Botti, grave una donna ad Avellino: colpita al petto da un razzo

Decine i feriti nella notte di San Silvestro per botti e petardi. A Napoli nessuno ricoverato per colpi da arma da fuoco. Centinaia le segnalazioni ai vigili del fuoco

Niente morti, ma centinaia di feriti. Nonostante i divieti e gli appelli alla responsabilità, anche stavolta nella notte di Capodanno si contano le vittime dei botti. Sono 216 - contro i 212 dell'anno scorso - le persone che la notte scorsa hanno riportato lesioni per petardi e fuochi d'artificio. Secondo i fati del Viminale, i feriti lievi (quelli con prognosi inferiore o uguale a 40 giorni) quest'anno sono stati 203 mentre i feriti gravi sono stati 13 (quattro in più dello scorso Capodanno). In calo i minori che hanno riportato lesioni: sono 41, a fronte dei 50 di un anno fa. Oltre 40 le persone ricoverate.

La situazione più grave è ad Avellino, dove una donna di 37 anni di Sant'Agata dè Goti è rimasta gravemente ferita dall'esplosione di un razzo che l'ha colpita al petto mentre era in una tensostruttura per il veglione. Trasportata al pronto soccorso dell'ospedale locale, ha ricevuto le prime cure e poi è stata trasferita al nosocomio Rummo di Benevento dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico. La donna ha riportato gravi danni polmonari ed è in pericolo di vita. Sull'accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale di Benevento. Altre tre persone nel capoluogo sannita hanno riportato lesioni agli occhi e al volto giudicate guaribili in 5 giorni per l'esplosione di petardi. Ad Avellino, in contrada Quattrograne Ovest, un'auto si è incendiata dopo essere stata colpita da più fuochi pirotecnici esplosi da un balcone

A Cesate (Milano) un giovane di 23 anni è rimasto ferito gravemente poco dopo la mezzanotte. Un grosso petardo gli sarebbe scoppiato tra le mani dilaniandogli la destra e compromettendo seriamente anche la sinistra. Ferite anche al viso e alla testa. Sul posto, in via Italia, sono intervenuti i soccorritori dell'Areu che lo hanno trasportato d'urgenza all'ospedale milanese di Niguarda.

Tra Napoli e provincia sono rimaste ferite invece 37 persone. Nessuno però - per il primo anno - è stato colpito da proiettili esplosi per "festeggiare" l'arrivo del nuovo anno. In città sono 23 le persone che sono ricorse alle cure dei medici, di cui 3 minorenni. Tra questi c'è però uno dei feriti più gravi, un 12enne al quale è stato necessario amputare il dito medio della mano destra, e che è ricoverato con una prognosi di 30 giorni. Un 13enne invece è stato giudicato guaribile in 15 giorni per lacerazioni, mentre l'altro minore è un 17enne con lievi ferite. In provincia sono 14 i feriti, tra cui un uomo polacco a Ischia che è tra i 5 feriti più gravi nel Napoletano, in ospedale per lacerazioni alla mano destra. Tre dei feriti sono stati semplicemente medicati e non hanno giorni di prognosi. Il bilancio, rispetto lo scorso anno, è di un ferito in meno. Nella notte del Capodanno, secondo una denuncia via social dell'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, che da tempo monitora aggressioni a operatori della sanità in Campania, un'ambulanza è stata colpita da petardi durante un servizio di soccorso del 118 nel quartiere di Pianura.

In tutta Italia, comunque sono stati 658 gli interventi dei vigili del fuoco riconducibili ai festeggiamenti di Capodanno, in leggero aumento rispetto allo scorso anno quando furono 519. Il numero maggiore di chiamate anche quest'anno nel Lazio 171 (114 lo scorso anno), poi la Lombardia con 88, la Campania con 86, l'Emilia Romagna con 76 e la Toscana con 52. Anche quest'anno nessun intervento in Sardegna.

I vigili del fuoco sono intervenuti intorno alle 2 a Livorno, in via Forte dei Cavalleggieri 49, per un principio d'incendio in un sottoscala, causato probabilmente da un petardo. A causa del denso fumo sviluppatosi nel vano scala, otto persone, (tre adulti e cinque bambini) sono state soccorse e affidate alle cure del personale sanitario.

Poco dopo le 3, intervento per l'incendio di un'abitazione al secondo e ultimo piano di una palazzina al centro storico di Bassano del Grappa (Vicenza), in Via Campo Marzio 42. Tre persone intossicate dai fumi (un uomo e due donne) sono state assistite e inviate all'ospedale.

Alle 5 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti in via del Tirassegno 3 a Campobasso, per l'incendio di un appartamento al terzo piano di una palazzina di cinque. Sei feriti sono stati trasportati all'ospedale per sintomi da intossicazione fumi.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 01/01/2019 - 09:04

V come vittoria!! nanco un morto per botti e spari a napole!!! ma in compenso 37 feriti....i napoletano si fanno sempre riconoscere...purtroppo non sol oin italia,ma nel mondo

blues188

Mar, 01/01/2019 - 09:04

Ghissà come commentano i 'naboleddani'

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 01/01/2019 - 09:30

Ogni inizio d'anno a Napule si contano feriti e,qualche volta, morti per i botti. Si credono grandi,furbi,migliori di tutti. I fatti quotidiani ci dicono il contrario. Bisognerebbe dire beati gli ultimi che si credono primi in tutto? Puah....

