Carabiniere muore per catturarli. ​Ma uno dei ladri è subito libero

Emanuele investito dal treno durante l'inseguimento: uno dei ladri già libero, gli altri due ai domiciliari. Ira del papà: "Sacrificio inutile"

Si chiamava Emanuele. Emanuele Reali, carabiniere. Eroe? Forse. Di sicuro una delle tante, troppe vittime di uno Stato che elogia i suoi militi e poi sembra sfregiarne la memoria. Emanuele indossava una divisa e voleva portare a termine il suo compito: catturare i banditi. Lo ha fatto sprezzante del pericolo, senza badare a quel treno che sfrecciava sui binari. Troppa foga? Forse. Troppa dedizione al Paese? Sicuramente. Emanuele è morto per un innato senso del dovere: un treno lo ha schiacciato mentre rincorreva un bandito sfuggito alla cattura. Era sera, la visibilità bassa. È spirato sul colpo.

"Non avrà strade né piazze - scriveva ieri l'Arma nel post di commiato - perché è 'solo' l’ennesima vittima di una guerra combattuta tutti i giorni, quella silenziosa contro il crimine. E perché il suo nome a breve non lo ricorderà nessuno. Per noi però Emanuele Reali, Vice Brigadiere dei Carabinieri, sarà eternamente giovane e bello. Sarà per sempre un eroe".

Trentaquattro anni, una moglie e due figli. Lascia anche il padre il lacrime e una madre inconsolabile. "Gli dicevo sempre di stare attento", ripete il babbo senza darsi pace. Ma i generosi son fatti così: sono pronti a tutto pur di portare a termine una missione.

Ecco, la missione. Emanuele stava partecipando ad un'operazione dei carabinieri di Caserta contro un gruppo di ladri di appartamento. Ne avevano già catturati due all'interno del parco La Selva subito dopo un furto. In auto sono stati trovati due radio trasmittenti complete di auricolari, una valigia contenente arnesi da scasso, un marsupio con una pistola giocattolo, due telefoni cellulari e una parte della refurtiva: un aspirapolvere e un elettrodomestico Bimby. Immediatamente è scattata la caccia agli altri due complici sfuggiti al primo blitz. Li hanno beccati intorno alle 19 vicino alla stazione. Il primo è finito subito in manette, l'altro ha scavalcato il muretto della ferrovia trascinandosi dietro Emanuele per portarlo verso la morte.

Chissà cosa direbbe Emanuele se sapesse che tre dei quattro banditi (catturati con fatica) la galera non se la stanno facendo. Due sono già ai domiciliari e il terzo è stato subito liberato dal giudice (se la caverà con un obbligo di dimora a Napoli). Il quarto, quello che il militare stava rincorrendo, è ancora ricercato. Tradotto: nessuno dei malviventi che hanno innescato il tragico inseguimento guarderà il cielo da dietro le sbarre. Colpa del giudice? Probabilmente no, avrà applicato la legge.

Forse però ha davvero ragione l'Arma: Emanuele non avrà mai una strada intitolata. In Italia il cippo se lo merita Carlo Giuliani, ma non chi perde la vita per difendere la sicurezza degli italiani. Ormai ci siamo abituati, passi pure questa. Ma sapere che l'eroismo del vicebrigradiere è stato vano è un schiaffo che si fa fatica a digerire. "Un sacrificio inutile", piange il padre. "Adesso lo chiamano eroe, ma ormai non serve a nulla. Questo Stato non difende chi fa il suo lavoro".

Commenti

vince50

Gio, 08/11/2018 - 15:03

Cosa dire,soltanto che chi ne avrebbe le possibilità pratiche,sovvertendo il sistema attuale potrebbe ristabilire l'ordine dall'alto verso il basso.

AmilcareTafazzi

Gio, 08/11/2018 - 15:06

Carissimi amici delle forze dell'ordine ( Carabinieri-Polizia-Guardia di Finanza) alla luce di questa malsana Italia , retta da toghe di questa levatura, fate una bella cosa: quando vedete compiere un reato voltatevi altrove e lasciate che gli italiani se la cavino da soli visto che chi li deve tutelare, mettendo in galera che compie reati, non gliene frega nulla. Salvini dove sei???

gcf48

Gio, 08/11/2018 - 15:12

onore. rip

lorenzovan

Gio, 08/11/2018 - 15:12

le condoglianze sincere alla famiglia del lo sfortunato carabiniere...capisco lo sfogo di chi perde un fglio..anzi fintroppo contenuto..Solo che la legge non puo' addebitare penalmente lamorte delpovero ragazzo ai criminali...moralmente ne sono rspondabili.. ma solo per la concatenazione causa effetto..nessuno poteva prevedre passasse un treno e nessuno poteva prevdre che il ragazzo in divisa nella foga dell'inseguimento avrebbe avuto una disattenzione fatale...A parte tutto cio'..sappiami pure che per legge..un furto o tentato furto...non prevede mai la carcerazione preventiva.... Dato che c'e' Salvini al governo...cambi le leggi..remda nei csi significatici le carcerazioni preventive possibili e le pene date realmente da espiare....senza dimenticare che negli USA pure per assassinio di ha l'habeas corpus in attesa del giudizio..basta pagare la cauzione.. salvo rarissimi casi..nei qualila cauzione viene rifiutata

dagoleo

Gio, 08/11/2018 - 15:15

Questo paese non merita eroi. E credo che in futuro non ne troverà più.

