Boschi ironizza su manovra del governo. Ed è lite con Di Battista

Tremendo effetto boomerang per l’ex ministro Pd: dopo il tweet ironico contro l’approvazione del decreto “quota 100” e reddito di cittadinanza, arriva il duro attacco de “Lo Stato Sociale” e del grillino Di Battista

Dura batosta per l’ex ministro Pd Maria Elena Boschi, vittima di un pesante “schiaffo” morale arrivato niente meno che dal gruppo “Lo Stato Sociale” di Lodo Guenzi.

Tutto sarebbe nato ieri, in seguito alla notizia dell’approvazione da parte del Governo del decreto contenente i due punti cardine della tanto discussa manovra, vale a dire “quota 100”, per quanto riguarda le pensioni, ed il reddito di cittadinanza tanto caro ai Grillini.

La Boschi, ultimamente assai dedita ai social, ha dunque voluto fare dell’ironia sulla propria pagina Twitter, attaccando lo schieramento giallo-verde.“Dice Di Maio che col reddito di cittadinanza da oggi cambia lo Stato Sociale ha cinguettato.“La colonna sonora infatti diventa ‘Una vita in vacanza’”.

L’ex ministro ha quindi giocato con le parole del vicepremier 5Stelle, tirando in ballo il titolo di uno dei singoli della band musicale bolognese.

Immediata, e forse inaspettata, la replica del gruppo di musicisti che, oltre a prendere le distanze dal reddito grillino, ha inflitto a “Meb” una sonora batosta. “Noi, cara Meb, preferiamo la piena automazione o un reddito di cittadinanza vero, non l’ennesimo sussidio di disoccupazione” ha twittato Lo Stato Sociale. “Venite a cena con noi invece che con i leghisti per parlare di cose realmente di sinistra”.

Palese il riferimento alla tanto discussa cena organizzata lo scorso martedì sera dalla giornalista del “Foglio” Annalisa Chirico, presidente dell’associazione “Fino a Prova Contraria”, cui hanno partecipato esponenti del Pd (fra cui la stessa Boschi) e leghisti (vedi Salvini, Bongiorno e Fontana).

La Boschi ha poi replicato cercando di smorzare i toni: “Rispetto la vostra opinione, ma per me il reddito di cittadinanza è una misura assistenzialista. Assegno di povertà c’è: è il REI. La sinistra è lavoro, non sussidio. Però mi fa piacere parlarne a cena. Fatemi sapere quando siete a Roma”.

La polemica tuttavia sussiste e gli attacchi continuano ad arrivare. L’ultimo è quello di Alessandro Di Battista, che non ha ovviamente gradito la battuta di spirito. Su Facebook l’esponente del Movimento 5 Stelle è stato lapidario: “L'atteggiamento radicalchic rappresenta la loro morte politica. Partecipano alle cene da 6.000 euro a tavolo e scrivono queste stupidaggini trattando le persone che vivono in povertà come semplici fancazzisti”.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 19/01/2019 - 08:59

Ma chi è questo dibba,è stato in giro per il mondo fino a ieri.Cosa ne sa dell'Italia.

Sabino GALLO

Sab, 19/01/2019 - 11:42

Cara Maria E. non perdere il tuo sorriso ! E' tanto desiderato, anche sotto un cielo grigio ! Oltre il quale non mancherà mai la luce brillante e "celeste", se qualcuno... "scenderà" dalle ...stelle!

Sabino GALLO

Sab, 19/01/2019 - 12:08

MARIA ELENA SI SCONTRA, CON UMORISMO CON LE OPINIONI "di BATTISTA" ! Cara MARIA E. , non perdere il tuo sorriso ! E' tanto desiderato, anche sotto un cielo grigio ! Oltre il quale non mancherà mai la luce brillante e "celeste", se qualcuno... "scenderà dalle ...stelle"!

Treg

Sab, 19/01/2019 - 12:30

Dibba è un ragazzo che ancora deve completare i suoi viaggi adolescenziali per capire il mondo. Poi dirà di conoscerlo a fondo.

bruco52

Sab, 19/01/2019 - 13:04

peggio del pd e dei piddini ci sono solo Di Battista, Fico e grillini vari, comunque tutti "de sinistra" e perciò il peggio del peggio....Dio ci salvi dalla sinistra, radical chic o finta proletaria...

Libero 38

Sab, 19/01/2019 - 13:56

La furbacchiotta bella addormentata nei BOSCHI dopo il kiss...kiss... con lo spavaldo salvine ora cerca il Kiss..Kiss...con il fanatico 5 stalle.

Ritratto di Gio47

Gio47

Sab, 19/01/2019 - 15:40

uno scontro e una lite, chi dei due ha vinto?

sparviero51

Sab, 19/01/2019 - 17:37

IL "DIBA" È MEGLIO CHE RIPARLI QUANDO PISCERANNO LE GALLINE !!!

morello

Sab, 19/01/2019 - 18:11

Non entro nel merito delle schermaglie fra la Boschi e il gruppo appartenenti probabilmente allo stesso partito. Per quanto riguarda il sig Di Battista direi che appena ne ha avuta l'opportunità ha avuto modo di dimostrare di avere tutti i requisiti per far parte dei "radical schic "

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 19/01/2019 - 19:26

Tra tutti e due...

senzaunalira

Dom, 20/01/2019 - 05:57

Il reddito di cittadinanza in Italia, pur avendo basi profonde nel pensiero occidentale e declinazioni diverse dal socialismo alla massoneria,fallirà, poichè è interpretabile come l' ennesimo regalo alle clientele. Tuttavia occorre meditare sul fatto che le regalie fatte ai potentati, banche, gruppi industriali hanno portato ad un sostanziale fallimento: delocalizzazione di aziende sanate con incentivi pubblici, banche commerciali mutate in "agenzie di finanza" con esiti infausti, territorio affidato a speculatori senza scrupoli per illusorie iniziative di risanamento urbanistico. Lo Stato si deve occupare dei più deboli, portandoli verso il lavoro dignitoso, neanche il Fascismo negò questo concetto, anche se maledetto regime dittatoriale socialista con a capo Mussolini, se la Boschi ha studiato la storia.

edo1969

Dom, 20/01/2019 - 10:02

Dibba è in vacanza perenne, non toccategli “una vita in vacanza”. Chi lo mantiene?