Bimbi devono imparare il Corano: picchiati con le mazze al centro islamico

Maltrattamenti choc al doposcuola dell'associazione culturale senegalese islamica. Due maestri arrestati e una indagata

Mazzate per fargli imparare il Corano. Se quei versetti non riuscivano a memorizzarli bene, su di loro sarebbe abbattuta la violenza dei maestri dell'associazione culturale islamica. Succede in Italia, nel centro di Santa Croce sull'Arno a Pisa. È qui che sarebbero avvenuti i presunti maltrattamenti ai danni di giovani allievi musulmani.

Nel doposcuola che fa capo a un'associazione culturale senegalese islamica sono intervenuti i poliziotti della squadra mobile pisana che, dopo indagini e l'installazione anche di videocamere nascoste, hanno deciso di fare irruzione nello stabile per arrestare due maestri di Corano. Un'altra persona invece risulta per ora indagata.

Le vittime dei presunti maltrattamenti sarebbero bambini e ragazzi tra i 7 e i 17 anni. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della polizia, coordinati dal sostituto procuratore Flavia Alemi, nel doposcuola i maestri di Corano avrebbero cercato di tramandare i versi del libro sacro dell'islam utilizzando anche metodi violenti. Secondo le indagini, i bambini sarebbero stati colpiti anche con delle mazze.

Ora, c'è da precisare che - stando a quanto emerso dal lavoro degli investigatori, al doposcuola non ci sarebbero stati insegnamenti anti-occidentali né inneggianti alla jihad. La casa in cui sarebbero avvenuti i presunti maltrattamenti era frequentata da almeno sessanta minori.

Nei giorni scorsi, ilGiornale.it in un reportage esclusivo (guarda qui) aveva raccontato di come la sharia stia penetrando nel Belpaese. Molte donne, infatti, come denunciata da Kadija, non imparano l'italiano, non lavorano e spesso trasportano i dettami culturali del loro Paese in Italia. Non conoscono le leggi e così a volte finiscono vittime delle violenze dei loro mariti.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 15/06/2019 - 13:00

E' una Patria che si infiltra in un'altra Patria e non si vole integrare.

Surfer67

Sab, 15/06/2019 - 13:24

Ma in italia non era stato regolamentato come teato il solo finto ceffone dato ai figli per insegnare la correttezza? Questo allora sarebbe da ergastolo o minimo 30 snni di galera. Solo che dono mussulmani perciò tutto lecito.

Italianocattolico2

Sab, 15/06/2019 - 13:56

Naturalmente i catto-comunisti plaudono a questa dimostrazione di integrazione. Ma chi è quel decerebrato che gli permette di insegnare ai bambini come rispettare la sharia e come accoppare più cristiani ed ebrei che sia possibile ??? Ovviamente prenderanno anche dei contributi dal comune e dalla regione. E il PD si vanta di aver ottenuto successo in Toscana !!! Bravi, tenetevi pure tutti questi selvaggi, e aiutateli anche a crescere.

profpietromelis...

Sab, 15/06/2019 - 14:02

Ho un processo in corso per aver chiesto che si dichiari anticostituzionale la propagante del Corano in quanto il suo contenuto è contrario al nostro ordinamento giuridico alla luce del secondo comma dell'art. 8 della Costituzione. Le moschee debbono essre chiuse e ai musulmani deve essere proibito l'ingresso in Italia. Sono dei fuorilegge.

Ritratto di DVX70

DVX70

Sab, 15/06/2019 - 14:29

La loro cultura sarà la nostra..Madama Boldrini docet.

maxxena

Sab, 15/06/2019 - 14:37

metodo Montessori.....

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 15/06/2019 - 15:09

Noi italiani non possiamo capire. Siano ancora dei provinciali. Grazie sboldrina di esistere

necken

Sab, 15/06/2019 - 15:46

Altrimenti come si siegherebbe la grande diffusione dell'Islam nel Mondo se non con metodi coercitivi! La democrazia ed il vivere all'"occidentale" fa paura all'integralismo islamico che teme il dissolvimento delle loro usanze

lavitaebreve

Sab, 15/06/2019 - 16:17

MA PERCHÉ INVECE DI VENIRE IN ITALIA NON SE NE VANNO IN ARABIA SAUDITA? ? È IL PAESE PIÙ RICCO AL MONDO, SONO TUTTI MUSULMANI, IL LAVORO NON MANCA, VISTO CHE, IL MONDO OCCIDENTALE NON VI PIACE..... ANDATE PURE

Divoll

Sab, 15/06/2019 - 16:48

E' da un pezzo che lo vado dicendo, scuole coraniche, moschee, kebabberie, ecc. ecc. vanno chiusi e messi fuori legge in quanto incompatibili con il nostro assetto giuridico e la nostra cultura.

baronemanfredri...

