Apprensione per Ivanka Trump: non scende dall'auto al Pantheon

È un giallo la visita al Pantheon di Ivanka Trump. La figlia del presidente americano doveva visitare il Pantheon, ma l'auto si è fermata ed è ripartita

Momenti di apprensione e mistero quelli che ha passato Ivanka Trump a Roma questa sera. La figlia del presidente americano, infatti, doveva andare a visitare il Pantheon, completamente vuoto e transennato per l'occasione. Ma qualcosa è andato storto.

Mistero Ivanka Trump

L'auto blindata al cui interno sedeva la first daughter, infatti, è rimasta per qualche minuto immobile di fronte al Pantheon in attesa che i servizi segreti Usa e la polizia italiana controllassero che tutto fosse sotto controlli. Alla fine, però, l'auto blindata è partita di scatto, allontanandosi molto rapidamente dal luogo in cui si era fermata. Perché? Al momento non sono state diffuse informazioni. Durante la diretta Sky, si è visto un uomo bloccato dalla polizia, ma non è ancora certo che sia lui la causa del contrattempo che ha investito la figlia di Donald Trump.

La visita romana della famiglia Trump si è comunque svolta nel migliore di modi. Al momento nessun problema è stato riscontrato e il presidente Usa è potuto andare senza intoppi in visita ufficiale in Vaticano, ospite di Papa Francesco. Alla fine, dopo una prima esitazione, Ivanka e il marito Jared Kushner sono tornati sui loro passi e hanno visitato da soli il Pantheon.

Commenti

ORCHIDEABLU

Gio, 25/05/2017 - 09:33

Grande donna intelligente che si dissocia dai precedenti discorsi razzisti del padre.Anche la moglie non lo condivide.Trump e' stato bravissimo a parlare di pace,ma dovrebbe farlo tutti i giorni con il mondo intero.GRILLO DISSE CHE TRUMP CAMBIERA' PERCHE' E' IN ATTO UNA RIVOLUZIONE PERSONALE E MATURITA' OBBLIGATA CHE PERCORRONO TUTTI I PRESIDENTI.