Al via il sogno di Expo 2015. Renzi: "Oggi inizia il domani"

A Milano è tempo di Expo. Turisti da tutto il mondo per l'apertura dell’Esposizione Universale del 2015 che animerà il sito di Rho fino al 31 ottobre

"L’Expo sia un punto di svolta, nutrire gli abitanti della Terra è una questione cruciale". Con l'augurio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella l'Esposizione Universale di Milano prende il via. Puntuali, alle 10 di questa mattina, sono stati aperti i cancelli del sito che, nonostante il blitz di un manipolo di antagonisti del centro sociale Fornace e del movimento NoExpo, ha accolto i primi visitatori da tutto il mondo. Sui volti di tutti l'emozione e lo stupore per un appuntamento che segnerà l'Italia per tutto il 2015. "Dimostriamo con l’Expo che l’Italia è orgogliosa delle sue radici, delle sue tradizioni - ha commentato il premier Matteo Renzi - il nostro vertiginoso passato ci invita a costruire e non soltanto a ricordare. Venite a scoprire che sapore ha l’Expo dell’Italia. Oggi inizia il domani! L’impresa più bella inizia oggi".

A Milano è tempo di Expo. La città si è svegliata nel giorno consacrato all’apertura dell’Esposizione Universale del 2015 che animerà il sito di Rho fino al 31 ottobre con il tema Nutrire il pianeta, energia per la vita. A varcare i cancelli c'erano italiani, stranieri, turisti e addetti ai lavori. "Sono qui perché consapevole che è un evento a cui difficilmente potrò partecipare ancora", ha raccontato una ragazza. "Io ho lavorato all’Expo di Siviglia anni fa e sono molto emozionata oggi - ha detto una spagnola che vive e lavora da anni in Italia - spero sia il migliore Expo di sempre". Piccoli rallentamenti sono stati causati dai controlli, simili a quelli aeroportuali, con archetti body scanner. Per chi è arrivato o arriverà nel fine settimana sul sito, saranno visibili tutti i padiglioni, dai 54 nazionali ai nove cluster, da quelli dei partecipanti non ufficiali ai corporate. "Non c’è il sole - ha commentato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia - ma la giornata è bellissima". Tra i primi vip ad arrivare ci sono Carla Fracci, Demetrio Albertini, il cardinale Gianfranco Ravasi, Giorgio Armani e il presidente del Coni Giovanni Malagò.

I gufi di professione, gli scettici, gli antagonisti sono stati smentiti. "Non ci credevano in tanti, grazie al sudore dei lavoratori e delle lavoratrici l’Expo è realtà - ha detto Renzi - non è ancora scommessa vinta, abbiamo sei mesi per vincerla". L'approvazione, però, è pressoché condivisa da tutti quanti. "Alla fine, all’italiana, c’è il gol - ha commentato Diana Bracco, commissario del Padiglione Italia - io sono un’ottimista inguaribile, il mio è l’ottimismo della volontà". Nonostante il cielo plumbeo, infatti, il clima è quello di vittoria. Anche il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha brindato assicurando che l'Expo è "una occasione straordinaria per il Paese per venire fuori da questa crisi che ormai ci assedia da sette anni". Una occasione, però, che, come spiega anche il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, deve trasformarsi in una sfida per "riscoprire l'anima" della città.

Commenti
Ritratto di ilmax

Anonimo (non verificato)

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 01/05/2015 - 12:02

La Milano di oggi, terrorizzata dai centri sociali, dalla teppaglia rossa e da pisapia ha ben altro cui pensare che alla mostra di renzi e del suo amichetto farinetti (a proposito: la faccenda farinetti-expo è uno scandalo nello scandalo), Milano pensa al centro devastato dai teppisti, pensa alle periferie ridotte a slums, pensa ai campi rom, pensa alla mancanza di sicurezza e di lavoro. Altro che expo! L'incapacità e la corruzione delle coop rosse che hanno messo le mani e monopolizzato l'expo sono garanzia di un fallimento che ci farà disprezzare e deridere da tutto il mondo. Purtroppo l'Italia di oggi è l'ebetino (bravo Grillo!) e non lo statista BERLUSCONI. Ce lo siamo voluto.

Janka

Ven, 01/05/2015 - 13:27

Ho apprezzato molto la rivisitazione dell'Inno...per il resto staremo a vedere, cmq io tifo Italia. Buona giornata :-)

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/05/2015 - 13:27

L'esimio venditore di pentole ha avuto l'opportunità di sparare raffiche di balle a tutto il mondo, come sempre fa, con classe. Intanto migliaia di milanesi e turisti passano le giornate terrorizzata dalla feccia rossa amica e protetta dal sindaco che ha messo e metterà oggi a ferro e a fuoco la città'. Feccia che trova la sponda in una magistratura che ormai è una barzelletta che non fa ridere.

