La banda degli onesti

La vicenda di questa crisi e del governo da essa partorito assomiglia alla trama de La banda degli onesti, il film capolavoro di Camillo Mastrocinque con Totò e Peppino, che racconta le rocambolesche avventure di una compagnia di falsari. Nell'attuale vicenda politica, infatti, dall'inizio alla fine (ammesso che sia finita) non c'è una sola parola di verità, ma solo furbizie e bugie, un gioco nel quale tutti hanno truffato tutti.

Proviamo a mettere in ordine i fatti. Tutto inizia il 5 marzo 2018, giorno dopo le elezioni politiche. Salvini e Di Maio provano a mettersi insieme, ma non è un colpo di fulmine. L'ipotesi della «strana alleanza», ormai è accertato, era pronta da mesi, nonostante gli insulti reciproci scambiati per l'intera campagna elettorale. Alla fine i due fanno il governo truffando i rispettivi elettorati, ai quali avevano promesso ben altre soluzioni.

Passano i mesi e Salvini, dichiarando eterna fedeltà a Di Maio, truffa Berlusconi, dal quale aveva avuto via libera ad andare al governo con i Cinque Stelle in cambio dell'assicurazione che si sarebbe trattato di una soluzione emergenziale, che lui sarebbe rimasto il leader di tutto il Centrodestra.

Arrivano le elezioni europee, Salvini stravince e parte in contemporanea un doppio inganno. Da una parte Conte, spalleggiato da mezza Europa, si attrezza nel segreto per frenare la corsa di Salvini; dall'altra Salvini, in altrettanto segreto, lavora per preparare la caduta di Conte.

Ad agosto si scoprono le carte e sappiamo com'è andata: la truffa di Conte vince su quella di Salvini, perché, nel frattempo, l'odiato Renzi si era lavorato Conte, offrendogli di cambiare in corsa la Lega con il Pd.

Tutto bene quel che finisce bene? Macché, anche le carte di Renzi erano truccate, sia nella mano con Conte che in quella con Zingaretti. Incassato il governo (e la sua salvezza personale), Renzi infatti molla il Pd e avvisa Conte: amico, ora se vuoi vivere te la dovrai vedere con me (detto da uno che non sa stare sotto padrone suona come una preavviso di sfratto). Conte, quindi, passa da truffatore di Salvini (il quale aveva truffato prima Berlusconi, poi Di Maio e infine lui) a truffato da Renzi, che aveva appena truffato Zingaretti. Detto che tutti insieme hanno truffato gli italiani, la domanda ora è: «Chi trufferà Renzi?». Perché di onesti qui non c'è traccia neppure all'orizzonte, si vedono solo falsari. Anzi, il più sano come si dice ha la rogna.

Commenti
Ritratto di dlux

dlux

Mer, 18/09/2019 - 17:35

Posso dire che la sua è una ricostruzione un po' fantasiosa? Tanto per cominciare, Lei sa benissimo che dopo il 04 marzo l'unica alternativa possibile sarebbe stata ciò che poi si è realizzato proprio in questi giorni. Piuttosto, Lei è andato abbastanza vicino alla realtà quando parla dai rapporti PD-M5s, anche se sottovaluta la figura e la parte sostenuta dal pdr (non oso più scriverne il nome da quanto mi fa senso...). Si aggiunge alla classifica dei peggiori pdr che l'Italia abbia avuto.

ex d.c.

Mer, 18/09/2019 - 17:55

Con il passare del tempo e delle Legislature è sempre più chiaro che gli unici partiti degni di questo nome sono Forza Italia ed il Partito Democratico. Tutti gli altri confidano sulla grande ignoranza degli italiani che votano l'ultimo partito nato senza rendersi conto dei danni che causano al Paese

paolo1944

Mer, 18/09/2019 - 18:21

Metterei nel mazzo anche giornalisti e commentatori, come istigatori e necrofili.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 18/09/2019 - 18:21

Se ne potrebbe trarre una lezione grottesca: in questo paese la politica è truffa. Non da ora infatti si citano a sproposito Guicciardini Machiavelli Cesare Borgia ed Andreotti per giustificare l'analogia tra politica e cinismo. Balle. Quel che rende possibile la truffa degli elettori è la Carta Costituzionale: scritta dagli italiani ma dettata da chi aveva vinto la guerra e si accingeva a ricostruire l'Europa intera. Non volevano concorrenza e ci hanno rifilato questo pappone di Carta e tale PdR. Senza questi due intralci, ed altri di identica natura, i fatti di cui si parla non sarebbero potuti accadere. Il rifacimento dela Carta e l'elezione di un vero PdR è l'ingaggio politico di una formazione liberale di cui ad oggi non si vede alcuna scaturigine.