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 08/11/2018 - 15:15

Parolaccia..bip... imprecazione..bip... imprecazione e parolaccia ..bip bip.....

filgio49

Gio, 08/11/2018 - 15:16

Proposta indecente... Mettiamo in galera i giudici e lasciamo liberi i delinquenti

Ritratto di Laura51

Laura51

Gio, 08/11/2018 - 15:16

Le strade e le piazze bisogna intitolarle a certi carlo giuliani & co.

Libero 38

Gio, 08/11/2018 - 15:18

Cosi funziona la giustizia in italia.Premia i ladri non chi perde la vita per mandare i ladri in galera.

Calmapiatta

Gio, 08/11/2018 - 15:19

"nessuno dei malviventi che hanno innescato il tragico inseguimento guarderà il cielo da dietro le sbarre". Ecco dove è il problema, altro che prescrizione! La giustizia in Italia è ormai una chimera e la certezza della pena non esiste. Basti pensare che un ponte dell'autostrada è crollato provocando 43 morti, centuinaia di sfollati e interruzione della produzione di alcune imprese e, miracolo, nulla è accaduto.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 08/11/2018 - 15:19

Se io facessi la scorta di queste persone non alzerei un dito per difenderle.

albertosilvano

Gio, 08/11/2018 - 15:19

L'accaduto di questo episodio, e non solo di questo, ma di tantissimi altri analoghi,mi provocano un sussulto di VOMITO FECALE ! Questa magistratura ha TROPPA discrezionalità, TROPPA !Si sta rovesciando il mondo sotto i nostri occhi, e neanche ce ne accorgiamo. Lo stupratore subito libero, lo spacciatore che può ancora spacciare perchè non ha altro modo di sostentamento, la polizia che deve restituire il maltolto a chi lo ha rubato.......e, poi, cos'altro dovremo sopportare ? Riuscirà questo governo a riformare codeste storture con l'introduzione del BUON SENSO ? Speriamo ! Nel frattempo che lo stellone d'Italia ci protegga, sempre.albertosilvano

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 08/11/2018 - 15:20

Se fosse accaduto il contrario l’avrebbero Indagato in quanto responsabile dell’investimento, ditemi se si può continuare ad andare avanti così.....

fifaus

Gio, 08/11/2018 - 15:20

però, il nome del magistrato?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 08/11/2018 - 15:21

Alla nostra magistratura non crede più nessuno. Giudici che interpretano a proprio piacimento leggi che invece dovrebbero applicarsi. Avvocati senza scrupoli che propongono scarcerazioni di delinquenti anche di fronte all'evidenza perché colti in flagrante. No nella giustizia non crede più nessuno...

ulio1974

Gio, 08/11/2018 - 15:21

ad un ladro hanno dato l'obbligo di soggiorno a napoli, come dire: adesso puoi rubare solo a napoli.....

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 08/11/2018 - 15:24

---tenendo presente che per fare un decreto ci vuole mezza giornata --e per votarlo n'altra mezza---salvini già il giorno dopo l'insediamento poteva fare na cosa semplicissima--alzare le pene di tutti quei reati che creano allarme sociale--tipo i furti in appartamento per intenderci---ma i politici--tutti --sia quelli di destra sia quelli di sinistra--sono refrattari a riempire le carceri e soprattutto a costruirne di nuove---come possono fare dunque gli sbirri a spingere i politici a prendere determinate decisioni?---semplice --chiudere non un occhio ma entrambi -quando si tratta di catturare criminali la cui pena prevista dai codici è sotto la soglia della condanna in carcere--solo così i politici muoverebbero le chiappe alle conseguenti sommosse popolari--

gcf48

Gio, 08/11/2018 - 15:24

lorenzovan se il bandito non commetteva il furto emanuele sarebbe morto? ecco la relazione che lega il bandito alla morte di emanuele

Tranvato

Gio, 08/11/2018 - 15:25

Questo stato non è mai stato dalla parte dei suoi onesti servitori, se non a chiacchiere. Una volta si cantava: "poliziotti e carabinieri vengon tutti dal meridione, perchè c'è disoccupazione, la miseria, la povertà". Quei cori indegni non sono mai stati zittiti. Vergogna!

Massimo Bernieri

Gio, 08/11/2018 - 15:29

Dovrebbero stare tutti dentro indipendentemente che muoia un agente per "disattenzione" mentre lo sta inseguendo.Poi se uno mi insegue incespica e batte la testa e muore,non è che sono indagato per omicidio.

antonioarezzo

Gio, 08/11/2018 - 15:36

magistrati.........

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 08/11/2018 - 15:37

Giuseppe , non parliamo di Stato ma di magistratura .

Drprocton

Gio, 08/11/2018 - 15:39

Povera Italia.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Gio, 08/11/2018 - 15:39

Forse è arrivato il momento di ripulire questo paese , a cominciare da certe toghe . Polizia , Carabinieri e tutte le altre forze dell'ordine rischiano la vita ogni giorno per difendere l'ordine e la legalità ,a difesa dei cittadini onesti , ma non la rischiano solo contro i delinquesti , i loro peggiori nemici e nostri sono le toghe rosse .

