Le bufale ecologiste degli stregoni grillini

Non ho capito ancora se Conte è un incapace o un mascalzoncello: lo dico con affetto, senza polemica, perché a me ha sempre dato l'impressione di essere una persona tanto a modo. Ieri, faceva il capo del governo col proposito di attuare un programma. Il giorno dopo fa il capo del governo col proposito di attuarne l'opposto. Allora: è incapace di distinguere le differenze? Oppure è un mascalzone senza alcuna inibizione morale e oggi ci racconta che è giusto fare ciò che ieri ci raccontava fosse sbagliato fare? A cosa crede Conte? Crede a qualcosa? Ha una propria idea delle cose? A breve vedremo come prende l'intero popolo italiano per i fondelli e come, di fatto, lo stia tradendo approntando le cose per colossali trasferimenti di denaro dall'Italia alla Germania.

La Germania è l'unico Paese al mondo che ha fatto della questione ambientale un'opportunità di ricchezza a vantaggio proprio e a svantaggio del resto del mondo. Senza naturalmente minimamente neanche affrontare (men che meno risolvere) la questione ambientale dichiarata, che è l'emergenza climatica, anche perché non esiste alcuna emergenza climatica. In nome di codesta finta emergenza, la Germania ha imposto ai Paesi dell'Ue una politica che li vincolasse, per esempio, a dotarsi degli impianti cosiddetti alternativi di produzione elettrica, gli eolici e fotovoltaici che sono prodotti, appunto, dalla Germania. Di fatto, ci stiamo svenando per arricchire i tedeschi. Che hanno propri complici presso di noi, di fatto traditori dei nostri interessi nazionali, e che ci fanno digerire il tradimento, raccontandoci la favola del bene dell'ambiente.

Conte, come tutti gli esponenti del precedente governo e tutti i parlamentari, ha ricevuto una petizione che avverte che non esiste alcuna emergenza climatica. La Petizione è firmata non da Qui, Quo, Qua, ma da 200 studiosi, per lo più geologi, geofisici, fisici, astrofisici, alcuni dei quali ex rettori, ex presidi di facoltà, membri dell'Accademia dei lincei e dell'Accademia italiana delle scienze, tra essi Zichichi e Ricci, quest'ultimo già presidente della Società italiana di fisica e della Società europea di fisica. Se Conte l'ha letta, non può oggi dichiarare senza vergogna che quella climatica è la prima emergenza planetaria. E quel genio di Di Maio, che ha dichiarato che il nuovo governo si prefigge di raggiungere il livello di emissioni-zero entro il 2050? Parole a caso, come quelle che si dicono ogni volta che si tocca l'argomento. Le uniche che possono dirsi. Dieci giorni fa era il Corriere della Sera che ci spiegava come raggiungere l'obiettivo: semplicissimo, scrivevano in via Solferino, piantando alberi. Un minimo d'aritmetica bastava per rendersi conto che ogni singolo abitante della terra dovrebbe piantare 20 alberi l'anno. Oggi è Conte che ci dice come fare, ma tenetevi forte.

Ordunque, dice Conte, cominciamo col dare 2.000 euro a ognuno che rottama la propria automobile. I due sacchi saranno dati come credito d'imposta per acquistare tessere e biglietti dell'autobus. E non è finita, o credevate di cavarvela così? Perché, vedete, un'altra azione per la lotta a questa emergenza delle emergenze, e che indubbiamente sarà determinante, è lo sconto (ma che dico, sconto? maxisconto, lo chiamano) del 20% sul detersivo che acquistate, purché lo acquistiate sfuso. Ecco, questo bolle nella pentola del mago Conte, che la rimesta senza vergogna, per scongiurare, dice lui, il prossimo uragano.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 19/09/2019 - 18:32

Conte non mi è mai piaciuto! Fin dalla sua prima "presentazione", apparsa su internet, in cui vantava meriti e titoli che dall'estero furono subito smentiti. Poi l'ho "visto" nella sua visita al pseudo papa argentino con la sua orrida auto valutazione: "siamo gli unici che non sragionino". Non a caso scopriamo adesso che sono entrambi "comunisti", non lo é il solo Bergoglio. Amen, il Signore li giudicherà.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 19/09/2019 - 18:35

Conte é Conte. Un professorino fuori posto, con tanta presunzione. Voto? Zero trentesimi.

killkoms

Gio, 19/09/2019 - 19:34

in Italia ovunque ci sono impianti eolici ci sono casini giudiziari!