CAOS TOTALE

Di Maio contro Salvini: sì allo sbarco dei migranti. E scoppia il caso sul blitz della polizia a Palermo

Se non stessimo parlando di cose terribilmente serie ci sarebbe da ridere. È vero che questo governo nasce dall'intuizione di un comico, ma qui sembra di essere a Zelig, storico locale di cabaret milanese che ha ispirato il noto varietà televisivo. Superato lo scoglio della legge finanziaria, ci avevano detto, tutto avrebbe dovuto filare liscio per i prossimi cinque anni. Invece, dall'inizio dell'anno ci sono state più liti e problemi che giorni e il caos è totale.

Ecco un piccolo elenco, aggiornato alle ore 20 di ieri sera, di casi tragicomici. Reddito di cittadinanza: per Salvini gli stranieri saranno esclusi, per Di Maio saranno ammessi quelli con almeno dieci anni di soggiorno, nel decreto c'è scritto che di anni ne basteranno cinque (poche idee ma ben confuse).

Sbarchi: Salvini si rifiuta di prendere in carico i 49 profughi che da giorni vagano per il Mediterraneo ma Di Maio, non si sa a che titolo, dice che se Malta li farà sbarcare poi l'Italia li accoglierà (linea dura ma storta).

Decreto sicurezza: Di Maio dice che va bene così ma diversi parlamentari e sindaci grillini si associano alla disobbedienza civile lanciata dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando. E non si riesce ad accertare se è vero o no che poliziotti della Digos hanno eseguito ieri un controllo all'ufficio immigrazione del comune di Palermo: i dipendenti confermano, Questura e Viminale smentiscono (atteso sopralluogo dei Ris).

Legge Fornero: i dipendenti pubblici che vorranno accedere alla finestra pensionistica non potranno - così si è scoperto ieri - incassare la liquidazione prima di otto anni per mancanza di fondi (l'imbroglio è servito).

Noi ci fermiamo qui per carità di patria e mancanza di spazio ma purtroppo questo governo-Zelig continua il suo cabaret. Passi, se lo spettacolo fosse gratis. Ma non è così. Lunedì, finite le vacanze di fine anno, l'Italia riparte appesantita da leggi punitive per la crescita e in un clima di grande incertezza politica che purtroppo molto presto diventerà incertezza economica, tutti inchiodati a ciò che gira intorno agli immigrati (che è certamente un problema ma altrettanto sicuramente non il problema) invece che a ciò che gira attorno a noi, al nostro lavoro e al nostro benessere come qualcuno ci aveva, mentendo, promesso.

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 05/01/2019 - 22:57

" l'Italia riparte appesantita da leggi punitive per la crescita", Direttore, forse per la crescita di banche, assicurazioni, colossi del web e grestori del gioco d'azzardo, quelli che si sono visti aumentare le tasse. Io da artigiano con partita Iva le tasse le vedo invece ridotte di più del 50% ed invece di chiudere, grazie anche alla riforma Fornero, continuerò eroicamente a tenere aperto la baracca col burattino, cioè il sottoscritto. Buona Epifania !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 05/01/2019 - 22:59

In quanto mititante della Lega sarò di parte, ma mi pare che l'unico che abbia le idee chiare su cosa fare ed agisca con coerenza è il ministro degli interni, gli altri, sindaci "de gauche" compresi, mi paiono dilettanti allo sbaralgio o se preferite personaggi in cerca di autore e di un copione politico .

rokko

Sab, 05/01/2019 - 23:01

Direttore, abbia pazienza qualche mese e vedrà che ogni confusione o incertezza verrà fugata. Ci incammineremo decisamente verso una nuova recessione, senza alcun tentennamento.

Ritratto di LongJohn

LongJohn

Sab, 05/01/2019 - 23:26

Armata Brancaleone

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 06/01/2019 - 00:10

Direttore, tutto condivisibile il suo scritto, ma quello dei migranti non è solo un problema, ma è il problema, per come li hanno fatti arrivare e come hanno gestito il problema i precedenti governi, quelli che ora urlano di incostituzionalità, senza accorgersi della loro più clamorosa. Tant'è che la Lega ha più che raddoppiato i voti ed aumenterà ancora, se la sinistra tirerà ancora la corda, basta andare in giro e sentire la gente, anche se da bar, ma è quella che vota. Forse il paese lo sta gridando forte, a parte qualche invasato kattokomunista che ci ha pure guadagnato sopra.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 06/01/2019 - 07:49

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. Nietzsche Friedrich L'ordine Berlusconiano e Renziano l'ho sperimentato e arricchisce solo loro e i loro servitori ....

VittorioMar

Dom, 06/01/2019 - 08:19

..stiamo Rivivendo lo stesso Clima Politico...Sociale...Mediatico di quando governava il PdL e le stesse Aggressioni di Intolleranza riservate a Berlusconi !!..la differenza è che la Sinistra oggi è ai MINIMI Percentuali ..come FI..e che i voti vanno alla LEGA e FdI....ma aspettiamo altri EVENTI....!!

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 06/01/2019 - 09:07

Il momento certamente non è dei migliori, è stata fatta una legge elettorale da chi critica, espressamente per avere un Italia ingovernabile, ma i tempi di quando numerosi parlamentari di FI andavano a sostenere il Governo di Pinocchio e permettevano l’ invasione dell’ Italia di immigrazione clandestina a spese dei cittadini non sembravano migliori, sono persino riusciti ad abolire l’ Art 18. Si è ereditati problemi enormi e prima di sbrogliare la matassa occorrerà del tempo. Preferisco adesso pittosto che prima con politiche improntate alla fuga se non alla svendita delle nostre Aziende, all’ aumento del Pil con ONG e delinquenti, da intere zone sfuggite allo Stato e governate dalla criminalità, vedi “ Ostia” e proni totali ad un Europa governata da altri sinistri. A tutto ciò preferisco un Governo che lotti ed affermi la legalità e ragione.