Linucs

Ven, 01/05/2015 - 13:53

Le parole di Pisapia e Renzi e di quell'altro genio mi hanno fatto ricredere su molte cose. Penso veramente che Stato, comunismo, e interventi a mano armata nell'economia possano contribuire a migliorare il paese, sfollando gli elementi più produttivi e facendo spazio ai badonga che tanto sembrano interessare la classe politica.

marcominghi

Ven, 01/05/2015 - 13:56

La strategia di dire che va tutto male ha sempre fallito. Berlusconi ha vinto le elezioni promettendo che avrebbe realizzato un sogno che non si è mai realizzato. Ora i politicanti che aspirano a succedergli non fanno altro che parlare di terrore, sciagure, invasioni, guerre ecc. ma la realtà è che per adesso non c'è nessuno nel cdx di sostituirlo e pertanto rassegnatevi a 20 anni di RENZI.

ney37

Ven, 01/05/2015 - 14:04

Figli di puttana grillini

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 01/05/2015 - 14:13

iFinalmente qualcosa che ci restituisce l'orgoglio e la dignità persa di essere italiani. Una cosa però che da anni continua ad infastidirmi è quella brutta abitudine di certi commentatori di ripetere fuori luogo in svariate occasioni la ridicola frase " che tutto il mondo ci invidia!". Il mondo spesso trova molte cose da ammirare degl'italiani e dell'Italia così come ne trova altre da criticare e disprezzare ma mai nessuna da invidiare che è soltanto nell'immaginazione di alcuni commentatori. Complimenti al Premier per il suo discorso, conciso, coerente e incoraggiante.

ilbarzo

Ven, 01/05/2015 - 14:17

Questa sera alla Scala di Milano la Turandot se la godranno sempre i soliti fannulloni nulla facenti:Renzi,Mattarella,Pisapia,Napolitano con rispettive moglie e figli e tutti quei signori papponi presenti oggi all'inaugurazione dell'Expo, i quali dopo la cerimonia si riuniranno tutti al grande pranzo offerto da noi cittadini,compresi quelli che mangiano ,una sola volta al giorno.Siete solo dei mantenuti,vergognatevi.

ilbarzo

Ven, 01/05/2015 - 14:21

Renzi,il mentecatto piccolo Zar d'Italia, detto anche l'ebetino di Firenze.

magnum357

Ven, 01/05/2015 - 14:24

Bla bla bla bla bla bla bla e poi ..............bla bla bla bla, questa è l'Expo dei renxiani bla bla bla !!!!! Contenuti ? Tutti da verificare, per il momento l' unica nota positiva è l'architettura dei padiglioni !! Nota negativa: antagonisti, blac block e ciurmaglia di sinistri pisapiani pronti a fare con una mano e a disfare con l'altra, amen !!! Ah il costo del biglietto ......i disoccupati pagano ugualmente salato !!!

carlopriori

Ven, 01/05/2015 - 14:36

Continua a pontificare senza averne diritto (perché non eletto dal popolo) e sapendo che nessuno al mondo se lo c@c@. Alla grande continua a fare lo zimbello di tutti mettendo alla berlina la parte dell'Italia laboriosa e di buona volontà.

marcomasiero

Ven, 01/05/2015 - 15:02

"oggi inizia il domani" ... azzz ... ma quante ore non dorme per pensare queste microfrasi senza senso ??? il pirla colpisce ancora ... se ci fossero dubbi "l' Italia s'è desta" poi torna sempre bene in qualsiasi occasione ...

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 01/05/2015 - 15:03

Le conclusioni si potranno trarre a fine ottobre. Al momento Expo o non Expo all'orizzonte itagliano non appare terra.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 01/05/2015 - 15:24

Speriamo senza cialtroni come te e come quelli che ti hanno preceduto negl'ultimi 70 anni di tragica od insignificante storia di quest'italia che non è più in grado di dare materia ai sogni.

Massimo Bocci

Ven, 01/05/2015 - 15:28

Si avvera il sogno???? Di un MENTECATTO, INETTO!!! LADRO,CATTO-COMUNISTA di preservare la sopravvivenza del LORO MARCIO!!! REGIME DI LADRI 47, già CONSOLIDATO con LA TRUFFA!!!! ASSERVIMENTO di SCHIAVITÙ' IRREVERSIBILE EURO di annientarci.....tutti!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 01/05/2015 - 15:35

Oggi inizia il domani...Il futuro è più interessante del passato. Dove le abbiamo già sentite queste belinate?

Roberto Casnati

Ven, 01/05/2015 - 15:56

Retorica e stupidità.

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 01/05/2015 - 15:58

Ho molto apprezzat il riconoscimento del Sindaco Letizia Moratti da parte di Matteo Renzi.