Sab, 15/06/2019 - 17:04

LORO SONO IN ITALIA E IN EUROPA NON PERCHE' VOLEVANO VENIRE, MA PERCHE' IMPOSTI DALL'IMAM CHE NEL 1992 HA ORDINATO A TUTTI I CxxI IN ARIA DI INVADERE L'EUROPA CHE CON L'ARMA DELL'UTERO E LE LEGGI DI CITTADINANZA DELLA DECADENTE EUROPA DIVENTERANNO EUROPEI A TUTTI GLI EFFETTI, QUINDI INVADERANNO E COLONIZZERANNO, ANCHE ORA CON L'AIUTO DELLA CHIESA CATTOLICA E CRISTIANA CATTOCOMUNISTA, L'EUROPA E L'ITALIA. VEDA CHE TUTTI GLI EGIZIANI CHE CONOSCO NON VOLEVANO VENIRE IN ITALIA, MA QUALCUNO PARLA DI LAVORO CHE IN EGITTO MANCA, NON E' VERO, INVECE DEVONO UBBIDIRE AGLI ORDINI DI QUEL PEDOFILO IMAM. VEDA OGGI CHE AIUTO HANNO DATO LA CGIL E L'IMAM ARGENTINO VESTITO DI BIANCO. LE MOSCHEE VANNO CHIUSE IMMEDIATAMENTE

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 15/06/2019 - 17:06

esempio pratico di come insegnare essere islamici con le buone e con le cattive, per i magistrati comunisti italiani , certi fatti non li riguardano, hanno ben altro da fare contro SALVINI e la destra fazzista

baronemanfredri...

Sab, 15/06/2019 - 17:09

IL MOTIVO PERCHE' I CUL.. IN AR... MASSACRANO FIGLI FIGLIE E MOGLI? HANNO PAURA CHE INVECE DI INVADERCI E COLONIZZARCI SECONDO LE MEDIOEVALI TEORIE DEL CAMMELLIERE PEDOFILO, VEDONO CHE I LORO FIGLI SI ADEGUANO AGLI USI E COSTUMI OCCIDENTALI. HANNO PAURA CHE NEL GIRO DI UNA GENERAZIONE I LORO FIGLI SE NE SBATTERANNO DELLE INVENZIONI DEL CAMMELLIERE. ECCO PERCHE' HANNO COMPORTAMENTI DA ANIMALI FERITI. IL FIGLIO DI UN EGIZIANO CHE LAVORA IN ITALIA DA OLTRE 22 ANNI QUANDO SUO PADRE GLI HA DETTO CHE VOLEVA RITORNARE AL CAIRO IL FIGLIO SI E' OPPOSTO DICENDO CHE LA VITA IN ITALIA E' UN PARADISO RISPETTO ALL'EGITTO E AI PAESI RETROGRADI MUSSULMANI. PER QUESTO SI COMPORTANO COSI'

Zizzigo

Sab, 15/06/2019 - 18:20

Su questo bisognerebbe intervenire, per salvare chi è nato nel posto sbagliato!

buonaparte

Sab, 15/06/2019 - 18:30

ma quale mazza . sono delle bacchette come quelle che avevano ai tempi i maestri anche da noi.io li assumerei per fare corsi di aggiornamento nelle scuole ai professori per insegnare a loro e agli alunni a studiare ed insegnare a scuola invece di perdere tempo in sciocchezze e politica spiccia di parte .

ziobeppe1951

Sab, 15/06/2019 - 19:31

buonaparte...18.30....quindi ai tempi delle bacchettate....era consuetudine che gli insegnanti di RELIGIONE (cattolica) gonfiassero le manine allo studentello indisciplinato perché non sapeva che la Maria Maddalena non era la madre di Gesù

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 15/06/2019 - 19:35

Beh, che c'è di strano: i figli viziati della nomenklatura nostrana non vanno mica a studiare nelle madrasse o nei bolgia delle scuole pubbliche per i loro pupilli essinhanno i college anglosassoni o quelli più riservati elvetici o perlomeno blasonati ... ogni popolo ha l'aguzzino che si merita.

cgf

Sab, 15/06/2019 - 20:25

grande KULtura!!

ValdoValdese

Sab, 15/06/2019 - 20:34

Il far 'passare per le verghe' al fine d'insegnare l'educazione e l'ubbidienza ha nei paesi mussulmani vari livelli e si può arrivare anche ad uccidere a bastonate, come hanno fatto per tanti secoli i corsari algerini ai cristiani loro prigionieri…