Birra, marmi e stucchi: eccessi dei prelati Usa

La Chiesa statunitense ha speso centinaia di migliaia di euro per ristrutturare la villa di Marcinkus

I prelati statunitensi eredi di Marcinkus? Hanno speso centinaia di migliaia di euro per ristrutturare la propria residenza a Roma. L'ennesimo scandalo in Vaticano arriva dall'Huffington Post che rivela come le donazioni dei fedeli siano state spese quasi tutte per Villa Stritch, signorile abitazione nel quartiere Aurelio che fa parte del patrimonio immobiliare della Conferenza episcopale degli Stati Uniti.

Tre anni fa il sottosegretario della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, Monsignor Thomas Fucinaro, commissionò un appalto da 600mila euro per ammodernare la villa, ma durante i lavori i costi lievitarono, fino a pagare 350mila euro in più solo per i 180 metri quadri del salone di rappresentanza. Come? Installando un impianto professionale di distribuzione di bevande alla spina come birra, Coca Cola e gazzosa (10mila euro), per esempio. A cui vanno aggiunti un caminetto ultratecnologico senza canna fumaria che può funzionare sia a gas che a legna (altri 30mila euro), i marmi pregiati per il pavimento (ancora 30mila euro più i 18mila per la resina usata per renderli brillanti) e il portoncino realizzato a mano, "replica esatta di un portoncino di cui Monsignor Fucinaro si era innamorato e aveva fotografato in uno dei suoi viaggi europei" (oltre settemila euro). E ancora: gli stucchi e i controsoffitti che simulano la cupola (7mila euro), le placche per gli interruttori (2mila) e i rivestimenti in legno (40mila).

Come ricostruisce l'Huffington Post, Villa Stritch fu fondata da Paul Marcinkus alla metà degli anni '60, poco prima di diventare presidente della banca del Vaticano, lo Ior, spesso al centro di scandali finanziari. Fu proprio lui a convincere la Chiesa statunitense ad acquistare il complesso a trasformarlo in una specie di resort.

Commenti

PEPPA44

Gio, 25/02/2016 - 18:29

Per tutto ciò il Papa Bergoglio non chiede perdono?

Dordolio

Gio, 25/02/2016 - 19:55

Questi non pregano Dio, ma Mammona. E El Papa fa finta di non accorgersene. Come è caduta in basso la Chiesa. Ci vorrebbe un'altra Riforma, penso.... se mai basterebbe....

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 25/02/2016 - 20:04

Se li chiamiamo ladri ... si mettono a ridere . Se li chiamiamo delinquenti ... se ne vantano. Dobbiamo colpirli lì! dove attingono i loro vizzzzzi ..... l'8x1000 le elemosine ma sopratutto i vaglia ....

ziobeppe1951

Gio, 25/02/2016 - 20:53

Totonto intercedi per noi

Anonimo (non verificato)