La Bonino su Vendola padre: "Perché no? È come donare un rene"

La storica leader dei radicali rilascia dichiarazioni che fanno discutre: "Se posso donare un rene in questo Paese perché non posso donare un utero?"

Emma Bonino interviene a gamba tesa sul caso del figlio di Nichi Vendola e del compagno Ed Testa.

E lo fa tracciando un parallelo che è destinato a far discutere: l'affitto (pudicamente chiamato "dono") dell'utero è paragonabile alla donazione degli organi. Lo ha fatto parlando con il sito locale Bergamonews, a un giorno di distanza da un suo intervento al convegno a cui interverrà nel capoluogo orobico dal titolo "Medio Oriente e Mediterraneo".

"Sulla paternità di Nichi Vendola non devo dire nulla - ha commentato la storica leader dei radicali - Ma posso fare una domanda: se posso donare un rene in questo Paese perché non posso donare un utero? Io non lo farei, ma non capisco perché non si deve fare”.

Già in passato l'ex ministro degli Esteri aveva preso posizione sul tema, giudicando "inutile" vietare la pratica dell'utero in affitto: "La stepchild adoption non obbliga nessuno, dà solo una cornice legale a un evento che altri non farebbero, ma che alcuni fanno", dichiarò a gennaio in un'intervista a La Repubblica.

Commenti

malfiero

Lun, 29/02/2016 - 19:10

Ha ragione Sig.ra Bonino l'unica differenza che il bambino respira mangia parla e chiama mamma e papà, il rene no!!!!

frapito

Lun, 29/02/2016 - 20:03

Cara Emma ti ho sempre ammirato per la tua intelligenza, ma credo proprio che stavolta hai toppato alla grande. L'utero non è stato donato, è stato pagato. L'utero è rimasto alla "fattrice" non è stato impiantato nel c...orpo di Vendola. Fare un figlio o fare una minzione sono due cose completamente diverse, la prima non è necessaria, la seconda se non si fa si rischia la vita. Mi dispiace dirlo ma il tuo pensiero è nel più profondo paradosso senza senso.

swiller

Lun, 29/02/2016 - 20:16

Non esiste un insulto adeguato per questa megera deviata di cervello.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Lun, 29/02/2016 - 20:55

Tu ed i tuoi simili siete la prova provata che quanto asseriva Albert Einstein: "Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... e non sono sicuro della prima" è la sacrosanta realtà -

cgf

Lun, 29/02/2016 - 22:05

Ergo quindi, a parti invertite, che donare un rene è come fare un figlio... ecco dove arriva l'acume di una DONNA che ha scelto di NON essere madre. Avrebbe fatto meglio a tacere e saremmo rimasti nel dubbio sulle sue attuali capacità di intendere e di volere.

Girolamo Di Leonardo

Mar, 01/03/2016 - 00:58

Donare è gratis, gratis!

seccatissimo

Mar, 01/03/2016 - 04:58

Questa qui è odiosamente ixxxxxxxe ! Speriamo che se ne vada presto, è insopportabile !