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mar, 01/01/2019 - 09:59

GIOVINAP...spero ne sarai uscito illeso....

zingozongo

Mar, 01/01/2019 - 10:28

per essere un paese alla frutta, dove non gira piu un soldo, se ne spendono parecchi di soldini in botti, ma ho letto che liberano pure la diossina ?? possibile ??

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 01/01/2019 - 10:33

---l'anno nuovo occorre festeggiarlo almeno 3 o 4 volte l'anno---così si fa un poò di pulizia automatica di minus human being--swag

enzolitti

Mar, 01/01/2019 - 10:49

E chi se ne frega? L'hanno voluto loro.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 01/01/2019 - 10:59

Secondo il resoconto delle autorità questo Capodanno non si segnalano persone colpite da armi da fuoco ... ma che te frega era tutto un fuoco d'artificio.

19gig50

Mar, 01/01/2019 - 11:29

Mi dispiace per tutte vittime innocenti ed auguro tutto il bene a quella signora ferita al petto ma, di coloro che hanno usato i petardi e si sono feriti con gli stessi non me ne frega una sega. La prossima volta ci penseranno.

maricap

Mar, 01/01/2019 - 11:31

Bene bene, anche quest'anno i più furbi, sono riusciti a farsi del male. Altrimenti.. che furbi sarebbero.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 01/01/2019 - 12:22

@elkid - parli di "pulizia automatica di minus human being" ? Si, può essere, se sparano ai comunisti estremisti come te, si. Nessuno rimpiangerebbe. Tu invochi la morte per chi non la pensa male come te? Spregevole pure nel pensiero.

osco-

Mar, 01/01/2019 - 12:31

ah bene, solo un cogl..ne di milanese gravemente ferito. Miglioriamo.

ilpassatore

Mar, 01/01/2019 - 13:41

Per la Norvegia, questo e' l'ultimo anno per l'uso dei fuochi ai privati - in seguito saranno vietati.Svezia e Finlandia ci stanno pensando e sicuramente li vieteranno anche loro - saranno fatti in luoghi aperti e sicuri e curati da esperti.In Italia, ormai e'tradizione - barbara - avere morti e feriti.

ziobeppe1951

Mar, 01/01/2019 - 14:19

losco...sicuro che non sia un milanese del tuo villaggio?

rodolfoc

Mar, 01/01/2019 - 15:27

elkid, stavolta sono d'accordo con te al 100%: i razzi e i petardi non fanno altro che accelerare una selezione naturale.

Trefebbraio

Mar, 01/01/2019 - 15:37

Andrebbero vietati, sono certo molto più pericolosi degli spray. Possibile che nessuno se ne voglia far carico? Ci deve essere una fortissima pressione economica dietro, chissà in quanti ci guadagnano!

venco

Mar, 01/01/2019 - 15:46

osco 12,31 contento che sia ferito un milanese stavolta.

pilandi

Mar, 01/01/2019 - 15:47

Cos'é che dicevo in merito alle pensioni di invalidità che paghiamo al dementi che si auto mutilano?

pilandi

Mar, 01/01/2019 - 15:49

@Leonida55 perché tu quelli che sparano botti come non ci fosse un domani li consideri intelligenti?

Antonio43

Mar, 01/01/2019 - 16:31

Però sarebbe ora che tutti feriti dei botti di capodanno, che poi corrono al pronto soccorso, si vedessero addebitati i costi delle cure a cui sono sottoposti. Sarei felicemente disposto a cure gratis solo per il russiota Elkid se mai capitasse la fortuna che un bel petardo gli scoppi proprio lì!

zingozongo

Mar, 01/01/2019 - 16:45

vorrei far notare che l unica donna in pericolo di vita e perhe le hanno tirato addosso dei razzi non perche lei maneggiasse petardi...

blues188

Mar, 01/01/2019 - 17:26

paghiamo i danni dell'invasione araba dei tempi andati. Sgarbi avrebbe urlato ai nabboleddani: capre, capre, capre!!

maricap

Mar, 01/01/2019 - 17:54

Leonida55 Mar, 01/01/2019 - 12:22 L'imperativo è "Nessuno tocchi Caino", quindi lassa perde elpirl.

maricap

Mar, 01/01/2019 - 20:04

@Antonio43 Mar, 01/01/2019 - 16:31 Si, li tra le chiappe di elpirl, così smette di farselo mettere nel coulomb, dai gay friendly.

maricap

Mar, 01/01/2019 - 20:08

elkid Mar, 01/01/2019 - 10:33 elpirl vedo che hai deciso di suicidarti. Fai pure carino, ti garantisco che nessuno ti rimpiangerà. Ahahahah

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 01/01/2019 - 20:44

Buon anno Renato. Hai sentito il servizio del TG 1 delle 20 che ha sfacciatamente chiamato Milanese, quel ragazzo con l'occhio TAPPATO che ha "fabbricato" l'artifizio con il quale si e ferito, ed ha spiegato il tutto con un accento sicuramente PATANO!!!!lol lol Che facce TOSTE ci sono in RAI!!!

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 01/01/2019 - 21:11

grave una donna ad Avellino .. ma muore ? posso stappare lo spumante ?