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 08/11/2018 - 15:41

Ucciso due volte.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 08/11/2018 - 15:41

Il magistrato è tenuto all'applicazione delle leggi vigenti. Non può legiferare in proprio. Ringraziate, dunque, il parlamento (rigorosamente democratico ed antifascista) che queste belle leggi ha promulgato.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 08/11/2018 - 15:43

Quasi senza parole. I giudici stanno dimostrando una completa assenza di giustizia, punendo con misure a dir poco ridicole i delinquenti. La cosa peggiore è però l'assenza della politica, che nulla fa per cambiare questo sistema penale che fa acqua da tutte le parti. Se il carabiniere avesse sparato avrebbe passato il resto della sua vita tra tribunali e carcere a difendersi. Non mi piace un Paese in cui chi delinque è protetto e la brava gente paga. Basta. Sincere condoglianze alla famiglia e un pensiero ai figli che non rivedranno il papà se non in una foto su una lapide. Il giudice dovrebbe vergognarsi e se ha figli sentirsi in colpa per la vita.

maxfan74

Gio, 08/11/2018 - 15:45

Mi dispiace molto per il Carabiniere che non c'è più, e per la famiglia che lascia e per quella di origine. Troppi di questi onesti servitori dello Stato muoiono e si sacrificano per una Giustizia che non c'è più, solo una misera scritta all'interno dei tribunali...

dredd

Gio, 08/11/2018 - 15:48

Che vergogna

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 08/11/2018 - 16:12

Da questo episodio le forze dell'ordine hanno avuto l'ennesima conferma che inseguire o indagare i criminali non serve più a niente, è tempo perso, denaro sprecato, dispendio insulso di energie psicofisiche. E, ciliegina sulla torta, i caduti tra le forze dell’ordine si riducono ad essere solo fessacchiotti che credevano ancora nell’utopia del ‘dovere’. Ma chi ha suggerito al carabiniere fessacchiotto di correre appresso a un criminale ben sapendo che c'erano grandi probabilità che, se anche l'avesse preso, difficilmente il gaglioffo sarebbe finito dentro? Il dovere? Il dubbio è lecito. I militi o tutori dell’ordine agiscono, certo, ma non più per dovere. Lo fanno solo per mantenere il posto di lavoro per di più malamente retribuito. (1)

VittorioMar

Gio, 08/11/2018 - 16:17

..loro sanno fare bene il loro lavoro..e sanno anche che viene vanificato puntualmente....ONORE AL CARABINIERE!!.. ALLA FAMIGLIA!!...e all' ARMA !!

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 08/11/2018 - 16:17

elkid 15:24 scrive : "salvini già il giorno dopo l'insediamento poteva fare na cosa semplicissima--alzare le pene di tutti quei reati che creano allarme sociale" - - - Sig. elkid e simili : fate pace con voi stessi. Un giorno dite che Salvini vuol fare tutto lui, il giorno dopo lo accusate di non aver ancora cambiato giustizia e leggi, di non occuparsi delle tasse, dell'economia, dell'abusivismo, etc, etc.

Trinky

Gio, 08/11/2018 - 16:18

Magistratura democratica......puahhhhhhh!!!!!!!!!!

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 08/11/2018 - 16:19

io li avrei fatti inseguire direttamente da dei proiettili della Beretta !!!

baronemanfredri...

Gio, 08/11/2018 - 16:19

NEANCHE UNA DENUNZIA PER OMICIDIO COLPOSO PROCURATO. POI SE NELLE PIAZZE CIRCOLI BAR UFFICI CASE E LUOGHI PUBBLICI SI DICE CHE LA MAGISTRATURA E' VENDUTA E' PERDUTA DOBBIAMO FINIRE IN GALERA NON MENO DI 35 MILIONI DI ITALIANI? CAMBIARE SUBITO LE NORME PENALI. HIC MANEBIMUS OPTIME

Ritratto di ohm

Anonimo (non verificato)

baronemanfredri...

Gio, 08/11/2018 - 16:21

ELKID HA RAGIONE MEZZA GIORNATA ALLORA FACCIAMO UNA PETIZIONE AL CAPO DEL GOVERNO, AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA (?) AL MINISTRO DELL'INTERNO AL CAPO DELLO STATO PRESIDENTE DEL SENATO CHE E' MAGISTRATO E DELLA CAMERA. FORZA

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 08/11/2018 - 16:22

Massimo rispetto per il dolore di questo genitore di un onesto servitore dello stato. Tuttavia è il parlamento che legifera e magistrati applicano (quando non trovano spazio per interpretarle). Questo parlamento dovrà porre rimedio a numerose storture create del precedente governo, tenendo conto anche della capienza dei nostri istituti di pena. Questo significa che il tempo, ahimè, non potrà essere quel galantuomo che solitamente è. Oltre certa masnada di ipocriti non vede l'ora di scaricare addosso ad un governo di pochi mesi, i guai perpetrati in anni e anni da quelli precedenti.