Lucmar

Mer, 18/09/2019 - 19:28

Ciò che ha fatto Renzi, di scombussolare tutte le carte, di spiazzare tutti, avrei voluto l'avesse fatto il Cavaliere; ma forse non ha più idee, non ha più voglia di nulla. Caro Cav. nelle acque delle pozzanghere non si pesca nulla, tocca andare nel mare, nell'oceano.

Pigi

Mer, 18/09/2019 - 19:32

Non c'era alternativa al governo M5s-Lega dopo i risultati dell'anno scorso. Come non c'era alternativa al primo governo della scorsa legislatura, quello presieduto da Letta, con la partecipazione di Forza Italia e la Lega Nord fuori; e come Berlusconi avrebbe ripetuto, se i numeri avessero dato il minimo appiglio. Quello che è successo dopo è conseguenza del crollo dei consensi del M5s, dovuto esclusivamente alla propria linea indecisa in tutto.

Savoiardo

Mer, 18/09/2019 - 19:36

Attenzione dr. Sallusti: il Cav.ha perso ogni credibilita' dando l'impressione di comportarsi da vecchio satiro,in piu' l'eta' c'e' e si vede.Appoggiate la Lega e Salvini con sincerita' e senza ambiguita' , e forse mantenete i voti.In caso contrario FI sparisce.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mer, 18/09/2019 - 19:41

Lettura distorta. Mi spiace ma Salvini non ha truffato Berlusconi, ha chiesto via libera e l'ha avuta ,,,, non certo per magnanimità, ma nella speranza che forza italia così potesse fregargli consensi se il governo falliva. E' Berlusconi che , contrariamente alla Meloni, si è spesso rifiutato di appoggiare Salvini al governo, es. diminuzione parlamenteri.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 18/09/2019 - 19:48

Salvini, "truffa Berlusconi" , ma un pò di vergogna quando scrive certe cose Direttore non la sente oppure la sente ma l'attaccamento al pensionato di Arcore è più forte ?

Sabino GALLO

Mer, 18/09/2019 - 19:54

"La vicenda di questa crisi .... assomiglia alla trama de La banda degli onesti ,... ! ". Ma quando si esagera, persino il "famoso popolo sovrano"si incazza e li........! Il "popolo sovrano" vive da sempre in un castello pericolante; ma raramente se ne accorge! Ma quando le pietre che cadono sono proprio numerose, "qualche volta" lo distrugge ! Anche se, poi,sarà costretto a pagarne la ricostruzione! Per forza : non ci sono altri pagatori!

gabriel maria

Mer, 18/09/2019 - 20:30

Chi trufferà Renzi ?Lui stesso ...lo ha già fatto una volta...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/09/2019 - 20:40

verissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! bestie comuniste!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/09/2019 - 20:41

ma come fate a prendervela con berlusconi, quando invece è salvini ad aver truffato tutti!!! ma non vi siete mai accorti?????? ma che casso di roba sniffate ?

giac2

Mer, 18/09/2019 - 21:00

Se non erro tra i truffatori ci si deve mettere anche lei direttore. Lo sta facendo adesso con il suo articolo. Salvini non ha per nella truffato Berlusconi. Erano entrambi d'accordo che chi avesse preso un solo voto in più sarebbe stato al comando del centro destra. E' toccato a Salvini e Berlusconi questo non l'ha mai digerito. E da integerrimo appartenente al centro destra ha sempre pensato di tagliare le gambe a Salvini anche se all'inizio ha dato il suo assenso. Lei ora vuole ribaltare la frittata e far passare Berlusconi per un santo? Ci sarà pure un motivo per cui B. perde pezzi e elettorato. Non contento si è chiamato presente ad un governo di SX. Mah, quando si dice "truffatori con la penna ......."

