionato nella filiale di una banca. All'apparecchio, una voce di donna ha segnalato la presenza della bomba all'interno di una banca tra via della Conciliazione e via San Pio X, a pochi passi da San Pietro.

I militari dell'Arma sono intervenuti immediatamente. Il personale della banca è stato evacuato e la zona è stata delimitata con transenne, per evitare alle persone di passare. Le forze dell'ordine hanno aspettato una squadra dell'unità cinofila e degli artificieri, perché individuassero la presenza o meno dell'ordigno e fossero pronti a disinnescarlo.

Dopo i controlli del caso e la bonifica dell'area, l'allarme bomba è rientrato. Dopo la paura di ieri alla stazione Termini, per una sacca abbandonata nell'atrio, anche oggi un altro falso allarme ha fatto tremare la città.