Bologna, a 5 anni scappano dall'asilo per andare in trattoria

Due bambini di 5 anni sono fuggiti dalla scuola materna per andare a farsi una mangiata al ristorante. Maestre nella bufera: non si sono accorte di nulla

Dopo una mattinata di studio è normale essere colti da un attacco di fame, uscire da scuola e andare a farsi una bella mangiata in una trattoria tipica. Meno normale se la scuola è un asilo e a scappare dalla struttura sono due bambini, uno di 5 e l'altro di 6 anni. È successo lunedì 10 luglio a Bologna, dove due piccoli hanno eluso i controlli della scuola materna Giaccaglia-Betti per andare alla trattoria di vie Belle Arti.

500 metri a piedi non accompagnati, ma per fortuna non è successo niente e il proprietario del locale ha chiamato la polizia.

I due bimbi sono sgattaiolati via dall'asilo senza che nessuno battesse ciglio. Infuriati i genitori che, dopo avere appreso l'accaduto, sono intenzionati a sporgere denuncia contro i responsabili della scuola. Sembra che al momento della fuga le insegnanti fossero impegnate in un'importantissima riunione.

Ma sorprende che nessuno sia rimasto di guardia per controllare che i bambini non s'inventassero qualche marachella. Come quella di uscire da scuola, attraversare un parco e via Irnerio fino alla zona universitaria di Bologna per calmare i morsi della fame. Una bella camminata di circa mezzo chilometro.

La "zingarata" dei due bambini è terminata presto. Il proprietario della trattoria si è giustamente insospettito e dopo avere chiesto ai bimbi che cosa ci facessero lì e dove fossero i loro genitori, ha chiamato la polizia. Arrivati sul posto, gli agenti hanno caricato i piccoli "buontemponi" sulla macchina e li hanno riportati all'asilo.

I genitori dei due bimbi non l'hanno presa bene. Arrabbiati per quanto successo, nei prossimi giorni potrebbero decidere di denunciare i maestri per omesso controllo.

Commenti

il sorpasso

Mar, 11/07/2017 - 13:43

Sicuramente i responsabili della scuola verranno protetti dal solito partito.

cgf

Mar, 11/07/2017 - 14:04

Ammesso, e non lo è, che le aree attraversate siano 'tranquille', quello che è peggio è che hanno attraversato via Irnerio che è un'arteria di Bologna con molto traffico ed hanno percorso quasi il doppio di 'soli' 500 metri.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/07/2017 - 14:15

Le maestre kompagne hanno applicato alla lettera la libertà demokratica!!!

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Mar, 11/07/2017 - 14:25

Grandiosi! Mentre le maestre saranno state impegnate alla solita inutile riunione sindacale

Kla60

Mar, 11/07/2017 - 15:24

Ma almeno i Turtlén glieli hanno dati?

Giacinto49

Mar, 11/07/2017 - 16:37

Si stava meglio quando si stava peggio!

gneo58

Mar, 11/07/2017 - 18:09

se si portavano il cibo da casa non sarebbe successo - ai primi morsi della fame un bel morso al panino con la mortadella e via'.......

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 11/07/2017 - 18:17

---leggere i commenti vale la candela ed il prezzo del biglietto---anche le maestre d'asilo sono kompagne---i compagni hanno occupato militarmente ogni posto di lavoro disponibile in questo paese -di qualsiasi ordine e grado----ma i destricoli cosa faranno mai nella vita?---vuoi vedere che quando si parla di percentuale spaventosa di disoccupazione in italia ci si riferisce alla quasi totalità dei destricoli?---che avendo un q.i. notoriamente più basso per natura rimangono sempre al palo in tutti i concorsi ai quali partecipano?--swag

Nazlymov

Mar, 11/07/2017 - 20:45

elkid, non le si è mai affacciato alla mente (?) il dubbio che forse i "destricoli" non partecipano ai concorsi perchè sono destinati solo a far aumentare il numero dei fannulloni di stato, che estorcono il proprio mantenimento ai "destricoli" che lavorano. Lei, che è diuturnamente presente coi suoi commenti, deve essere uno che, avendo partecipato ad un concorso statale e avendolo vinto grazie alla sua superiore intelligenza di sinistra, superiore per definizione anche se la sinistra nel corso della storia non ne ha mai azzeccata una giusta, può permettersi di percepire un reddito senza lavorare e infastidire quelli col q.i. (boiata inventata da Binet) notoriamente più basso con incomprensibili ferine espressioni swag, gaja e simili.

manfredog

Mar, 11/07/2017 - 21:21

..probabilmente erano andati al ristorante per prendere dei cibi da asporto per le insegnanti, che erano occupate in un importantissima riunione e cominciavano ad avere fame..!!..sapete le riUnioni mettono sempre molta fame..!! mg.

aredo

Mar, 11/07/2017 - 21:36

@elkid: voi comunisti avete 1 neurone solo per muovervi, fare danni e dire vaccate. Il resto ve li bruciate tutti con le droghe che iniziate a prendere in tenera età.

Gic

Mar, 11/07/2017 - 21:45

Hai ragione elkid, anch'io penso che queste insegnanti abbiano un Quoziente Intellettivo elevatissimo per aver vinto il concorso per poter fare questo lavoro, mi piacerebbe sapere con quali criteri sono state giudicate

FRATERRA

Mer, 12/07/2017 - 08:04

Prima ogni classe 1 MAESTRA;adesso 3 maestre e pure maestre di sostegno e nessuna a controllare......

oldstyle

Mer, 12/07/2017 - 09:03

El kid... Sei solo un piccolo ragazzino spagnolo.... Quando crescerai e tornerai europeo ti meriterai giustamente di essere coperto di insulti. Per adesso ti lasciamo crescere.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 12/07/2017 - 10:03

altre fancazziste che rubano lo stipendio come il 90% dei dipendenti pubblici di ogni ordine e grado .

Algenor

Mer, 12/07/2017 - 10:17

@elscem, i destricoli lavorano in gran parte in proprio come imprenditori, artigiani, professionisti oppure come impiegati del settore privato (non drogandosi, sono riusciti a trovare un posto) e mantengono con le tasse i sinistroli che hanno vinto il concorso pubblico per titoli, esami e raccomandazione.

Una-mattina-mi-...

Mer, 12/07/2017 - 11:31

Cominciano presto... e dopo pranzo, una bella sigaretta e tutti in piazza a guardare le gambe alle bambine...