La Bonino su Vendola padre: "Perché no? È come donare un rene"

La storica leader dei radicali rilascia dichiarazioni che fanno discutre: "Se posso donare un rene in questo Paese perché non posso donare un utero?"

La Bonino su Vendola padre: "Perché no? È come donare un rene"

Emma Bonino interviene a gamba tesa sul caso del figlio di Nichi Vendola e del compagno Ed Testa.

E lo fa tracciando un parallelo che è destinato a far discutere: l'affitto (pudicamente chiamato "dono") dell'utero è paragonabile alla donazione degli organi. Lo ha fatto parlando con il sito locale Bergamonews, a un giorno di distanza da un suo intervento al convegno a cui interverrà nel capoluogo orobico dal titolo "Medio Oriente e Mediterraneo".

"Sulla paternità di Nichi Vendola non devo dire nulla - ha commentato la storica leader dei radicali - Ma posso fare una domanda: se posso donare un rene in questo Paese perché non posso donare un utero? Io non lo farei, ma non capisco perché non si deve fare”.

Già in passato l'ex ministro degli Esteri aveva preso posizione sul tema, giudicando "inutile" vietare la pratica dell'utero in affitto: "La stepchild adoption non obbliga nessuno, dà solo una cornice legale a un evento che altri non farebbero, ma che alcuni fanno", dichiarò a gennaio in un'intervista a La Repubblica.

Commenti