FRANGIUS

Mer, 18/09/2019 - 21:27

DUNQUE CARO DIRETTORE,SE LE COSE STANNO COME DICE LEI,PERCHE' A TUTTI I COSTI VOLETE IMBARCARE UN TRUFFATORE NELLA VOSTRA COALIZIONE ? MA PER FAVORE SIATE COERENTI E LEALI PERCHE' SENZA SALVINI LA REGIONE PIEMONTE SAREBBE ANCORA IN MANO A QUELL'AVVENTURIERO DI CHIAMPARINO E QUESTO E' SOLO UN ESEMPIO...

JosefSezzinger

Mer, 18/09/2019 - 22:57

"Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, fattelo amico." Oppure da Sun Tzu..."La conoscenza conduce alla vittoria e le spie conducono alla conoscenza."...ergo l'inganno è parte della lotta di potere e ogni atto è guidato da interesse, con scopi ben precisi....non rammarichiamoci di ciò ma impariamo dallo spettacolo di questo periodo.

Antonio Chichierchia

Gio, 19/09/2019 - 03:16

Caro Sallusti, la differenza sta nel fatto che Totò e Peppino erano esilaranti, questi sono tristi assai.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 19/09/2019 - 06:26

C'è un altro "fatto" dimenticato dal nome mattarella con la sua indifendibile scusa della democrazia parlamentare. Come dice la Meloni, la sua "interpretazione" (peraltro con evidenti contraddizioni tra fatti e dichiarazioni) è palesemente in contrasto con la nostra (pessima) costituzione; se le cose stessero come ce le racconta la corte quirinalizia, a cosa servirebbe il presidente della repubblica? Basterebbe che i partiti si accordassero su un governo e lo sottoponesero al parlamento. A che pro la stucchevole ed inutile cerimonia della genuflessione al presidente e la conseguente nomina + accettazione con riserva? Ridateci Cossiga.

vittoria1973

Gio, 19/09/2019 - 07:35

Bella sintesi, Direttore, grazie, ma su una considerazione non concordo: Salvini non mi pare abbia "truffato" Berlusconi perché almeno si è unito al M5S dopo il suo assenso. D'altro canto, Berlusconi è europeista convinto, Salvini no, quindi il primo, se vuole l'alleanza con il secondo, per non polverizzarsi, deve sedersi al tavolo e scendere un po' dal platano. In politica, poi, le cose cambiano, e se le Europee hanno dato a Salvini il 34%, è chiaro che il leader del centrodestra, Berlusconi, non può più aspirare a tanto. Saggezza ed esperienza politica dovrebbero portare il Cav. a imbrigliare un po' il suo ego.

Duka

Gio, 19/09/2019 - 08:16

A me pare che il più onesto sia LADRO DI MESTIERE

dagoleo

Gio, 19/09/2019 - 09:09

la più sana è la Meloni che è sempre rimasta fuori da questi giochi e che è quella che meriterebbe i migliori riconoscimenti politici. gli altri pari sono, un pò furbi ed un pò fessi all'unisono.

antipifferaio

Gio, 19/09/2019 - 09:11

Egr. direttore, come ho già scritto ieri in un altro commento, la nausea degli italiani ha raggiunto un livello mai visto prima. Lo dico per sentimento comune, e perché in mezzo alla gente ci vivo. Infatti non si parla più di politica, e se se ne parla col ragionamento si va subito in cortocircuito. Detto più semplicemente: non si capisce più un tubo (i miei amici per tubo intendono qualcos'altro...). Perciò Le do' ragione quando parla di truffe. Gliene do' meno quando asserisce all'onestà dei politici. Certo, i politici lo sappiamo...sono quelli che rubano le caramelle ai bambini, o meglio hanno anche fatto di peggio: hanno rubato il loro futuro. Ormai sono arrivati ad un livello di disonestà tale da non rendersi conto nemmeno che stanno truffando se stessi. E per "se stessi" intendo che alle prossime elezioni sono sicuro che ci sarà un cataclisma politico che il boom dei 5 stelle è stato niente al confronto.

