Allatta il figlio all'ufficio postale e viene cacciata

Una mamma biellese ha raccontato di essere stata cacciata da un ufficio postale di Biella perché stava allattando suo figlio piccolo al seno. II ministro: "Mai vietare l'allattamento"

"Ho compiuto quello che per me è un gesto del tutto naturale. Il più naturale del mondo. Mio figlio aveva fame e io, dopo essermi messa in un angolo dell’ufficio postale, gli ho dato il seno. Per sfamarlo". Francesca Castelli, neo mamma del piccolo Elia, racconta così la sua decisione di allattare suo figlio di 3 mesi all’interno dall’ufficio postale di Biella da cui è stata allontanata.

La giovane donna aveva chiesto di andare in un posto riparato per non disturbare i presenti, ma poco dopo le è stato detto che era vietato allattare al seno e consentito solo con il biberon. La donna ha raccontato l’episodio sul suo profilo Facebook che è stato ripreso dai media e sul caso è intervenuta anche il ministro Madia, che ha annunciato una direttiva per consentire l'allattamento nei pubblici uffici. “Un vero paradosso. Io – afferma Francesca - ho anche chiesto di indicarmi il bagno. Ma la signora allo sportello è andata nel retro dell’ufficio e ha chiamato la direttrice, che mi ha detto che non era il posto per noi. Che non avevano un posto dedicato ai bambini. Ma soprattutto che l’ufficio non era un bar e che non potevo cambiare il mio bambino in mezzo ai clienti”.

La risposta dell'impiegata postale

E poi l’impiegata le ha detto che “loro hanno anche l'obbligo di far mettere museruole ai cani e che non possono far appoggiare da nessuna parte, nemmeno alle persone anziane, il bastone se no incorrono in multe anche da 1.700 euro. Non riuscivo a capire bene il paragone. Ma a sconvolgermi è stato il fatto che mi ha detto che è vietato allattare al seno e che invece si può solo col biberon. Non potevo crederci...” Recentemente, ad Imperia, un’altra madre aveva raccontato di essere stata allontanata da un ristorante perché voleva allattare suo figlio ed è da questi episodi è partita una petizione per chiedere una legge specifica per tutelare l'allattamento nei luoghi pubblici, che ha già raccolto 26 mila sottoscrizioni. Intanto, dopo il racconto della mamma biellese apparso su Facebook, alcune donne hanno già proposto per domani mattina un flash mob nell’ufficio postale biellese.

Commenti

cgf

Sab, 28/01/2017 - 12:36

l sua vera colpa è il colore della pelle (bianca) e la nazionalità (italiana) altrimenti si sarebbero PAVONEGGIATI di aver 'lasciato fare'

46gianni

Sab, 28/01/2017 - 12:41

colpevolizzare la scena più dolce che la natura offre è da dementi

CALISESI MAURO

Sab, 28/01/2017 - 13:14

e certo mignotte nude si, ma madri che allattano no.... vuoi mettere nella societa' dell'aborto e del trans formismo globale

eolo121

Sab, 28/01/2017 - 13:28

basta allattate a casa vostra.. basta esibizionismo

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Sab, 28/01/2017 - 13:41

Una mamma che allatta il suo bambino: non c'è niente di più bello!!!

Ritratto di unicobatman

unicobatman

Sab, 28/01/2017 - 14:16

La signora 'mamma'non solo voleva allattare al seno il pupo, ma anche cambiargli il pannolino sul bancone. Perchè una mamma ha tutti i diritti per definizione, essendo un'eroina.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 28/01/2017 - 14:24

E' la misura del degrado in cui siamo caduti. La cosa più naturale del mondo è una madre che allatta il bambino. E diventa qualcosa di impresentabile, da nascondere. Per contro, basta guardarsi intorno e su tutti i media, stampa, TV, internet, cinema, cartelloni pubblicitari, è un trionfo di tette e culi all'aria, di baci gay e lesbo, di individui “intersessuali” e di orribili ibridi che hanno nomi da peccato capitale e non solo vengono considerati “normali”, ma sono osannati come modelli del terzo millennio. Anche su questo stesso giornale sono immancabili in Home le foto, oggi si chiamano selfie, di donnine in cerca di visibilità, che amano mostrarsi nude. Ma una madre che allatta fa scandalo. Da molti anni continuo a dire che il mondo sta impazzendo, ma non se ne accorge. E non è una battuta; purtroppo.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 28/01/2017 - 14:25

Giustamente ha fatto l'impiegata!Qui simo in un paese muslim,mica in itaglia!!ACCHHH SOOOO!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 28/01/2017 - 14:25

Quando vedo allattare una mamma mi commuovo: é la piú alta espressione di amore materno. Si vede che per le onorevoli poste italiane l'atto diventa pornografia, offesa al pudore. L'ottusitá della PA non ha limiti.

