Avellino: lite tra le famiglie di due fidanzati, ferita una 16enne

Nel corso di una rissa sono stati esplosi dei colpi di pistola, uno dei quali ha colpito proprio la giovane innamorata

Quel fidanzamento non andava giù ad alcuni familiari della giovane ragazza, che lo osteggiavano da tempo. Il rapporto sentimentale tra i due minorenni ha finito per coinvolgere anche i parenti, con una violenta lite che stava per sfociare in tragedia. L’episodio è accaduto a Montoro, in provincia di Avellino, dove nel corso della rissa sono stati esplosi dei colpi di pistola, uno dei quali ha ferito proprio la giovane innamorata di 16 anni.

I carabinieri, intervenuti per sedare la violenta lite, hanno arrestato un uomo di 51 anni, che dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio aggravato. Per la ragazza, invece, si è resa necessaria la corsa nell’ospedale Giuseppe Moscati di Avellino, dove ora è ricoverata in prognosi riservata, dopo che è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per l’estrazione del proiettile.

Sempre in Irpinia, qualche settimana fa, c’è stata un’altra maxi rissa in famiglia, con una resa dei conti senza esclusioni di colpi avvenuta per strada, nell'insediamento di edilizia popolare di via Iardino ad Avellino, non lontano dalla caserma dei carabinieri.