Nick2

Gio, 08/11/2018 - 16:25

Questo è un articolo vergognosamente scorretto che dà l’idea di quanto sia basso il giornalismo amico del demagogo felpato. Il fatto che il carabiniere sia morto incute senz’altro rabbia e dolore, ma non può essere un’aggravante del reato (o presunto reato) dell’uomo inseguito e nemmeno motivo per delegittimare la magistratura. E’ vero che, se non ci fossero stati ladri da inseguire, il povero vicebrigadiere sarebbe ancora vivo, ma è altrettanto vero che, non ci fossero ladri e delinquenti, sarebbero inutili le forze dell’ordine…

griso59

Gio, 08/11/2018 - 16:31

Ma i nomi e cognomi dei giudici che fanno questo non si possono rendere pubblici.

venco

Gio, 08/11/2018 - 16:32

Non è possibile trattare i delinquenti stranieri immigrati clandestini meglio dei nostri.

mifra77

Gio, 08/11/2018 - 16:33

Penso a questo carabiniere(a cui va il mio saluto e rispetto)se a finire sotto il treno fosse stato il ladro in fuga mentre lui lo inseguiva. Apriti cielo! Carabiniere subito agli arresti,giudici e politici di sinistra tutti in fila al funerale. Sto sognando? cerrto! la realtà purtroppo è che il ladro è vivo e libero mentre il carabiniere in una bara.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 08/11/2018 - 16:34

alla procura di santa maria capua vetere(competente per quello che è successo al carabiniere) si fanno solo processi farsa contro i casalesi e in quelle zone non è cambiato nulla e processi politici per indebolire gli avversari della sinistra!

agosvac

Gio, 08/11/2018 - 16:35

Non è lo Stato il colpevole di questa vergogna, è solo ed esclusivamente una magistratura che premia i delinquenti e penalizza le forze dell'ordine. Queste cose mi disgustano!!!

burgman1947

Gio, 08/11/2018 - 16:35

Questo è veramente il paese della vergogna ; un carabiniere è morto ed un "giudice" (sic) mette fuori i delinquenti mentre il corpo del morto è ancora caldo !!!Vergogna a quel presunto giudice che ha reso vano il sacrificio del carabiniere,lo ha ucciso di nuovo !!!Nei tribunali Italiani c'è quella battuta che recita "LA legge è uguale per tutti" ma va aggiunto : ma la giustizia no !!!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 08/11/2018 - 16:39

Leggi e giudici che permettono queste sentenze vanno cambiate! Troppe leggi garantiste, troppa discrezionalità dei giudici.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 08/11/2018 - 16:40

Spero che Salvini non faccia passare questa ennesima bestialità. E la ministra della difesa, dov'è?

Franck Dubosc

Gio, 08/11/2018 - 16:40

Nick2 cambia fornitore perchè non sei messo bene. Le tue conclusioni non hanno un filo logico. Se ogni tanto rileggessi i tuoi commenti forse te ne accorgeresti pure tu

Nick2

Gio, 08/11/2018 - 16:41

Griso, quando avrai i nomi cosa farai? Andrai a sparare ai giudici con la pistola che ti darà in dotazione Salvini? Secondo te, che pena possono dare a chi viene trovato in un parco con un'aspirapolvere ed un Bimbi? L'ergastolo? Nemmeno sono stati beccati in flagranza di reato! Non siate ridicoli, per favore...

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 08/11/2018 - 16:43

@Memphis35 Giustissimo! Attenzione però, perché i grillonzi sul settore giustizia sono ancora perggiori dei sinistri che li hanno preceduti... e non è facile!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 08/11/2018 - 16:44

forze dell'ordine, ribellatevi, voi avete due tipi di nemici, i delinquenti ed i giudici !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Nemoweiss

Nemoweiss

Gio, 08/11/2018 - 16:45

interviste ogni tre per due a pm che indagano. perché mai un'intervista a un pm o gip che manda libero un bandito? domande tipo: "perché l'ha fatto? quale il principio de iure? quali le leggi di cpp (codice di procedura penale) da cambiare?"

maurizio50

Gio, 08/11/2018 - 16:47

Onore al Carabiniere caduto nell'adempimento del dovere.Ora mi domando. Quand'è che il Popolo Italiano si ribellerà alla vergogna impersonata da magistrati quali QUELLO (IGNOTO) DI CUI SI PARLA ? Quand'è che il Capo dello Stato, che parla a vanvera di Far West, profferirà verbo nei confronti di quella Magistratura che è indegna di un Paese civile e che lascia liberi i delinquenti ,mentre non ha mai ritegno a sacrificare le Forze dell'Ordine?? Quand'è che in Italia riusciremo ad avere Giudici degni di tale qualifica che provvederanno a tutelare i cittadini onesti e a perseguire i farabutti? Temo che non avremo MAI risposta a queste domande!!!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 08/11/2018 - 16:48

Magari il magistrato ha solo applicato la legge, magari non poteva fare altrimenti.... Però io una via la intitolerei al vicebrigadiere: quella dove abita il magistrato. Così, solo come promemoria, perché ci pensi ogni volta che esce o rientra in casa!