barnaby

Gio, 19/09/2019 - 09:35

Il problema, come giustamente ha fatto notare un lettore, è la Carta non emendabile e il metodo di elezione del PdR che porta al Colle uomini non eletti dalla gente ma addirittura votati da un solo partito. In politica c'è chi truffa, ma Sallusti esagera non poco specie quando dice che di onesti non c'è traccia, vale a dire non esclude nessuno. Renzi non verrà truffato ma sarà "fatto fuori", come è già avvenuto, dai cittadini quando potranno votare.

Ritratto di francesco23

francesco23

Gio, 19/09/2019 - 11:43

Una possibile carta per togliersi da questa truffa ,ce l'ha Zingaretti. Dimostri di non essere succube e faccia crollare tutto ,andiamo al voto, lui avra' comunque un buon risultato e nel contempo ridurra' ai minimi termini sia Renzi (che non e' ancora pronto) che i 5 stelle ormai allo sfascio totale senza ne base ,ne capacita'organizzativa.

Valvo Vittorio

Gio, 19/09/2019 - 11:49

Oggi sono stato attratto dal titolo del direttore Sallusti, un perfetto ossimoro. Il potere del governo è nelle mani d'improvvisati comunisti ma pedissequi dei comunisti post bellici: ovvero ineluttabilmente scissionisti. Esiste una soluzione all'ingovernabilità? Un'enorme scopa che spazzi via i catto-comunisti! Ovvero un ravvedimento degli elettori ma credo sia altra utopia!

Cheyenne

Gio, 19/09/2019 - 12:53

Egregio Direttore, in Italia ormai non c'è un politico ma solo truffatori, disonesti e ladri. Il senso della Patria è sparito come il senso del ridicolo e dell'onestà intellettuale e morale. Abbiamo un pdr chiaramente schierato a cui nulla importa se nel Paese non esiste più Legge e Giustizia. L'invasione africana ha già distrutto gran parte di borghi e di città con millenni di cultura, l'europa ci strozza e ci tratta da schiavi e ride a crepapelle del governo del valvassino conte e dei suoi sostenitori che appare una banda Brancaleone. Credo che nei tre anni a venire (se resteranno al governo) non ci sarà più traccia dell'Italia. L'importante è che restino il campionato di calcio e gli idioti giochini della rai che distribuiscono a palate i nostri soldi.

ohibò44

Gio, 19/09/2019 - 18:42

Caro direttore puoi dire a TIM di smetterla di rompere i cxxxxxxi inserendosi in continuazione negli articoli che sto leggendo? Grazie. Comunque avevo TIM perché ora cambio

ex d.c.

Ven, 20/09/2019 - 00:23

Gli unici truffati sono gli elettori. Chi ha votato Lega ha visto il partito scelto alleato con la SN e viceversa per chi ha votato M5S e sembra che non se ne siamo resi conto

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 20/09/2019 - 09:16

Valvo Vittorio - "Ovvero un ravvedimento degli elettori ma credo sia altra utopia!". Ti faccio notare che il ravvedimento c'è già stato ma, come sicuramente hai visto, non serve a niente. Ciò che serve è, semmai fosse possibile, emendare il nostro corpo dal cancro-comunismo che ci sta lentamente divorando. I comunisti hanno avuto la furbizia di piazzare i loro kapò nei punti nevralgici e controllano, pur essendo minoranza, la funzioni vitali del Paese. Hanno occupato l'informazione, l'istruzione, la magistratura,...devo continuare?

timba

Ven, 20/09/2019 - 09:37

Tutte le schifezze cui assistiamo sarebbero evitabili. Basterebbe rivoltare tutto come un calzino. Due schieramenti: o di qua, o di là. Vedi USA. Punto. Impossibili quindi ribaltoni, cambi di casacca, etc.. Se non sei più d'accordo con il tuo schieramento.. a casa. Ed entra il primo non eletto. E quello schieramento governa 5 anni. Il PDR è anche capo di governo ed è eletto dal popolo. Se la nostra Carta (la più bella del mondo) ha dimostrato in 70 anni di contenere regole che rendono ingovernabile un paese... la cambiamo totalmente. Semplice. Ma noi siamo il paese dei distinguo, delle 5 sinistre, delle 10 destre, dei 7 centri.. tanti dovrebbero fare un passo indietro. E a lorsignori interessa la cadrega, mica l'Italia.

