Benevento, ladri rubano la cassaforte di Equitalia

Entrati da una porta d'emergenza, sradicano la cassaforte ma poi la abbandonano per strada. Colpiti anche due uffici del Comune e un negozio di divani

I ladri fanno irruzione negli uffici di Equitalia a Benevento e portano via la cassaforte. L’altra notte il colpo di una gang che allo stesso tempo ha colpito pure un negozio delle vicinanze e alcuni uffici comunali del centro sannita.

L’episodio s’è verificato l’altra notte quando, forzando una porta di emergenza, la banda ha guadagnato l’ingresso degli uffici della sede beneventana dell’ente di riscossione. Qui, i ladri hanno scoperto la presenza di una cassaforte. L’hanno sradicata e se la sono portata dietro, fuori dall’edificio che ospita Equitalia. Qualcosa, però, è andato storto perché i banditi hanno dovuto abbandonarla in un cortile esterno del palazzo. Probabilmente, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, i ladri sono stati “disturbati” da qualcosa e perciò hanno preferito darsi alla fuga piuttosto che zavorrarsi con la pesante cassaforte.

Ma la serata brava dei ladri sanniti non era finita col fallito raid a Equitalia. Stando a quanto riporta Ottopagine, la gang ha fatto irruzione in due diversi uffici comunali, distruggendo porte, distributori automatici e computer. E nel mirino era finito pure una vicina rivendita di divani, da cui i malviventi hanno sottratto tre tablet.

Le indagini sono state affidate alla polizia che adesso sta passando al setaccio i filmati delle videocamere di sorveglianza per dare un volto ai misteriosi banditi che volevano derubare Equitalia.