Bello Figo intervistato a Striscia: "Non sono un profugo mi mantengono gli italiani"

Striscia la Notizia ha intervistato il rapper Bello Figo. Il ragazzotto di origini ghanese che ha discusso animatamente con Alessandra Mussolini su Rete4. Nell'intevista ammette: "Sono arrivato in aereo, non sono un profugo"

Prima ha sedotto milioni di utenti Youtube, poi ha fatto infuriare l'Italia intera presentandosì come ospite al programma di Rete 4 "Dalla Vostra Parte". Stiamo parlando dello pseudo-rapper Bello Figo Gu, il ghanese che si è scontrato, in un furioso battibecco, con Alessandra Mussolini e che grazie ai suoi video musicali è diventanto una webstar.

L'intervista a Striscia

Dopo le polemiche sollevate dai testi delle sue canzoni ("Non faccio l'operaio, non mi sporco le mani perché sono già nero", "E poi vogliamo wi-fi, anche stipendio"), Bello Figo è stato intercettato da Rajae, inviata di Striscia la Notizia, il programma satirico di Antonio Ricci. Il "rapper" lamenta la poca ironia degli italiani nei confronti delle sue "melodie", constatando, peraltro, quanto l'immigrazione sia un tema cardine per il Paese. Ma a lui interessa relativamente: "Io non sono un profugo, sono un ragazzo normale". E infatti ammette di essere arrivato in Italia con l'aereo, mica con i barconi come i migranti per cui dice di cantare.

L'intervista prosegue: "Io scherzo su questa cosa (l'immigrazione, ndr). Finché non è vietato io continuo a farlo". Insomma l'immigrazione per il signor Figo è un gioco. Un bel divertimento per fare soldi. E si, con le sue canzoni spregiudicate, il rapper guadagna dei bei quattrini, tanto da potersi permettere vestiti, auto e gioielli. "Lavoro su youtube da 5 anni finché faccio visualizzazioni, finché i mien fans mi seguono" può permettersi tutto ciò che vuole. Prontamente l'inviata lo incalza: "Quindi ti mantengono gli italiani". Bello Figo sorride e svia prontamente: "Si, i fan".

Si passa a saluti, la linea passa allo studio e a noi rimane solo una verità: Bello Figo, furbescamente e senza troppi scrupoli, strumentalizza i problemi degli italiani e quelli degli immigrati per farne un lavoro redditizio. (Clicca qui per vedere il video dell'intervista)

Commenti

venco

Gio, 22/12/2016 - 11:58

Anche quelli che vengono regolarmente col permesso turistico e poi si fermano sono clandestini.

baronemanfredri...

Gio, 22/12/2016 - 12:04

DICI CHE SEI MANTENUTO? ALLORA SEI MAGNACCIO

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 22/12/2016 - 12:04

Mahhhh la GdF e la AdE cosa fanno???

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 22/12/2016 - 12:16

arrivato in aereo ....??? quindi no profugo ??? quindi a casa....

DIAPASON

Gio, 22/12/2016 - 12:26

A sbucciare banane in Africa

Keplero17

Gio, 22/12/2016 - 12:44

Ha perfettamente ragione, non è colpa sua, è colpa degli italiani che votano a sinistra.

venco

Gio, 22/12/2016 - 13:15

E' clandestino anche chi entra con visto turistico e poi si sofferma.

lawless

Gio, 22/12/2016 - 13:21

Finchè ci sono gli italioti, quelli amanti della movida e della "fumata" che "non danneggia" fa bene l'abbronzato a prenderci per i fondelli!

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 22/12/2016 - 13:38

Fare soldi con youtube non é reato; lo fanno anche gli italiani. Certo, l'argomento é un po' scottante ma, se paga tutte le tasse sui soldi che guadagna, non vedo nulla di male. Io l'ho presa come satira. Se é tutto legale, sarebbe uno dei pochi casi d'integrazione. Io non sono razzista. Sta alla magistratura indagare e prendere, se é il caso, gli opportuni provvedimenti.

agosvac

Gio, 22/12/2016 - 14:01

In effetti ha ragione! Finché agli italiani piace farsi prendere in giro, lui avrà la Ferrari e farà la bella vita. In fondo prendere in giro gli italiani , non è un reato!!!

Malacappa

Gio, 22/12/2016 - 14:08

Sei venuto in aereo........e in aereo te ne vai PER SEMPRE

Ritratto di host8965

host8965

Gio, 22/12/2016 - 14:16

Quel signore, oltre ad essere legalmente cittadino italiano a tutti gli effetti, è un vero genio. E' riuscito a trasformare in denaro e notorietà l'indignazione di quella destra che crede faccia sul serio ahahaha

wrights

Gio, 22/12/2016 - 14:31

Sentivamo proprio il bisogno di un'altro che ci prendesse per il culo!!! Comunque fa bene, ce lo meritiamo, pare che più si sfottono gli italiani e più si guadagna!!!!

manfredog

Gio, 22/12/2016 - 15:06

..da questo dovremmo capire a che livello è arrivato, non 'bello frego', no, ma il popolo italiano; ma mi sa che..!! mg.

il sorpasso

Gio, 22/12/2016 - 15:23

Mandatelo a casa subito cari kompagni e solo grazie a voi che ci sono in giro questi individui

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:43

E questi sono quelli bravi, che lavorano (per modo di dire), poi ci sono anche quelli cattivi. Mamma mia.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 22/12/2016 - 16:11

Bello Figo... Ce ne fossero migliaia, magari comincerebbero TUTTI a capire il problema. Vai bello! Mah... più furbo che bello.

Mobius

Gio, 22/12/2016 - 17:17

Sia come sia, sta di fatto che l'amico è proprio antipatico forte. Come ho già detto in altre occasioni, non vedo perchè dovremmo volerci integrare con gente simile. Ora mi aspetto l'arguta replica da sinistra: "E chi se ne frega che voi vogliate o non vogliate integrarvi?"

Cheyenne

Gio, 22/12/2016 - 18:32

MA LO SANNO TUTTI I NEGRI CHE L'ITALIA è IL PAESE DI BENGODI

INGVDI

Gio, 22/12/2016 - 18:47

In parte verità, in parte dileggio. Le canzoni di bello figo sono una caricatura (molto somigliante) dei sedicenti migranti che arrivano con i barconi, nello stesso tempo sbeffeggiano i beoti dell'accoglienza. Così tanto beoti che neanche se ne accorgono. Dovrebbero gioire Mattarella e Renzi(o), il furbone, infatti, parla bene di loro e invita a votare PD(o).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 23:53

Tipico esempio del diversamente lavoratore, che tanto piace alla sinistra italica, fulgido esempio di stakanovismo.