timba

Ven, 20/09/2019 - 09:45

Nubaoro hai ragione da vendere. Non so se hai notato. Per 14 mesi la Mummia Mattarella non ha mai proferito parola. Non ha mai esternato. Non ha mai preso posizioni. Poi, tutto d'un tratto, da fine agosto ha iniziato ad estrinsecare, si è improvvisamente attivato... e cosa dice? "la UE deve prendersi i migranti", "le tasse vanno abbassate", "bisogna ridiscutere i parametri europei"... Ma dai?!?! Ben svegliato, Presidente. Ma Permetta...Quando c'era Salvini che sosteneva esattamente gli stessi temi, lei, di grazia, dov'era? Ibernato? In gita? In letargo? Non poteva dirle allora queste cose appoggiando la linea del governo in carica? Che schifo. Che faziosità.

salvofranco

Ven, 20/09/2019 - 10:36

mortimermouse 18/09/2019-20:41, per tua norma io sniffo solo aria pulita, ma solo quando non sei nei paraggi. Fatti più in là, chè ammorbi l'aria con le tue idiozie.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 20/09/2019 - 11:17

Le meschinità umane sono talmente tante che secondo me sarebbe inutile elencarle tanto siamo assuefatti a questo modo di comportarsi anche nella Società; non c'è più Religione è una verità sacrosanta. Forza Italia. Shalòm.

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 20/09/2019 - 12:18

Egr direttore, ma proprio perché sono una banda di onesti che secondo me ci vorrebbero dei decreti che regolarizzano i politici ed onorevoli della P.A., gli svolgimenti elettorali con divieto di inciuci, di retro-marcie opportuniste ribaltine che portano al nulla e quindi al non funzionamento della politica alla faccia del cittadino contribuente.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 20/09/2019 - 12:18

Adriano Romaldi - "non c'è più Religione...". Pensi che con la religione risolvi tutti i mali? Guarda i mussulmani: loro la religione ce l'hanno eccome! Ma in quanto a risolvere tutti i mali, siamo lontani anni luce. No, non buttiamola in caciara. Se vogliamo fare un discorso serio è che in Italia abbiamo una parvenza di Democrazia, ovvero la Democrazia secondo Matteo (Renzi, naturalmente, ma avrei potuto dire D'Alema, Boschi,...): lo Stato piegato alle proprie voluttà...

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 20/09/2019 - 13:11

Mi sa che qui devono rimettere i principi di procedura nell'ambito della politica e della scuola, visto che il regolamento, il rispetto e l'etica non esiste, ma soltanto la regola di chi prima la fa sporca vince.

tuttoilmondo

Ven, 20/09/2019 - 13:31

In tutta questa gran cagnara c'è un solo colpevole: IL POPOLO ITALIANO. Chi fa e disfà è sempre lui: IL POPOLO. Ma chi glielo ha imposto al popolo di votare in massa per i 5stelle? Ma che partito era ed è 5stelle?. Gli italiani non vanno bene per la Democrazia: ci vuole il bastone. Oppure un doppio turno alla francese, dove i giochetti non si possono fare, uno vince e governa senza giri di valzer con scambio di dame.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Ven, 20/09/2019 - 14:15

Ho votato Berlusconi a più riprese e sa perché? Perché aveva promesso di smantellare lo stato catto assistenziale messo in piedi con solerzia e furbizia da DC e PCI. Lo ha fatto? se è onesto si dia lei la risposta. Io, stanco di essere preso per i fondelli me la sono data e come me milioni di italiani. Dal 35% dei voti FI è scesa al 5/6%. In un partito più serio sarebbe stato cacciato, da tempo, a pedate. Tutto qui: e viene a parlarci di truffatori. Non si vergogna?. Se è onesto, parlo di onestà politica-giornalistica ben intesso, perché io ho elencato dei fatti, lei pubblica il mio post. Del resto, faccia come vuole.