Ggerardo

Dom, 06/01/2019 - 09:22

Evviva ! Dopo anni che il Giornale dedica meta' dei suoi articoli alle malefatte (vere o presunte) degli immigrati e fa propaganda sfegatata per Salvini, finalmente Sallusti si e' reso conto della verita': "tutti inchiodati a ciò che gira intorno agli immigrati (che è certamente un problema ma altrettanto sicuramente non il problema)". Meglio tardi che mai.

Lorenzi

Dom, 06/01/2019 - 09:56

Direttore: mi sbaglierò, ma non mi sembra che la maggioranza dei commenti sia a tuo favore. Il 2019 dirà se ha ragione Cassandra oppure io che sto raccogliendo corvi per farne uno spiedo.

geppetto707

Dom, 06/01/2019 - 10:22

Caro direttore ha perfettamente ragione. Vogliono colpire le banche? Bene! Liberalizzino il denaro contante come in Germania. Gli ordini professioniali che sono una vera anomaila e che hanno privilegi enormi non sono stati toccati, ossia aboliti. Notai, farmacisti avvocati,ecc... Tutto libero fin quando non ledo un diritto alrui. Non desidero essere tutelato da avvocati o da notai. Non sono interdetto o minorato.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 06/01/2019 - 10:23

@ rokko, la recessione è già in atto ed è mondiale cosi come europea. La diminuzione dello 0,2 del PIL registrato da quando è in carica il governo corrisponde a quella dei paesi dell'Unione Europa. Quindi visto che quando i paesi della UE crescevano e l'Italia cresceva sempre meno di tutti gli altri, almeno con questo governo siamo allineati con gli altri paesi, non facciamo cioè peggio come con i governi Monti e PD.

nicangel

Dom, 06/01/2019 - 11:05

etica morale senso civico non sono parole astratte io ci credo e come molti altri credono in quest'italia stuprata da falsi moralizzatori carissimo direttore ponga in risalto i meriti non i demeriti di questi parassiti

INGVDI

Dom, 06/01/2019 - 11:58

Cose di poco conto. Il vero problema sta nel "matrimonio" contro natura tra una forza, la Lega, ha (aveva) una visione del mondo ben precisa e un'altra, il M5s, che ce l'ha opposta. Da questo obbrobrio di rapporto non possono che nascere provvedimenti mostro. Complimenti Salvini! Hai snaturato un partito per avere una fetta di potere sempre più scarsa, hai tradito il centrodestra e i tuoi stessi elettori e per stare a galla continui a mentire. Continua così e il tuo destino è segnato. Sarai marginale, come Renzi.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 06/01/2019 - 12:01

In tutto questo marasma la Cosa positiva è che i PiDioti e le sinistre in generale si sono scoperti come i più zelanti (insieme ai pretonzoli della CEI) sostenitori dell'invasione dell'Italia e dell'Europa da parte della feccia Afro-islamica. Alle prossime elezioni (di qualsiasi specie) gli Italiani anche sinistri, se non sono scemi del tutto, presenteranno il conto ai cialtroni tipo Martina, Fiano, Renzi, Ascani, Boldrini e compagnia bella….ciao.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 06/01/2019 - 12:08

Come in un Film già visto a proposito del fuoco ai libri da parte proprio dei Vigili del Fuoco direi che questi grillini somigliano molto a quelle persone e quel periodo descritto nel Libro "Farenhait 451" che sono i gradi in cui bruciavano i manoscritti. Shalòm.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Dom, 06/01/2019 - 12:44

Sallusti sta proprio invecchiando male. E' diventato monocorda. Ha perso il senso della sinfonia. Che brutta cosa vederne una simile decadenza.

Savoiardo

Dom, 06/01/2019 - 12:53

Cio' che scrive e' assurdo e patetico.

alox

Dom, 06/01/2019 - 14:29

D'accordo con il direttore, i migranti son un problema cosi' come i furti e la sicurezza, la mafia, la corruzione, l'UE...ma i piccoli imprenditori italiani se ne vanno per le tasse, la burocrazia, l'impossibilita' di agire nella propria impresa etc problemi che l'Italia aveva ancora prima dell'Euro e dell'EU.

gedeone@libero.it

Dom, 06/01/2019 - 15:24

Direttore, sono d'accordo che non si può mettere insieme diavolo ed acqua santa, nella fattispecie 5* e Lega, ma se i c.d. migranti non sono "il problema" assoluto, sono un grosso grandissimo problema. Le sinistre suonano la grancassa perché spinti dagli interessi delle coop (che li finanziano), ma lei non faccia la quinta colonna dei nostri nemici di sempre.

barnaby

Dom, 06/01/2019 - 15:27

Direttore sono d'accordo con lei, però suggerisca la soluzione. Se cade questo governo credo che Mattarella non ci farebbe votare,quindi ne avremmo uno 5stelle-PD-LEU da fine del mondo oppure uno tecnico alla Monti. Lei come la pensa in merito?

barnaby

Dom, 06/01/2019 - 15:37

Direttore sono in parte d'accordo con lei. Però ci indichi una soluzione. Se cadesse questo governo credo che il Mattarella non ci farebbe votare e se ne formerebbe uno 5stelle-PD-LEU da fine del mondo, oppure uno tecnico alla Monti. Qual'è il suo pensiero in proposito?