Autogrill avvia il progetto di formazione giovanile "Scuola & Lavoro"

Aderiranno all’iniziativa 11 scuole tra Milano e Roma per un totale di circa 100 studenti. Autogrill è tra le prime aziende italiane del proprio settore a lanciare un programma estivo mirato alla preparazione dei ragazzi al mondo del lavoro

Autogrill ha scelto di sostenere la formazione professionale dei ragazzi provenienti da alcuni istituti superiori italiani, lanciando, a partire da fine giugno, un programma estivo della durata di circa sei settimane, a cui parteciperanno circa cento studenti frequentanti il terzo e il quarto anno di scuole medie superiori di Milano e Roma.

Il Gruppo è tra le prime aziende del proprio settore a sviluppare questa attività: l’azienda, infatti, intende avvicinare i giovani al mondo del lavoro, puntando su una formazione molto pratica. "Uno dei temi centrali della nostra epoca è il rapporto tra giovani e lavoro - ha commentato Marilena Ferri, Responsabile delle Risorse Umane dell'Organizzazione di Autogrill -. Con questa iniziativa, per primi tra le Aziende del settore food&beverage nei canali del viaggio, abbiamo voluto dare il nostro contributo ad avviare gli studenti verso un percorso professionale concreto. Siamo convinti che si possa trattare di una esperienza molto istruttiva soprattutto come primo inserimento nel mondo del lavoro, realtà così diversa dalla quotidianità della scuola".

Autogrill, oltre a fornire le opportunità formative, effettuerà anche donazioni alle scuole di appartenenza dei partecipanti, rafforzando ulteriormente il proprio sostegno alla scuola pubblica e alla formazione delle nuove generazioni. Il programma terminerà indicativamente il 29 luglio e prevederà una valutazione intermedia dopo la terza settimana, per analizzare l’efficacia della formazione svolta fino a quel punto. I giovani si dedicheranno a tutte le attività legate all’operatività dei locali: costantemente seguiti da un tutor, potranno vivere e sperimentare la realtà lavorativa, interagendo con i clienti e con gli altri colleghi. Una maglietta polo - con personalizzazione simile a quella delle divise dei campus americani - permetterà la loro riconoscibilità all’interno del locale.

I ragazzi selezionati hanno tutti ricevuto la formazione necessaria per poter operare nei punti vendita. Gli studenti sono stati individuati trai candidati volontari frequentanti le scuole aderenti al progetto e sulla base delle linee guida fornite da Autogrill, da Randstad HR Solutions, società specializzata in consulenza HR e formazione, e dal CONSEL Consorzio ELIS per la formazione Professionale superiore - ente non profit che sta promuovendo la partecipazione dei propri consorziati all’alternanza scuola lavoro.

Il progetto pilota al momento ha incluso le sole città di Milano e Roma: a Milano, l’IIS Luigi Galvani, l’ITI Lagrange, l’ITIS Ettore Molinari e l’ITI Marconi (Gorgonzola); a Roma, l’IIS Via di Saponara, 150 (Acilia) - Sede Magellano, l’IIS Federico Caffè, l’IIS Leonardo Da Vinci, l’IIS Pacinotti Archimede, l’IIS Charles Darwin, l’IIS Paolo Baffi (Fiumicino) e l’IIS Croce Aleramo.

I ragazzi inizieranno le attività lavorative in dieci punti vendita del Gruppo, scelti per essere facilmente raggiungibili dai partecipanti, e che includono quindi locali nelle aree urbane e negli aeroporti di Linate, Malpensa e Fiumicino. Gli studenti lavoreranno quattro ore al giorno, cinque giorni a settimana, affiancati da un Tutor che li seguirà mentre saranno coinvolti nei diversi ambiti di attività del punto vendita, in modo da offrire loro un’esperienza formativa quanto più ampia possibile, nel più assoluto rispetto delle disposizioni normative previste per il lavoro minorile.