badboy

Ven, 20/09/2019 - 14:50

Sallusti, Lei sta continuando sulla vecchia strada, la strada della polarizzazione, dell'incolpare l'altro, dell'io l'onesto e l'altro il disonesto. Non dice niente di nuovo. Mi permetto di citare un'altro mio post recente: La sinistra ruba tramite le strutture pubbliche, ruba dando lavoro finto o inutile a tutti gli amici, parenti e conoscenti. La destra ruba tramite mafie e appalti pilotati. La corruzione serve ad entrambi e li lega insieme. Qui ci sono di mezzo tutti i partiti e tutte le fascie della società, dall'alto al basso, da sinistra a destra. Sono, o siamo tutti uguali. Viviamo in uno dei paesi piú belli del mondo, che potrebbe essere uno dei piú ricchi del mondo. Ma siamo un popolo di furbi, di ladri e di delinquenti, ci roviniamo il nostro paese e non verremo mai fuori dalle fogne. Abbiamo bisogno di un totale cambiamento di mentalità e di cultura. La miseria italiana non è colpa degli altri, è di tutti noi. Segue...

badboy

Ven, 20/09/2019 - 14:50

..segue: Lei come Direttore di un giornale ha in mano un potente strumento. Non lo usi per agitare e manipolare la gente per essere utile a qualcuno. Lo usi per combattere per un cambiamento di cultura fondamentale in Italia, senza prendere posizione per l'uno o contro l'altro. Questo non è onesto, e non è etico per un giornalista.. Combatta per l'onesta vera, imparziale, costruttiva. Potrebbe essere un approcio molto piú utile, valido e promettente per il paese.

Frenk333

Ven, 20/09/2019 - 16:41

Ammiro i suoi articoli Direttore ma tra lei ed i suoi giornalisti c’è un grosso divario di intenti e di professionalità. I suoi articoli sono ben pacati e seri , possono non piacere ma seri. Il 75% degli articoli dei suoi giornalisti sono banalità e sono tutti su immigrati, EU e in piccolo anche PD, tutti articoli per fomentare questi impulsi contro stranieri. Il 20% sono gossip e belle donne , il 5% sono interessanti. Non contando poi certi commenti dei lettori minacciosi e da censura quasi. Come detto, gli unici articoli degni di di nota i suoi. Un po’ poco per un giornale come IL GIORNALE e la sua storia.

franco.miscia

Ven, 20/09/2019 - 17:41

Certo, c'è qualche licenza poetica in questa ricostruzione, ma la sostanza è largamente condivisibile.

salvofranco

Ven, 20/09/2019 - 18:28

Adriano Romaldi - il dilemma che mi attanaglia: tra te e mortimer non saprei decidere a chi assegnare il Nobel. "Forza Italia Shalom"? No, Forza Italia FINITA. Scheletrita come l'avatar di quell'altro.L'ha fatta fuori il vostro idolo, non fate finta di non capire!

rino34

Sab, 21/09/2019 - 08:34

non è vero, dopo il 4 marzo si poteva tentare con il cdx e in alternativa andare al voto. Invece si è fatto come nel 2013 quando Berlusconi, che perse dietro BErsani fece il governo Letta (visto che Grillo non era disponibile e rifiutò l'offerta di Bersani).Salvini ha fatto la stessa cosa. No peggio, perchè aveva un'alternativa in più, quella di farsi dare l'incarico dal pdr.

tommix

Sab, 21/09/2019 - 12:45

anche tu, direttore, fai parte di questa banda quando, allorquando, affermando che Berlusconi è stato tradito da Salvini, non dici che lo stesso Berlusconi ha tradito i suoi elettori, ...... ''dal quale aveva avuto via libera ad andare al governo con i Cinque Stelle in cambio dell'assicurazione che si sarebbe trattato di una soluzione emergenziale, che lui sarebbe rimasto il leader di tutto il Centrodestra'' si impone di fare il leader del centrodestra senza aver avuto i voti dagli elettori. Insomma, caro direttore, devi essere onesto, prima di tutti, tu, per poter dire che gli altri non lo sono. O no?