Giorgio Mandozzi

Gio, 08/11/2018 - 16:48

Da italiano mi sento di dire mille volte grazie ai carabinieri ed alle forze dell'ordine per quello che hanno sempre fatto a nostra difesa. Ma, alla luce dei fatti di oggi, debbo dire che non capisco perchè, in presenza di spacciatori, stupratori, ladri e delinquenti comuni in flagranza di reato, non si girano dall'altra parte! Ma che senso ha il loro sacrificio ed il loro impegno se la politica e la magistratura rendono vano ogni loro sforzo? In queste condizioni com'è possibile pretendere la LEGALITà? A cosa serve la prescrizione infinita?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 08/11/2018 - 16:48

(2) Piace credere al ‘dovere’, avere rassicurazioni simili, vero? In una società in declino, è rassicurante credere, illudersi che ci siano ancora rappresentanti di uno Stato in sfacelo che, nonostante tutto, sembra che facciano ancora le cose per ‘dovere'. Mentre ai cittadini vengono elargiti diritti a iosa, piace illudersi che ci siano ancora quelli attaccati a quella cosa anomala che è diventato il 'dovere'. Sappiate che, quando un paese crolla, non esiste più dovere che tenga. Quando le forze dell'ordine e quelle armate in massa si renderanno conto di ciò, ovvero che nella pratica di tutti i giorni non esiste più il ‘dovere’, diverrà inevitabile per il paese sprofondare prima nel baratro.

Ernestinho

Gio, 08/11/2018 - 16:50

Non vedeva l'ora di metterlo fuori, maledetto. Povero CARABINIERE!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/11/2018 - 16:51

@lorenzovan - ipocrita, nasconditi o sparisci.

Ernestinho

Gio, 08/11/2018 - 16:52

Anche la legge è pro delinquenti! Cosa si aspetta a cambiarla? Salvini, dove sei?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/11/2018 - 16:53

pagliacci sinisrti non scrivete fesserie, per favore. Siete contenti? I vostri amici delinquenti sono liberi. A furia di dare addosso ai carabinieri, vi hanno ascoltato questi fetenti, come voi d'altronde.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/11/2018 - 16:55

Vorrei sapere il perchè debbano essere liberati subito. E quale legge lo impone. Magistrati, mi pare che la vostra decisione a discrezione sia troppo personale e soprattutto da una sola parte, quella dei delinquenti, mai con i tutori dell'ordine.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 08/11/2018 - 16:58

Nick2: hai ragione! È per questo che dobbiamo ringraziare Dio per l'esistenza di ladri e delinquenti e, nel dubbio che non fossero sufficienti i nostri, ci siamo organizzati per importarne dall'estero: per non fare apparire inutili le forze dell'ordina. Ma va a magnà 'r sapone (e mi sono trattenuto)!

steacanessa

Gio, 08/11/2018 - 17:01

Non ci sono scuse per il magistrato autore di questo nuovo orrore.

Ernestinho

Gio, 08/11/2018 - 17:02

Uno sprone per i delinquenti a delinquere sempre di più. Tanto la passeranno sempre liscia!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 08/11/2018 - 17:02

E' evidente che c'è, nel sistema, qualcosa che non funziona. Il PM aveva altre scelte paticabili? la legge cosa stabilisce in casi come questo?. Certo che così è difficile credere nella "giustizia".

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/11/2018 - 17:03

elkid Gio, 08/11/2018 - 15:24,Salvini è Ministro degli Interni..il ministro della giustizia è quello che ,sulle foto, ha la faccia intelligente come il suo predecessore!A lui spetta il compito del decreto che alzi le pene!!

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Gio, 08/11/2018 - 17:05

E' da mo' che lo ripeto: "occorre una "Super Procura" ad Hoc che si occupi esclusivamente dei togati "infettati" dal batterio buonista sinistro, alla stregua del "Mycobacterium leprae"(coniglius suona meglio)". - "Lebbrosi" sinistri protettori dei farabutti e persecutori dei Poliziotti che ormai si sono proprio stufati. Addafinì sta' VERGOGNA.

daniel66

Gio, 08/11/2018 - 17:08

@ vince50 mi avete tolto le parole di bocca.

Gianni11

Gio, 08/11/2018 - 17:10

Naturalmente per mattarella e malafede tutto OK. Si capisce.

pinosan

Gio, 08/11/2018 - 17:10

Invece di perdere tempo per allungare i termini di prescrizione, agevolando certa magistratura che non porta a sentenza i processi, si faccia una legge seria sulla responsabilità di certi giudici che interpretano le leggi secondo il loro indirizzo politico. Non è più possibile tollerare questo garantismo insensato.

@ollel63

Gio, 08/11/2018 - 17:10

lasciar perdere i ladri e mandare a... casa.. i giudici.

