Brescia, anziana di 87 anni violentata da un giovane romeno

L'aggressore ha minacciato la vittima con un grosso coltello da cucina e, tappandole la bocca, l'ha costretta a subire la violenza

Orrore nel Bresciano. Un'anziana di 87 anni è stata violentata a Chiari da un 32enne romeno.

I carabinieri hanno fermato il giovane, residente a Castelcivati, su decreto del sostituto procuratore Ambrogio Cassiani. L'uomo è accusato di violenza sessuale aggravata, lesioni personali e minacce.

Secondo quanto ricostruito fino a questo momento, l'uomo a notte fonda è entrato in casa dell'anziana di 87 anni e dopo aver prelevato dalla cucina un grosso coltello, è andato nella camera da letto della vittima che in quel momento stava dormendo, le ha tappato la bocca con la mano, e sotto minaccia dell'arma l'ha costretta a subire un rapporto sessuale. In base a quanto emerso, prima di andar via, avrebbe minacciato di morte l'anziana qualora avesse riferito ad altri quanto accaduto. La vittima il giorno successivo ha però trovato il coraggio di denunciare la violenza.

Nel giro di poche ore il 32enne è stato individuato ma si era reso irreperibile trasferendosi a casa di uno zio in provincia di Bergamo. I successivi rilievi eseguiti a casa della vittima con l'ausilio della sezione investigazioni scientifiche del nucleo investigativo del Comando provinciale di Brescia, hanno permesso di sequestrare il coltello utilizzato dall'aggressore e reperare alcune tracce biologiche per la successiva comparazione con il profilo genetico dell'uomo.

Il 32enne romeno si trova ora nel carcere di Bergamo.

Commenti

risorgimento2015

Sab, 08/10/2016 - 11:43

Mettiamoci anche lo "zio" in carcere,poi ESPULZIONE !!

canaletto

Sab, 08/10/2016 - 11:48

SEMPRE E SOLAMENE LORO RAZZA DI BASTARDI. CASTRARLI, 10 LITRI DI OLIO DI RICINO E POI INDIETRO A CALCI IN CULO NEL LORO PAESE MA SENZA RITORNO ECCO COS BISOGNA FARE E COMINCIARE A RISPEDIRE IAL MITENTE TUTTI I CLANDESTINI CHE GIORNALMENTE ARRIVANO QUI

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Sab, 08/10/2016 - 12:04

Vengono a fare i lavori che gli italiani non vogliono più fare

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 08/10/2016 - 12:26

ma mettere una bella frontiera e un bel muro intorno alla "rumania" no??? si conferma sempre più patria di "vampiri" e "lupi mannari"..

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 08/10/2016 - 12:37

Questi romeni sono proprio di bocca buona, non è che sono un branco di zozzoni?

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Sab, 08/10/2016 - 12:37

Risorgere se è ironia è un po' fuori luogo ....... se non è ironia è peggio assai !

VittorioMar

Sab, 08/10/2016 - 12:49

...che "VERGOGNA" "DISCREDITO" e "DISONORE per i rumeni e le "ISTITUZIONI CHE LI RAPPRESENTA IN ITALIA"!!....sono così crudeli ,criminali e senza dignità perché senza "DIO"!!

umberto nordio

Sab, 08/10/2016 - 13:23

X "risorgere".Non credo che molti italiani(i politici ad esempio)non vogliano più rubare.Pero questi qui sanno fare solo questo.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 08/10/2016 - 13:25

Nicolae Ceaușescu conosceva molto bene la sua gente trattandola, di conseguenza, in modo adeguato.

maurizio50

Sab, 08/10/2016 - 13:38

Torno a dire: i più farabutti tra i farabutti provenienti dalla Romania li abbiamo in casa noi!!Chissà perchè Sboldrini eC. di fronte a questi fatti non vengono mai a chiedere scusa alle vittime Italiane!!!!!!

