Cagliari, donna uccisa a bastonate. Fermato il figlio

L'omicidio è avvenuto ad Assemini al termine di una furiosa lite. A scoprire il corpo dell'anziana è stata la badante

Una donna di 78 anni è stata uccisa a bastonate e con alcune coltellate nella sua casa di campagna. Il fatto è successo ad Assemini, vicino Cagliari. L'anziana Marcella Mura è stata trovata morta questa mattina dalla sua badante ma l'uccisione sarebbe avvenuta ieri pomeriggio al termine di una violenta discussione con il figlio di 48 anni. Quest'ultimo è stato fermato dai Carabinieri e sarebbe sospettato dell'omicidio della madre.

Secondo quanto riportato dall'Unione Sarda, una volta trovato il corpo in giardino, la badante ha immediatamente chiamato le Forze dell'Ordine che sono giunte dalla cittadina sarda e da Cagliari. I militari hanno subito ammanettato l'uomo e l'hanno portato in caserma. Sembra che il 48enne fosse in cura per problemi pisichici, come confermato da alcune vicine di casa.

Stando alle prime ricostruzioni, l'omicidio è avvenuto nella notte tra domenica e luendì. La madre e il figlio avrebbero avuto una violenta lite e l'uomo avrebbe preso un bastone colpendo la donna. Poi avrebbe afferrato un coltello accanendosi su di lei fino ad ammazzarla.

Sono in corso ulteriori indagini da parte del Nucleo investigativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Cagliari. Sul posto sono giunti anche il pubblico ministero Maria Virginia Boi e il medico legale Roberto Demontis.