FRANGIUS

Gio, 08/11/2018 - 17:11

PERCHE' IL GIORNALE TEME DI CITARE IL NOME DI QUESTO GIUDICE CHE OFFENDE LA GIUSTIZIA IN ITALIA ? FACCIAMO UN ELENCO DI QUESTI ELEMENTI CHE PAGATI DAGLI ITALIANI E LAUTAMENTE NON FANNO IL LORO DOVERE.SPERIAMO NELLA RIFORMA DELLA MAGISTRATURA CON RELATIVI PROVVEDIMENTI A CARICO DI QUESTI INCAPACI INCOSCIENTI

poli

Gio, 08/11/2018 - 17:20

questi soggetti tra qualche giorno stanno in strada a continuare la loro"professione"!Onore ai caduti.

dnvniqst

Gio, 08/11/2018 - 17:20

La Legge è ingiusta, questo certamente. Un delinquente che fugge alle forze di polizia costituisce di per sé già un reato, oltre al furto in questo caso. Io mi chiedo quindi perché siano già tutti a spasso. Spererei quasi che andasse ora a rubare in casa del PM, giudice e compagnia cantante... Per il Carabiniere morto, solo tanto dispiacere ma è chiaro che inseguire qualcuno lungo la ferrovia è da pazzi. A ruoli invertiti, siamo pero' sicuri che non ci sarebbe stata qualche "anima bella" che avrebbe accusato il carabiniere di avere causato la morte di una povera vittima della società?

paco51

Gio, 08/11/2018 - 17:23

se lo insegue una calibro 9 ben diretta, non ci sono incidenti!

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Gio, 08/11/2018 - 17:23

l'Italia e' un paese controllato da mafia camorra e vaticano. Non c'e' spazio per gente onesta.

Ernestinho

Gio, 08/11/2018 - 17:27

In momenti come questi mi vergogno di essere italiano!

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 08/11/2018 - 17:29

ma i giudici con chi stanno?

Una-mattina-mi-...

Gio, 08/11/2018 - 17:35

CARABINIERE Emanuele Reali, PRESENTE! MI INCHINO ALL'ENNESIMA VITTIMA IMPUNITA A CAUSA DI LEGGI SCANDALOSE CHE ANCORA NON VENGONO CAMBIATE.

Happy1937

Gio, 08/11/2018 - 17:36

Un Paese con una Magistratura di questo tipo e dei governanti come i 5 Stelle non puo’ che finire in malora.

mariod6

Gio, 08/11/2018 - 17:38

E' la solita storia, il CARABINIERE muore in servizio per proteggere la comunità ed arrestare i criminali, ed il magistrato ottuso mette in libertà i delinquenti. Poi Mattarella e la ANM si meravigliano del senso di disprezzo che la gente ha nei confronti della magistratura !!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 08/11/2018 - 17:48

Se TUTTA la magistratura,fosse elettiva(quindi attualizzata con il sentito maggioritario del popolo),queste cose non succederebbero.Succedono perchè è invece "intonata" con il "sentito" di decenni di "potere" del PD & soci di merende!...E continuerà ad essere così,per almeno 25-30 anni,prima che ci sia un "ricambio"!

Tutumnus

Gio, 08/11/2018 - 17:52

EMANUELE, sei stato grande, un eroe!!!! Che Dio t’abbia in gloria ..... Per quella miserabile toga: NO COMMENT

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 08/11/2018 - 17:53

@wilegio:certo,3/4 abbondanti del M5s,sono "simil PD"!In Italia solo il 35-40% è per una magistratura TUTTA elettiva!Troppo poco per cambiare le cose!

Ernestinho

Gio, 08/11/2018 - 17:56

Ma perché L'Arma dei Carabinieri non si fa sentire!

19gig50

Gio, 08/11/2018 - 17:57

I suoi colleghi dovrebbero pensare di fare la scorta a quel giudice!

Happy1937

Gio, 08/11/2018 - 17:57

Con una magistratura di questo tipo e dei mentecatti 5Stelle al governo il Paese e’ inesorabilmente indirizzato alla rovina.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 08/11/2018 - 18:02

Onore al nostro milite caduto nell'adempimento del servizio e la massima vicinanza a familiari e colleghi. Detto questo per fortuna questo è ancora un paese di Diritto dove un soggetto (il Parlamento) fa le leggi, decide cosa è reato e cosa no e stabilisce le relative pene; DOPO, un altro soggetto (il Giudice) quelle leggi, e non altre a suo piacimento, le applica. Se quel giudice ha rimesso in libertà gli altri componenti della banda lo ha fatto perché, come minimo, il soggetto di prima gliene ha dato la possibilità, o forse addirittura perché questo stesso soggetto lo ha reso obbligatorio nero su bianco. Non piace? Si vada in Parlamento a cambiare le leggi ... è più efficace che farsi i selfie ...

Rotohorsy

Gio, 08/11/2018 - 18:33

Veramente cadono le braccia. Non si sa se ancora amareggiarsi o lasciare che questo paese vada veramente in malora e trascini con se tutti quelli che ne hanno decretato lo sfacelo.

al59ma63

Gio, 08/11/2018 - 19:22

le leggi sono insufficienti per punire questi delinquenti...il GOVERNO DEVE INTERVENIRE

yorkshire22

Gio, 08/11/2018 - 19:27

Con i 5* i magistrati si sentono ancor più impunibili. Ricordarsi a chi vorrebbe conoscere il nome di questi fenomeni, che è praticamente proibito, come in qualsiasi dittatura.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 08/11/2018 - 19:28

Formalmente il ladro é accusato di furto (aggravato) non di omicidio non essendone stato il soggetto agente. Esiste una legge che va rispettata anche se non ci piace, il giudice deve applicare le norme vigenti non lasciarsi suggestionare dalla indignazione popolare altrimenti ul ladro non lo si processa neppure e finisce tutto con un linciaggio sulla piazza del paese

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 08/11/2018 - 19:30

Gidici che si ispirano ai sessantottini .....

paco51

Gio, 08/11/2018 - 19:38

El Presidente: credo fermamente solo nei metodi dei tedeschi '44!

simonemoro

Gio, 08/11/2018 - 19:45

Loro rischiano la vita per catturare i ladri ed i delinquenti e poi i giudici, dopo 2 giorni li lasciano liberi, ma è un paese normale questo? è una magistratura normale questa? Cos'è la giustizia in Italia? una burletta?

baronemanfredri...

