"Augurare la morte a qualcuno non è penalmente rilevante"

Secondo la Cassazione non costituisce né minaccia, né ingiuria

Augurare la morte a qualcuno non è reato. Lo ha stabilito la Cassazione secondo cui "augurarsi la morte di un’altra persona è certamente manifestazione di astio, forse di odio", ma poiché "il precetto evangelico di amare il prossimo come se stessi non ha sanzione penale" la sua violazione è "penalmente irrilevante".

La Suprema Corte ha quindi assolto con formula piena "perché il fatto non sussiste" due coltivatori, marito e moglie, condannatidal tribunale di Cassino, lo scorso dicembre in sede di appello, per ingiuria e minaccia. Rivolgendosi alla parte offesa, il primo aveva detto: "Ogni volta che vedo la tua macchina partire per Roma la domenica sera, il giorno dopo compro il giornale, sperando i leggere della tua morte in uno di quegli spaventosi incidenti..." e "Ti prometto che non mi fermerò mai a soccorrerti". L’altra aveva rincarato: "Ogni anno qualcuno mi fa sapere che la tua salute peggiora molto e sempre più, tanto che stai lì lì per crepare, però questa bella notizia non arriva mai". 

Commenti
Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 03/10/2014 - 18:03

Allora posso augurare la morte tra le più atroci sofferenze a quelle persone che mi stanno sullo stomaco senza incorrere in ritorsioni?

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 03/10/2014 - 18:39

Fantastico! Ci voleve una sentenza per arrivare ad una conclusione così ovvia? E' davvero pazzesco che si proceda per una situazione di una chiarezza estrema sin dalla partenza. Davvero pazzesco. Augurare la morte a qualcuno non è reato, ma chi ha pensato il contrario è REO DI DEMENZA.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 03/10/2014 - 22:38

piu' che astio io penso odio....OPPURE UN MODO PER SALVARE SE STESSI, stante il vecchio detto latino : MORS TUA VITA MEA

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 03/10/2014 - 22:42

piu' che astio io penso odio....OPPURE UN MODO PER SALVARE SE STESSI, stante il vecchio detto latino : MORS TUA VITA MEA

REVANGEL666

Mer, 22/10/2014 - 15:44

è una notizia vecchia di 45 giorni,ed è giustissima augurare il male a qualcuno è cosa irrilevante,è solo un brutto pensiero che poi non si avvera mai