La "banda del tram": ecco l'ultima tecnica per rubare il cellulare ai passeggeri

In due salgono a bordo e insultano il conducente e quando il mezzo si ferma sale il terzo che rapidamente tra la confusione scippa dalle mani il telefonino

Fate attenzione quando vi trovate sui mezzi pubblici: il furto è sempre dietro l'angolo. In diverse città italiane sta spopolando una nuova tecnica tra i ladri per appropriarsi di cellulari e portafogli. Lo schema prevede la presenza di 3 persone. Due a bordo del mezzo e una fuori. I due che stanno sul tram, per fare un esempio, iniziano ad inveire contro il conducente insultandolo e chiedendogli di fermarsi. Il conducente preso dalla paura si ferma ed apre le porte. A questo punto entra in scena il terzo componente della banda. Sale sul mezzo e rapidamente toglie dalle mani il cellulare a chi sta magari telefonando. A questo punto scende dal mezzo e fugge via insieme agli altri due che intando avevano abbandonato il mezzo. Una serie di colpi di questo genere è già stata messa a segno in diversi capoluoghi italiani. Chi è sul mezzo viene stordito dal diverbio col conducente e quando le porte si aprono il terzo uomo a gioco facile per sottrarre cellulari, tablet e borse a chi magari è concentrato su quando sta accadendo vicino alla cabina di chi guida il mezzo.

Quindi quando siete sui mezzi pubblici e vedede qualche strana rissa vicina alle porte anteriori statene alla larga e se possibile spostatevi nella parte posteriore del mezzo.