Gio, 08/11/2018 - 19:55

NON SAREBBE MALE RISPOLVERARE I METODI DEI TEDESCHI NON QUELLI DI MERKEL

giottin

Gio, 08/11/2018 - 20:13

Bisognerebbe provare ad arrestare qualche impiegato statale troppo pagato e mai pagante!

roberto zanella

Gio, 08/11/2018 - 20:14

E SALVINI S'E' PRESA LA DENUNCIA DA QUEL SIMPATICONE DI SPATARO CHE CREDE DI ESSERE IL DIO DELLA GIUSTIZIA IN TERRA , QUANDO DISSE CHE E' UNA SCHIFEZZA E DOPO QUESTO FATTO QUALE TITOLO DIAMO ? CHE E' TUTTO UNO SCHIFO E CHE L'E' TUTTO DA RIFARE A COMINCIARE DALLA GIUSTIZIA PENALE AFFICNCHE' GLI SPATARO TORNINO A PIEGARE LA TESTA SULLA LEGGE

Nonmimandanessuno

Gio, 08/11/2018 - 20:23

Se avesse potuto intimare "fermo o sparo", non staremmo a piangere questo povero servitore dello Stato: e magari avremmo un delinquente di meno.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 08/11/2018 - 20:27

@simonemoro 19:45...Il problema è solo uno:questi sono l'espressione di decenni di governi PD & soci(includerei anche M5s)!Non sono più "attualizzati"!OGGI,solo il 20-30% del popolo Italiano si riconosce in loro!Deve essere TUTTA elettiva,per essere costantemente "intonata" con il sentito maggioritario del Popolo!Altrimenti dobbiamo aspettare 20-30 anni perchè ci sia un "ricambio"!Nel frattempo,TUTTE le sentenze,saranno sempre in favore di chi delinque,specialmente se "diversamente Italiano"!

giovanni951

Gio, 08/11/2018 - 20:47

sventurata la terra che ha bisogno di eroi. B.Brecht

silvano45

Gio, 08/11/2018 - 20:54

Non ringrazieremo mai abbastanza questa magistratura e questi giudici che si attengono alla costituzione e non usano le sentenze per fare politica!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 08/11/2018 - 21:07

Niente da fare su questo articolo oggi NON PASSO!!! Ora oltre a quello delle 15e24 al quale ho risposta per le rime (non pubblicato)ne e "spuntato" un'altro alle 18e02, a dire che bisogna cambiare le leggi e che quindi la colpa e di chi NON le cambia. Di chi invece ha DEPENALIZATO tutto prima, NON se ne parla VEROOO!!! AMEN.

magnum357

Gio, 08/11/2018 - 21:12

Poveri genitori, povera famiglia senza più un padre !!!! R.i.p. E il ns presidentissimo al colle che dice ?

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Gio, 08/11/2018 - 21:33

Le leggi mica le fanno i giudici. Loro le applicano solo. Mica gli piace liberare la gente. Sono i politici che devono fare le leggi per tenere in galera i criminali.

jenablindata

Gio, 08/11/2018 - 21:37

no,non è vero. forse non lo ricorderà lo stato... questo stato che da decenni è più dalla parte dei criminali che non da quella delle persone oneste, mi noi gente comune... noi che non sognamo, sappiamo bene che emanuele è uno di noi... migliore,di noi: perchè ha scelto di proteggere,anzichè pensare solo a se stesso. e per questo,noi NON lo dimentichiamo. ..... oggi sono quasi 13 anni che sono morti turazza e cimarrusti. io li conoscevo... e non li ho mai dimenticati. mentre quel giudice così generoso con la feccia, svanirà come un lampo non appena smetterà di far danni... o se sarà ricordato,sarà solo per bestemmiargli dietro.

jenablindata

Gio, 08/11/2018 - 21:40

no,non è vero. forse non lo ricorderà questo stato,che non merita lealtà: mi noi gente comune... noi che non sognamo, sappiamo bene che emanuele è uno di noi... migliore,di noi: perchè ha scelto di proteggere,anzichè pensare solo a se stesso. e per questo,noi NON lo dimentichiamo. ..... oggi sono quasi 13 anni che sono morti turazza e cimarrusti. io li conoscevo... e non li ho mai dimenticati. mentre quel giudice così generoso con la feccia, svanirà come un lampo non appena smetterà di far danni... o se sarà ricordato,sarà solo per bestemmiargli dietro.

