Bollo auto? Ecco come evitare sanzioni e ottenere l'esenzione

Sanzioni, precrizioni e esenzioni: tutti i consigli dell'esperto per evitare di prendere pesanti multe

Il bollo dell'auto è una tassa fastidiosa. Molti provano a non pagarla, altri se ne dimenticano. C'è un modo però per evitare le sanzioni. Lo ha spiegato in una guida l'avvocato Valeria Zeppilli, spiegando dettagliatamente i rischi e i modi per evitare di farsi stangare dal fisco.

Innanzitutto, se vi dimenticate di pagare il bollo, avete un anno di tempo per mettervi in regola e le sanzioni vengono ridotto grazie al cosidetto "ravvedimento operoso".

Per quanto riguarda la prescrizione, invece, avete tre anni di "attesa". Se l'amministrazione finanziaria non si accorge che non avete pagato e non vi contesta nulla, non potrà esigere più nulla da voi. Quindi siete salvi. Vale lo stesso nel caso in cui vi arriva la notifica dell'accertamento "non è seguito da alcun altro atto interruttivo per i tre anni successivi al 61° giorno dalla notifica".

Fondamentale conoscere anche quali auto sono esentate dal pagamento. Non devono versare il dovuto i veicoli con trasporto disabili e le auto elettriche. Storia differente per le auto esclusivamente a gas, che possono ottenere solo una riduzione. Occorre informarsi sulle regole decise dalla propria regione.

Annunci

Commenti
Ritratto di gian td5

gian td5

Ven, 29/01/2016 - 13:57

Cartaldo, si è dimenticato, direi clamorosamente, delle auto ultra trentennali e delle regole che, in determinati casi, ne permettono l'esenzione dal pagamento del bollo.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 29/01/2016 - 14:10

Ma questa avvocato difende solo clandestini e rom? Pagare il bollo prima della scadenza è roba da gente troppo perbene.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Ven, 29/01/2016 - 15:00

secondo me il metodo migliore per evitare sanzioni rimane quello di pagerlo.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 29/01/2016 - 15:20

stato e motorizzazione sono razzisti nei confronti degli automobilisti! perchè ci fanno pagare il bollo dell'auto. o la parola razzismo la possono solo dire clandestini e musulmarabi che non pagare e tasse scolastiche e pretendono di usufruire lo stesso dei serivizi

ennio78

Ven, 29/01/2016 - 15:40

Questo articolo e'assurdo.. e non e'il primo di questo tipo che vedo sul Giornale. Mi chiedo quali siano le tasse non fastidiose. L'ennesima prova di una mentalità' insita in una parte degli italiani che paga solo quello che gli pare e vive sulle spalle delle persone oneste che non aspettano la prescrizione.. che vergona.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 29/01/2016 - 17:14

ma che Europa è, se ogni Stato fa quello che gli pare. Io non pensavo a questa Europa, pensavo che gli stipendi fossero tutti uguali e il costo della vita fosse uguale per tutti come pure le tasse. Questa non è Unione Europea è solo aver tolto le frontiere e che i delinquenti scegliessero lo Stato che più gli aggrada e quale Stato potrebbe piacere, dove ci trovi che ti danno l'albergo 5 stelle vitto e servizi gratis? L'Italia naturalmente dove hanno tutto gratis meno che i propri cittadini che sono mazziati di tasse. IL bollo dopo 10 anni dovrebbe essere eliminata come in tanti stati. Il canone tv 30 euro ma che la pagano tutti. anche i pensionati 75 anni che sono ora esenti. Hanno tutti l'auto lo smarphone e non hanno i soldi per il canone? 30 è accettabile anche per chi non ha il televisore.