FRANGIUS

Ven, 01/05/2015 - 16:05

MI SEMBRA ABBIAMO INIZIATO MALE CON LA MALEDIZIONE DELLA PRESENZA DI NAPOLITANO.NON POTEVA MANCARE PERCHE' RENZI GLI DEVE MOLTO...PER NON DIRE PEGGIO.PURTROPPO PER GLI ITALIANI I 2 SONO STATI E RIMANGONO LA ROVINA DELL'ITALIA.HA AVUTO BUON GUSTO MATTARELLA CHE NON SI E' FATTO VEDERE IN QUEL LUOGO VERGOGNOSAMENTE IMBRATTATO DI MAFIA PER I SOLDI SUGLI APPALTI RUBATI E PER LE SPECULAZIONI SULL'AREA DELL'EXPO. SE POI CONSIDERATE UN VIP LAPO....EBBENE QUESTO E' L'ESEMPIO DI DOVE LO STANNO PRENDENDO GLI ITALIANI....QUESTO E' UN IMPRENDITORE? MA CHE MESTIERE FA?

Settimio.De.Lillo

Ven, 01/05/2015 - 16:06

Anche oggi il presidente BLA....BLA....BLA.....ci ha rimpinzato con una buona dose di bolle di sapone(leggasi BALLE!) e noi, felici e contenti digeriamo tutto, tranne le bolle(con la A) CAMUSSO DOCET!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 01/05/2015 - 16:36

abusivo stai zitto!

Anonimo (non verificato)

lorenzovan

Ven, 01/05/2015 - 16:40

fino a ieri tutti a gufare per l'insuccesso...pur di dare addosso a renzi...ora esaurite le scorte di maalox...sguinzagliati per trovare le falle (inevitabili...) nell'organizzazione... che declinio nella specie bananas...da bananas gaudens a bananas gufensis...lol...viva l'italia con o senza renzi

Anonimo (non verificato)

linoalo1

Ven, 01/05/2015 - 17:06

Loro si che ci danno Fiducia!Chi?Ma Renzi ed il suo Papino Mattarella!Aprono bocca per non dire niente!Tanto vale che non venissero!E Pisapia poi,cosa ha detto?Mi convinco,sempre più,che Questi Sinistrati,sono vuoti!

lorenzovan

Ven, 01/05/2015 - 17:30

tra voi ...bananas gufensis e i black block...non saprei proprio chi scegliere..categoria di vuoto a perdere... ma i black block hanno l'attenuante della stupidita' e del fanatismo proprio della giovonezza....voi neanche quello...solo l'amarezza e la frustrazione di esseri turbati

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 01/05/2015 - 17:39

"Oggi inizia il domani": appunto domani ricompratevi le auto che vi hanno distrutto, cari milanesi...

Ritratto di caster

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

GUGLIVIL49

Ven, 01/05/2015 - 19:11

SECONDO IL CALCOLO DI ALBERT EINSTEIN SE UNA PERSONA CORRE NUDA INTORNO A UN ALBERO ALLA VELOCITA' DI 298 KM. AL SEONDO C'E' LA POSSIBILITA' CHE POSSA AUTO-SODOMIZZARSI. MA SE UNO NON E' SPORTIVO, PUO' VOTARE RENZI PER OTTENERE ESATTAMENTE LO STESSO EFFETTO.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/05/2015 - 22:54

il domani inizia quando te ne andrai fuori dai cxxxxxxi!!! pagliaccio!!!

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/05/2015 - 23:07

ogni volta che c'è un grande appalto per qualcuno è un grande sogno che si avvera. la ristorazione data al suo amico farinetti senza gara d'appalto è solo una briciola della mazzettata che c'è dietro ad expo. ormai in italia la spesa pubblica è solo mazzetta.

st.it

Sab, 02/05/2015 - 08:42

E vai con nuove e assurde promesse , quando questo bulletto ci metterà sotto gli occhi un risultato concreto senza tirare in ballo statistiche e artifizi vari per dimostrare che ha fatto qualcosa ? ciò che fa questo qua , è sistematico che dia i suoi frutti molto in là col tempo e non è mai giudicabile sul presente. Fin troppo comodo , ma per vedere il DOMANI la gente ha BISOGNO di mangiare OGGI .

PorcaMiseria

Sab, 02/05/2015 - 08:45

Lo Stato italiano è diventato una burocrazia autoreferenziale, invasiva e di ostacolo all'iniziativa economica e sociale dell'individuo. "DA OGGI INIZIA IL DOMANI"! SLOGAN UMILIANTE PER IL POPOLO ITALIANO. Uno stato parassita che assorbe e distrugge le risorse invece di facilitarne la produzione e lo sviluppo. Tutto quanto ieri successo è frutto di una regia destabilizzante che questo governo porta a compimento. Che ci facevano ieri, D'Alema, Monti, Napolitano in prima fila "sorridenti malgrado la pioggia"?

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 02/05/2015 - 12:47

renzi, VATTENE A CASA E NON ROMPERE LE PALLE. CON LE TUE BUGIE E PUTTANATE STAI MANDANDO AL MACELLO UNA NAZIONE.