Brindisi, spacciava davanti a scuola. Arrestato 27 enne. Due minori denunciati

Droga venduta a giovanissime degli istituti medi inferiori. Dopo la chiusura di parco Braico stupefacenti smerciati in pieno giorno

Allarme droga a Brindisi. Un 27enne è stato arrestato dai carabinieri. Spacciava droga davanti a una scuola media. Si tratta di Samuele Barletta, individuato dalle forze dell'ordine vicino l'istituto scolastico "Marzabotto". I militari dell'arma, dopo aver effettuato un controllo, hanno scoperto nelle tasche del suo giubbotto 13 confezioni di marijuana. Oltre 67 grammi suddivisi in bustine. I carabinieri, hanno inoltre segnalato all'Autorità amministrativa - come si legge sulla "Gazzetta del Mezzogiorno" - due minori di 16 e 17 anni dopo controlli effettuati all'avvio della giornata scolastica nel cortile dell'istituto alberghiero "Sandro Pertini". Il 16 enne di Brindisi era in possesso di 7 grammi di marijuana; il 17 enne di Latiano, Comune del Brindisino, aveva con sé un grammo. Un'altra segnalazione ha riguardato uno studente trovato nei pressi di un altro istituto scolastico con due grammi di marijuana nello zainetto.

L'emergenza relativa allo spaccio di droga si trasferisce ora nelle ore mattutine. A Brindisi si ritiene questa conseguenza della chiusura del parco "Braico", sollecitata dai carabinieri che proprio nell'area verde avevano individuato una intensa attività di smercio di sostanze stupefacenti che coinvolgeva giovanissimi.