Arrestata ex Miss Padania. E' accusata di stalking e resistenza a pubblico ufficiale

Dopo vari episodi di violenza e stalking, è stata fermata la ex Miss Padania Alice Grassi. Non accettava la separazione dal fidanzato

Incoronata Miss Padania nel 2003, arrestata per stalking nel 2016: il fermo di Alice Grassi è scattato questa mattina.

Una storia d'amore, quella dell'ex Miss Padania e di un commercialista di Chiari (BS), che si è conlusa con una tragica fine. La ragazza, dopo l'ennesino episodio, è stata fermata dai carabinieri per stalking e per resistenza a pubblico ufficiale. La miss è stata arrestata nel negozio dei genitori dell'ex fidanzato, quando i carabinieri l'hanno bloccata, ha iniziato ad inveire violentemente contro il ragazzo.

Stando a quanto riferito dai carabinieri, quello di oggi è stato l'ultimo di una lunga serie di episodi di stalking. I due si erano lasciati una settimana fa, ma Alice non aveva accettato la loro separazione. Infatti, continuava ad importunare l'ex fidanzato con telefonate, messaggi, appostamenti sotto casa e minacce. Il commercialista è stato vittima anche di atti vandalici: con un cavatappi multiuso e con un coltellino Alice ha rovinato gli arredi in legno del negozio dei genitori dell'ex. I carabinieri sono intervenuti più volte per dividere i due e quello di oggi è stato decisivo.