Anziana stuprata a Messina, i poliziotti: "Una scena raccapricciante"

Il capo della squadra volanti della Questura di Messina ha raccontato a Chi l'ha visto l'orrore subito dall'anziana signora: "Raccapricciante"

"Una scena raccapricciante". Due ragazzini di 14 e 17 anni hanno pestato e stuprato una 90enne a Messina: un orrore. L'anziana è tuttora ricoverata in ospedale in prognosi riservata per le gravi lesioni subite.

Il capo della squadra volanti della Questura messinese ha raccontato la violenza, descrivendola appunto come "raccapricciante", a Chi l'ha visto?, il programma di Rai Tre condotto da Federica Sciarelli. Quando gli agenti di Polizia hanno fatto irruzione nell’appartamento teatro della vicenda, hanno trovato la pensionata cosciente, ma riversa sul pavimento con il volto coperto di sangue e lividi.

La trasmissione della terza rete pubblica, via social, ha lanciato un appello, visto che i due bruti potrebbero aver fatto altre vittime in città.

Il 14enne e il 17enne l'hanno rapinata, dunque menata e abusata fisicamente. Le forze dell’ordine gli hanno trovato addosso anche una lama e per quanto commesso le accuse a loro carico sono gravissime: dalla rapina aggravata fino al tentato omicidio, passando per la violenza sessuale.

Commenti

Kino

Gio, 19/09/2019 - 13:29

Si potrebbe sapere la nazionalità dei due ragazzini ?

evuggio

Gio, 19/09/2019 - 13:46

Questo papa ha detto che l'ergastolo non è una pena accetabile? allora proponiamo la cancellazione dall'appartenenza alla classe umana!

polonio210

Gio, 19/09/2019 - 16:26

E vogliamo dare loro un buffetto sulla guancia e poi rimandarli a casa?Sarebbe ora di rivedere l'età minima per non essere giudicati come minori ma come adulti.

indietrotutta

Gio, 19/09/2019 - 16:28

@Kino: basta informarsi. Sono italiani al 100%.

Rixga

Gio, 19/09/2019 - 16:28

Chissà se anche questi non hanno mai ricevuto amore...

baronemanfredri...

Gio, 19/09/2019 - 18:17

INDIETROTUTTA SONO MESSINESI O MISSINISI

EliSerena

Gio, 19/09/2019 - 18:18

Voglio il mio commento. Non son ola vostra zimbella . Cazzzzzo