Un Cappuccetto Rosso in versione erotica ​finisce in 300 scuole per errore

L'alunna: "Scusa, maestra, perché Cappuccetto Rosso è a letto con il lupo cattivo?". E scoppia lo scandalo in Cile

"Scusa, maestra, perché Cappuccetto Rosso è a letto con il lupo cattivo?". La domanda di una alunna delle elementari ha aperto uno scandalo senza precedenti che ha travolto tutto il Cile. Copie di una Cappuccetto Rosso in versione erotica sono state spedite per errore in quasi 300 scuole elementari.

Dopo la scoperta casuale di un’insegnante, le autorità stanno correndo ai ripari ritirando dalle scuole le copie di Cappuccetto mangia il lupo, scritto nel 2012 dall'autrice colombiana Pilar Quintana. Come racconta la Bbc, il libro contiene sei brevi storie con espliciti riferimenti sessuali. Tra queste, l’incontro a luci rosse tra un insegnante e una giovane alunna o la violenza sessule nei confronti di una 13enne. "Questo libro può causare danni irreparabili ai nostri studenti: descrivere in maniera così dettagliata la violenza su una ragazza non aiuta in alcun modo il processo educativo dei giovani", ha affermato il sindaco di Rio Bueno, che ha portato il caso all’attenzione del ministero dell’Istruzione. Dello stesso avviso il governo cileno che ha riconosciuto l’errore e ha dato il via al ritiro dalle scuole.

Pilar Quintana si è detta stupita della scelta e, in un'intervista alla Tercera, ha replicato che "ritirare libri come il mio è controproducente". "In Colombia - ha aggiunto l'autrice - ho letto molte di queste storie nelle scuole e da questi reading sono emerse interessanti discussioni su machismo, ruolo delle donne, sessualità, violenza e abuso".

Commenti

macchiapam

Dom, 01/11/2015 - 15:51

Che il lupo sia cattivo è discutibile, visto che ha mangiato la nonna. E quanto a Cappuccetto Rosso, era una che la sapeva lunga...

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Lun, 02/11/2015 - 07:34

La mia mamma mi raccontava che cappuccetto rosso era una piccola bambina, ma se era come quella della foto, allora cambiano i termini della questione!!!

krgferr

Lun, 02/11/2015 - 09:34

Beh...direi che, nel caso, il fatto notevole è che ci sia ancora al mondo qualche Paese nel quale ci si scandalizzi di un simile diversivo scolastico; guardando all'Italia dei nostri giorni e con gli occhi dei nostri cesellatori di cultura, verrebbe da pensare che dovremmo essere noi a scandalizzarci per il fatto che, nelle nostre scuole, aperture culturali tanto "progressiste" non siano ancora state adottate. Saluti Piero

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 02/11/2015 - 11:36

I LUPI NON SONO CATTIVI SONO INTELLIGENTI E GRAN FIGLI DI .........

agosvac

Lun, 02/11/2015 - 14:19

Sarà, ma sempre meglio un cappuccetto rosso hard che insegnare ai bambini che non sono né maschietti né femminucce!!!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Lun, 02/11/2015 - 18:09

@agosvac: osservazione giustissima

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 03/11/2015 - 01:00

Peggio della pornografia c'è il tentativo di pervertire i bambini con la follia delle manie sessuali di adulti che vogliono introdurre nelle scuole il loro marciume detto gender. QUESTI MENTECATTI DEL GENDER HANNO TROVATO NELLA SINISTRA IL LORO TRAMPOLINO. Ancora una volta la fame di voti della sinistra non esita a pescarli nella cloaca.

rokko

Mar, 03/11/2015 - 17:45

agosvac: "insegnare ai bambini che non sono né maschietti né femminucce" e quell'altro che risponde: "osservazione giustissima" come se non fosse una cazzata sparata lì dentro

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mar, 03/11/2015 - 19:39

Ma tu guarda che uno pensa qualcosa e arriva subito un altro che gli suggerisce cosa sia giusto pensare! Forse che siamo tornati nel trentennio?