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Sab, 21/09/2019 - 16:51

Maximilien1791 Mer, 18/09/2019 - 19:48 Condivido al 100% quello che lei ha scritto. Aggiungo che mnessuno ha il coraggio di dire che Salvini ha di fatto evitato l'ennesimo governo tecino alla Monti. Poi il governo dei NO ha rovinato tutto. Se si fosse dato il via alle grandi opere, alle riforme VERE, magistratura in primis, ora non saremmo in questo pantano. Pantano voluto anche e soprattutto dalla UE, che lei non nomina !

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 21/09/2019 - 19:11

Un editoriale tutto da condividere, da conservare e da far leggere a quei poveri leghisti che si credono di aver trovato in Salvini un grande, onnipotente e leale segretario di partito! Conte lo si sta conoscendo un poco allo volta e Renzi si sà che è un bugiardo seriale e da lì non si scappa!

seccatissimo

Dom, 22/09/2019 - 04:43

x mauriziogiuntoli Mer, 18/09/2019-18:21 - Tutto normale ! Tutto in Italia e basato sulla truffa !

rino34

Dom, 22/09/2019 - 09:21

OraBasta questo è probabile, ha evitato il governo tecnico in cambio dell'aver portato al governo quegli incompetenti dei grillini e porre solide basi all'alleanza PD-5s. Oltre a questo se non fosse stato per Salvini il governo attuale non ci sarebbe, dopo le urne Renzi aveva perso e disse chiaramente che non c'era nessun accordo possibile con i 5s (che l'avevano cercato). Per cui è tutto merito di Salvini

Libero 38

Dom, 22/09/2019 - 13:20

Egr.Direttore se oggi l'italia e' finita nelle mani dell'accozzaglia-marciume p-idiota-5 stalle non e'colpa di Salvini,ma della stampa destroide(tra questa Lei e il suo giornale,di berlusconi e della meloni che per un anno e mezzo avete istigato Salvini a rompere con il marciume 5 stalle.La sola colpa di cui Salvini e' responsabile e gli italiani pagheranno a caro prezzo e' che Salvini oltre a fidarsi dell'imboscato komunista voltagabana conte anche il mio cane sapeva che il kompagno mattarella non avrebbe mai chiamato le elezioni, ma avrebbe consegnato l'italia nelle mani dell'accozzaglia-marciume p-idiota-5 stalle.

Ritratto di LongJohn

LongJohn

Lun, 23/09/2019 - 06:05

Maximilien1791... Salvino ha tradito non Berlusconi ma tanti come me che lo avevano creduto.

acam

Lun, 23/09/2019 - 09:57

la banda degli onesti lo potevano dire toto e peppino che erano i comici, questi avendo fatto cio che é successo hanno imbrogliato il popolo che non voleva e non vuole qundi sono DISONESTI

Altoviti

Lun, 23/09/2019 - 10:38

Solo uno sciopero generale fino ad ottenere le elezioni permetterebbe di chiarire le carte! Ora sta al popolo gabbare Renzi!

Ora

Lun, 23/09/2019 - 10:40

xacam: Le risulta che il popolo voleva il governo gialloverde?

acam

Lun, 23/09/2019 - 11:42

non mi risulta ma il popolo non voleva essere invaso voleva meno tasse gialle voleva lavoro verde ed altro che per ora ancora non ci sono e voleva che i popolo rosso stesse fermo per alcuni lustri per imparare a non far danni ora non ci pensa!

ulio1974

Lun, 23/09/2019 - 12:21

dagoleo Gio, 19/09/2019 - 09:09: la Meloni è la più pulita perchè non l'hanno mai fatta giocare ....

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 23/09/2019 - 16:32

In un paese di bande, i nostri politici non otterranno MAI la fiducia e quindi il popolo si merita un governo tecnico carico di tasse.

seccatissimo

Mar, 24/09/2019 - 06:47

Debbo dire che i nostri politicanti e qualcuno seduto molto in alto fanno schifo, ma anche che gli elettori italiani sono dei primitivi e fanno per lo meno altrettanto schifo !