Amanda: "Non riesco a essere felice"

A un anno dalla sentenza la ragazza si racconta in un'intervista

Sono passati dodici mesi da quando è stata assolta per l'omicidio di Meredith Kercher, ma ancora oggi Amanda Knox non riesce a darsi pace e a dimenticare e lo racconta in una intervista che ha concesso al Seattle Herald Tribune, parlando di una situazione in cui sta cercando "di guarire dalle ferite".

Nelle parole della Knox l'angoscia e la sensazione di essere stata e di essere ancora vittima del sistema giudiziario italiano. Poi un ricordo dalla prigione. Una compagna di cella "imbottita di psicofarmaci, seduta sul bordo del letto prende il mio diario e comincia a strappare una pagina dopo l'altra. Quel diario era la mia libertà".

Quella sensazione, confida la Knox al quotidiano, è quella che ancora prova: la sensazione di impotenza di fronte agli eventi.

Commenti

venco

Mar, 29/03/2016 - 14:32

Se gli è rimasta un po di coscienza avra rimorso per tutta la vita, questa "assolta".

pagu

Mar, 29/03/2016 - 15:04

denuncia dal tuo paese (America)la magistratura italiana, e FALLI A PEZZI, chiedi un miliardo di dollari sarebbe uno sputtanamento globale, utile forse e finalmente per approvare la responsabilità PENALE per questi impuniti

joecivitanova

Mar, 29/03/2016 - 15:06

..povero diavolo..che pena mi fa..!!

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 29/03/2016 - 15:39

Sono d'accordo con "pagu". In quanto al non essere felice è un problema di chiunque, anche di chi non è mai stato i galera. Certamente l'esperienza che ha passato la deve aver segnata rofondamente. Non si possono dimenticare 4 anni di galera e cinque processi come se niente fossero. Giocoforza ti permeano anche dopo che te ne sei liberato, perchè il terrore e timore che avevano su di lei, si devono essere impressi fortemente nel sub inconscio.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 29/03/2016 - 16:09

MA E CHI SE NE FREGA ......... CHE CI INTERESSA DI STQA QUA' ???

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 29/03/2016 - 16:36

Eh sì,la povera mederith è stata suicidata,pertanto non ci sono colpevoli!!

titina

Mar, 29/03/2016 - 17:22

per il diario o per qualche altro motivo serio?

nippy

Mar, 29/03/2016 - 17:39

Se davvero è innocente non lo so della giustizia italiana io non mi fido ma dato che

Luca.IV

Mar, 29/03/2016 - 17:43

Prova a uccidere (di nuovo) qualcuno...magari ti ritorna la felicità...

swiller

Mer, 30/03/2016 - 08:56

Credo bene quando la coscenza è sporca.