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 08/10/2016 - 14:06

CANALETTO FINO A QUANDO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, IL PRESIDENTE DEL SENATO, DELLA CAMERA ED ALTRI SONO TUTTI CATTOCOMUNISTA O ESTREMISTA DI SINISTRA ABBIAMO QUESTA SITUAZIONE

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 08/10/2016 - 14:10

Come dice un mio amico rumeno, non e' vero che tutti i rumeni sono criminali e' che tutti i criminali rumeni sono in itaglia che e' il paese del bengodi per loro, dove legge, giustizia e sanzioni sono delle barzellette.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 08/10/2016 - 14:35

Penso che in Romania, Bulgaria ecc.. la delinquenza sia drasticamente calata perché si è trasferita qui da noi che con le leggi garantiste e i giudici buonisti si rischia poco o niente. Oltretutto questa delinquenza slava è tra le più violente in assoluto. Cosa aspetta il governo a prendere provvedimenti? L'espulsione dopo l'eventuale condanna sarebbe un deterrente.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 08/10/2016 - 16:14

Bestiaaa che fameee!!!! Una fame da BESTIAAAA!!!!lol lol.

vince50_19

Sab, 08/10/2016 - 16:33

Gente così non merita neanche l'appellativo di "bestie": quelle "vere" si offenderebbero e di brutto! Del resto certa delinquenza, specie estera, ha ben compreso che il sistema giudiziario italiano non punisce certi reati con il giusto rigore. La colpa non risale tanto e solo alla magistratura, quanto e soprattutto al parlamento che non riduce adeguatamente i margini di interpretazione, naturalmente. "Cari" governanti, costruite istituti di detenzione fino al triplo degli attuali e riducete drasticamente sconti di pena. Chi sbaglia avrà modo di pensar bene per il proprio futuro. Da questo si potrebbe iniziare a vedere più civiltà e rispetto delle regole, aspetti basilari in una società civile.

Ettore41

Sab, 08/10/2016 - 17:13

Verra' rilasciato perche' non colto in flagranza di reato.

manolito

Sab, 08/10/2016 - 17:15

brescia è una città africana ,tutti spacciano rubano sparano ma il comune ((PD) li mantiene pur se ricercati per vari delitti--

titina

Sab, 08/10/2016 - 17:15

Quando faranno una legge secondo la quale ognuno va in carcere nella propria patria?

Ritratto di lucaju

lucaju

Sab, 08/10/2016 - 17:19

...meschini, gli italiani che non reagiscono, poveri e meschini!...UN PAESE CIVILE STIPULA ACCORDI BILATERALI PER FAR SCONTARE NEI PAESI D'ORIGINE LE CONDANNE COMMINATE A CHI DELINQUE IN UN ALTRA NAZIONE...da noi, meschini, vitto alloggio e stiratura...

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 08/10/2016 - 17:32

Tutto giusto caro amico vince 16e33 quello che scrivi ma, ma neanche gli ANIMALI possono essere tanto BESTIE!!! Salutoni dal Nicaragua.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 09/10/2016 - 08:38

INFILZATELO IN UN PALO ED ESPONETELO SOTTO IL CARTELLO DI INIZIO CENTRO ABITATO A BERGAMO !! STESSO SITEMA USATO DAL CONTE VLAD COI TURCHI !!!

flip

Dom, 09/10/2016 - 10:37

sarà assolto con formula piena perchè l' anziana donna era consenziente e non aveva "le gambe strette" come ha specificato in un processo un "avvocata" (rigorosamente al femminile).

yulbrynner

Dom, 09/10/2016 - 11:16

se i nostri giovincelli scherzosi avessero vogliadi piegare la schiena e lavorare ance manualmente non avremmo bisogno di stranieri ai miei tempi i giovani d'estate si facevano la campagn dell'uva o dei pomodori oggi non ne vedi uno tutti rincoglioniti da internet nuove tecnologie gosipo mode e minchiate varie

Polgab

Dom, 09/10/2016 - 13:12

Tutti i delinquenti dei Balkani si trovano in Italia. L'anarchia impostaci dai catto-comunisti fa solo comodo a questa gentaglia. In altri paesi rigano dritto da noi, rubano, stuprano, picchiano, uccidono barbaramente chiunque abbia la sfortuna di essere nato "italiano".