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Sab, 28/01/2017 - 14:56

Non avete capito niente. Era per non offendere le islamiche presenti nell'ufficio. Sono un uomo ma se mi dite quando si va a fare casino vengo anche io. Pero' se la storia del pannolino e' vera, concordo della inopportunita' di fare cio' in quel luogo pubblico (sacro). grazie mille

lavieenrose

Sab, 28/01/2017 - 15:01

basta mettersi in borsa un panno leggero o un foulard e metterselo davanti quando si allatta il pupo come si faceva trentanni fa e nessuno si scandalizzava. Basta con i flash mob che sanno tanto di movida spagnola e ritorniamo ad avere più rispetto di noi stessi.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 28/01/2017 - 15:10

Nulla di cui meravigliarsi , in un paese di catto-talebani , travestiti da buoni cristiani.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 28/01/2017 - 15:13

L'articolo NON chiarisce bene se voleva SOLO allattare o se voleva anche cambiare il pannolino. Comunque anche se avesse voluto fare il secondo, TUTTI gli uffici pubblici dovrebbero essere atrezzati per poterlo fare, altro che poi DIRE che in Italia non si fanno piu bambini PER FORZA!!! Comunque di Zingare che allattano ne vediamo dappertutto e nessuno dice niente perche sono "povere zingare" Questa è l'Italia!!! AMEN.

bruno ghigi

Sab, 28/01/2017 - 15:25

Vorrei ricordare che il Papa Francesco ha autorizzato, anzi ha sollecitato, le mamme ad allattare i bambini in chiesa, se necessario.

bruno ghigi

Sab, 28/01/2017 - 15:27

Vorrei ricordare che il Papa Francesco ha autorizzato, anzi sollecitato, le mamme ad allattare al seno i loro bambini all'interno della chiesa durante le funzioni, se necessario.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Sab, 28/01/2017 - 16:07

siete troppo primitivi in Italia

giovanni PERINCIOLO

Sab, 28/01/2017 - 16:14

Siamo veramente al ridicolo. I pederasti che esibiscono le loro effusioni in pubblico non vanno disturbati, una madre che allatta il suo piccolo é indecente e immorale!

Cheyenne

Sab, 28/01/2017 - 17:39

D'ACCORDO CON CGF

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 28/01/2017 - 17:50

Era per non discriminare i gender che non lo posdono fare.

Giampaolo Ferrari

Sab, 28/01/2017 - 17:52

Vergognoso.Gli animali possono tutto gli umani futuro dell'umanità cioe le creature fuori dalla porta.VERGOGNOSO PAESE DI MxxxA.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 28/01/2017 - 17:57

Direttrice bacchettona!!!!!!

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 28/01/2017 - 18:00

Potrei capire se fosse stato il seno di Luxuria ;-)

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 28/01/2017 - 18:12

x eolo121 13:28- Guarda che un poppante non può ancora dire "mamma ho fame", e se piange perchè è l'ora della pappa, bisogna accontentarlo. E tu, da IDIOTA scrivi ESIBIZIONISMO! (scommetto che sei un PDiota).

ceppo

Sab, 28/01/2017 - 18:15

allattare per quanto naturale sia potrebbe essere sgradevole per qualcuno e va rispettato! la cosa insopportabile, secondo me, è vedere mamme sui social che allattano per puro esibizionismo! motivo? per creare invidia a chi di figli non li puo avere? boh... allatta in santa pace e senza sti selfie del kaiz!!!!!!! o se piu forte di te manda le foto solo ai parenti e amici

Anonimo (non verificato)

Una-mattina-mi-...

Sab, 28/01/2017 - 22:56

IN POSTA SI VA A SPEDIRE LE LETTERE, PER ALLATARE, DORMIRE, PASSARE IL TEMPO SI VA ALTROVE...

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 28/01/2017 - 23:13

Forse lo avranno fatto per NON TURBARE LA SENSIBILITA' DEI MUSULMANI !! Ah Ah Ah

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 29/01/2017 - 08:29

Il fatto mi ricorda Scalfaro (rest in piss. Non in peace, ma in piss) che schiaffeggiò pubblicamente una donna "colpevole" di avere una scollatura a suo avviso troppo osé. Ahimè, l'itagghia è un paese fatto così. Ci si dovrebbe vergognare di allattare al seno mentre si mena vanto di "conquiste civili" come l'aborto e il matrimonio fra sodomiti.

lento

Dom, 29/01/2017 - 08:53

Hanno fatto bene! Allattare il proprio bimbo e' una cosa di estrema delicatezza...Non si puo' mettere in mostra tale gesto ! La mamma che allatta, certe cose le deve sapere ! La mamma deve calcolare i tempi di allattamento....Se questo non lo fa e' perche' vuole provocare !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/01/2017 - 09:10

Polemica inutile, come sempre in Italia.

Gianni Barbero

Dom, 29/01/2017 - 09:17

Scandalismo a tutti i costi! la signora ha allattato il bambino e nessuno le ha detto niente. Poi voleva anche cambiarlo,e quindi ha chiesto di entrare negli uffici per farlo,al che ha ricevuto un rifiuto.

ermeio

Dom, 29/01/2017 - 09:37

lento, provocare a chi? troglodita che non sei altro, fai un giretto in giro per il mondo se ne hai la possibilità, vedrai che noi italiani siamo indietro di 5000 anni rispetto agli altri.

ermeio

Dom, 29/01/2017 - 09:45

trogloditi, se fosse successo alle vostre madri, alle vostre mogli o alle vostre sorelle, come sarebbe stato il vostro commento? Ma certo so già la vostra risposta, voi siete moderni, o moderati?