Ue, la proposta della Germania: "Tassa di ingresso per i migranti"

La proposta ricalca la legge svizzera: ai migranti verrebbe chiesta una cifra più alta di quella pretesa dai trafficanti di uomini

Una tassa di ingresso per gli immigrati. Questa la proposta avanzata da due economisti tedeschi Bruno S. Frey e Margit Osterloh al fine di arginare i flussi migratori. Secondo i due influenti economisti, i profughi dovrebbero arrivare in modo sicuro a destinazione dopo aver pagato la loro “tassa”, il cui importo dipende dalla domanda che esiste nel Paese che li dovrebbe accogliere e della disponibilità della popolazione ad accogliere altri migranti. Se la richiesta venisse accolta, i due economisti sostengono che i profughi dovrebbero ricevere indietro i loro soldi.

La premessa, scrivono i due influenti economisti, è che si sospendano le norme che addossano alle compagnie aeree la responsabilità dei migranti che viaggiano senza visto. I profughi dovrebbero arrivare dunque in modo sicuro a destinazione, naturalmente dopo aver pagato la loro "tassa". E l'obolo da consegnare ai Paesi dove i profughi vorrebbero chiedere asilo, avrebbe il vantaggio duplice di lasciare i trafficanti di uomini a mani vuote e di destinare quelle risorse ai Paesi che si assumono il compito di accoglierli e integrarli. “Il prezzo di ingresso avrebbe l’effetto di incanalare automaticamente i flussi. E’ una proposta che restituirebbe ai migranti la loro sovranità di decidere: riprenderebbero in mano il loro destino”.

Commenti

oicul44

Lun, 04/04/2016 - 16:58

ormai l'europa , sta andando fuori di testa! Ma veramente non si puó incentivare sempre piu questa immigrazione! veramente non hanno ancora capito che poi la guerra la fanno dall'interno dell'Europa , a noi occidentali! Gia non si adattano! Ora proprio sarebbe meglio uscire da queste politiche europee che non sanno piu che pesci pigliare

venco

Lun, 04/04/2016 - 17:24

Questa tassa è una boiata, chi viene accolto clandestino non deve essere libero di circolare.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 04/04/2016 - 17:27

A me questa sembra una proposta "demenziale". Quando avranno pagato la tassa d'ingresso, in pratica, sono legittimati a rimanere, poi dopo la tassa tuttu il resto peserà sulle spalle dei contribuenti Germanici e Europei. Facciamoli entrare come turisti finchè avranno soldi con cui mantenersi, perchè i casi sono due, o si tenta di speculare anche sui "Rifugiati" oppure non sono affatto rifugiati ma "parassiti economici e, in questo caso rimpatrio immediato.

bobots1

Lun, 04/04/2016 - 18:06

Concordo pienamente con oicul44. Non ha importanza se pagano o meno: non ci possiamo permettere una quinta colonna in casa nostra. Sarebbe l'acceleramento della disfatta della civiltà europea: avevo scritto l'inizio ma purtroppo siamo già oltre !

killkoms

Lun, 04/04/2016 - 18:12

si vuole fare cassa?pagano (i clandestini) 2/3 mila € (l'equivalente di 20/30 mila € per un italiano) per venire qui?mettiamo all'asta ogni anno 30/40 mila permessi di soggiorno di durata biennale (rinnovabili) con inserita anche una assicurazione sanitaria e il biglietto di ritorno!la conditio sine qua non? l'immigrato (che sarà regolare e con i documenti ovviamente in regola) sarà libero di circolare sul territorio nazionale e di cercarsi un lavoro,ma se delinque o anche solo si comporta male (ubriachezza,molestie,eccetera) verrà subito espulso indipendentemente dal tempo di permanenza che gli rimaneva in Italia!se poi,trova un lavoro onesto e regolare,il permesso si può allungare!cinismo?ma non sono i komunisti ed affini che propugnano la liberalizzazione delle droghe come soluzione per stroncare il narcotraffico?

Raoul Pontalti

Lun, 04/04/2016 - 18:16

Proposta da ebeti: i profughi non possono essere tassati per definizione, ma solo soccorsi e ospitati (non per sempre ovviamente), i clandestini vanno rispediti immediatamente così come coloro che formalmente clandestini non sono ma si trattengono irregolarmente. Per tutti gli altri immigrati ci deve pensare il padrone che li ha chiamati: come sostituto d'imposta paga le tasse dovute dai suoi schiavi. E gli immigrati lavoratori autonomi o imprenditori? Pagano le dovute tasse, non serve quella d'ingresso.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 04/04/2016 - 19:15

Bellissima idea! In Italia la pagheranno le onlus con i soldi dei contribuenti italiani. Avanti coi barconi, presto.

zen39

Lun, 04/04/2016 - 20:26

Per forza l'UE sta andando alla deriva con le teste che si ritrova ! Se pensano di fermare gli immigrati facendo pagare più che agli scafisti è una pia illusione. Arrivano lo stesso sapendo che intanto non pagheranno. L'essenziale è arrivare in Europa poi si vedrà. Anzi se hanno la certezza che pagando entrano più facilmente aumenteranno perchè gli scafisti faranno lo sconto in base al numero. Inoltre vanteranno un diritto perchè hanno pagato al paese ospitante. Conclusione si ottiene il contrario ma chi l'ha pensata in quale mondo vive ?

killkoms

Lun, 04/04/2016 - 21:27

@raoul pontalti,"il padrone che li ha chiamati"?dovremmo inviare il conto al vaticano!

Una-mattina-mi-...

Lun, 04/04/2016 - 21:57

TUTTI DISCUTONO SUL COME AMMASSARE A CASACCIO GENTI SPESSO INCOMPATIBILI (basti vedere i recenti rifiuti di clandestini africani, perfino a convivere sotto lo stesso tetto con africani di difforme etnia): NESSUNO SI PONE IL PROBLEMA DI COSA SI SPOSTINO A FARE E PER FARE CHE COSA, stante il stagnante mercato del lavoro e le decine di milioni di INDIGENTI E DISOCCUPATI EUROPEI.

Maura S.

Lun, 04/04/2016 - 22:01

Mache tasse del cxxxo. Semplicemente bisogna respingeterli prima che mettano piede sul nostro territorio. Il mar nostrus deve essere black listed, e i gommoni rimandati da dove vengono. Questa è l'unica soluzione.

seccatissimo

Mar, 05/04/2016 - 05:04

Cosa diceva Albert Einstein ? "Due sono le cose infinite, l'universo e la stupidità umana. Per quanto riguarda l'universo avrei però ancora qualche perplessità."

carpa1

Mar, 05/04/2016 - 08:46

E' vero che pagano soldoni ai trafficanti e, allora si chiedono, perchè non pagare al paese che li ospita e che onvece di intascare deve spendere? Ma questa è un'idea moooolto stupida, perchè i clandastini sono clandestini l'unica soluzione è di non farli entrare in Europa. Purtroppo, per il troppo bla bla senza i fatti, siamo giunti al punto che è ormai troppo tardi. O si cambia subito e radicalmente chi governa mettendoci gente con le PALLE o siamo destinati ad affogare in un mare di mer.da; e noi chi ci salverà? Forse Renzi il ciarlatano o Al-Fano, coloro che hanno fatto affogare con la loro politica del c...o di accettazione di tutta la feccia africana sub-sahariana, migliaia di persone nel mediterraneo?

franco-a-trier-D

Mar, 05/04/2016 - 09:44

buona idea e al primo sgarro rimandarlo al suo paese.