Befana a piazza Navona: musica e cultura ma niente bancarelle

Il nuovo bando pubblico per la festa della befana a piazza Navona darà spazio all'arte e ai bambini

La giunta di Virginia Raggi prende a cuore la festa della Befana di piazza Navona, dopo le polemiche degli ultimi anni. L'evento inizialmente di competenza del Primo Municipio, quello in cui rientra il centro storico di Roma, si terrà, come da tradizione tra il 23 dicembre prossimo e l'8 gennaio 2017, ma sarà privo delle bancarelle che tanto hanno fatto discutere.

La realizzazione delle strutture presenti e dell’intera logistica, si legge su Romatoday, sarà curata dal Comune che ieri ha pubblicao sul sito di Roma Capitale il bando, con scadenza il 19 dicembre prossimo, rivolto ad associazioni ed enti presenti su tutto il territorio che si occupano di istruzione, animazione culturale e cooperazione e solidarietà internazionale. Quest'anno si darà, infatti, in piazza Navona sono previsti due spazi: uno dedicato alla presentazione di attività da parte di associazioni e scuole di musica, teatro o altre realtà artistico-culturali che potranno farsi conoscere e un altro interamente dedicato ai bambini.