jenablindata

Gio, 08/11/2018 - 21:41

no,non è vero. forse non lo ricorderà lo stato... questo stato che da decenni è più dalla parte dei criminali che non da quella delle persone oneste, mi noi gente comune... noi che non sognamo, sappiamo bene che emanuele è uno di noi... migliore,di noi: perchè ha scelto di proteggere,anzichè pensare solo a se stesso. e per questo,noi NON lo dimentichiamo. ..... oggi sono quasi 13 anni che sono morti turazza e cimarrusti. io li conoscevo... e non li ho mai dimenticati. mentre quel giudice così generoso con la feccia, svanirà come un lampo o se sarà ricordato,sarà solo per bestemmiargli dietro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/11/2018 - 21:48

@nahum - come Elkid, sempre a difendere i delinquenti voi komunisti. ma tu non hai detto di essere un carabiniere in pensione? E difendi i ladri? Sol operchè sei comunista? Quanto siete ridicoli.

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 08/11/2018 - 21:56

Povero ragazzo e che strazio per i genitori.... - - - - Salvini hai voglia a dire che vuoi darci sicurezza i magistrati ce lo mettono in quel posto... questa è la verità

nunavut

Gio, 08/11/2018 - 21:56

@ El presidente 18:02 La battuta sui selfie si potrebbe benissimo applicare al precedente premier,invece dei selfie avrebbe dovuto adoperare il cervello per non proporre le leggi che vorrebbe che Salvini(pur se non nominato subdolamente suggerito) cambiasse in un batter d'occhio.

Mauritzss

Gio, 08/11/2018 - 21:59

ONORE !

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Gio, 08/11/2018 - 22:05

Arrestare subitissimo il giudice anti italiano...complice dei delinquenti. E mi viene solo da Bestemniare!!

Uncompromising

Gio, 08/11/2018 - 22:34

@Memphis35: apprezzo spesso i Suoi interventi, ed anche questa volta non posso che condividere il Suo parere, con amarezza. Penso a quelle famiglie distrutte, a quelle bimbe che non avranno più un papà, e mi si stringe il cuore. E mi vergogno di vivere in un Paese, il mio Paese, ridotto così.

FrancoS73

Gio, 08/11/2018 - 23:02

Grazie all'Indecenza delle Leggi ... dei Legislatori (di Destra-Centro-Sinistra). Poi i GIUDICI ... !!!!

napolitame

Ven, 09/11/2018 - 00:00

berlusconi aveva la maggioranza per cambiare le cose. non l'ha fatto. non dimenticatelo mai!

Divoll

Ven, 09/11/2018 - 00:49

Cambiare legge. Cambiare giudici.

pier1960

Ven, 09/11/2018 - 06:17

queste leggi che invece di tutelare i cittadini tutelano i delinquenti sono state fatte, nel tempo, dai politici per evitare, data la loro scarsa onestà, di dover incappare personalmente nei rigori della legge...

Morker83

Ven, 09/11/2018 - 07:15

Mi spiace molto per il carabiniere, ma ci vuole molto più rispetto nei confronti della magistratura. Il governo ha creato un odio verso la magistratura che è ributtante. Ricordiamo che gli abomini maggiori li ha fatti l'esecutivo e non parlamento e magistratura. Quindi se le cose non vanno prendiamocela coi ministri che parlano ma non cambiano le cose. I magistrati si attengono solo alle leggi. Il carabiniere è morto per inseguire dei ladri, ma questi non hanno commesso un omicidio, quindi la pena è quella prevista per il furto. Se il governo inserisse delle aggravanti allora il magistrato avrebbe potuto intervenire diversamente.

Ritratto di depil

depil

Ven, 09/11/2018 - 08:06

prevedo tempi bui per questi fiancheggiatori dei criminali togati. La gente appunta i loro nomi e presto si ribellerà al loro sporco gioco.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 09/11/2018 - 08:38

Leonida55, é proprio perché i Carabinieri ("usi a servir tacendo e tacendo ...") sono tenuti ad applicare la legge esistente che questi commenti sono pertinenti. Come già detto da altri la questione qui é interamente nelle mani del legislatore.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 09/11/2018 - 08:39

j@enablindata 21:41....Concordo!

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 09/11/2018 - 09:34

I solerti interpreti del diritto che tanto bene voglio ai delinquenti hanno nome e cognome o come sempre sono coperti da omertà?

SAMING

Ven, 09/11/2018 - 09:46

Bravo giudice !

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 09/11/2018 - 10:06

Occorre inquisire questi giudici,mattarella ci sei o ci fai?

nino49

Ven, 09/11/2018 - 10:22

In primis rivolgo le mie più sincere e affettuose condoglianze alla famiglia del povero Emanuele, dopodichè volevo fare una debita osservazione: giudici e magistrati, nella maggior parte dei casi, non fanno altro che "applicare le leggi" e solo molto raramente si spingono ad interpretarle (questo spesso è biasimevole). È pertanto "necessario" modificare le leggi, in senso più restrittivo, se si vuole evitare che chi delinque resti impunito! Questo è compito del Governo di uno Stato e non dei giudici!

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 09/11/2018 - 11:08

pm donna evvai !!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Ven, 09/11/2018 - 11:13

La cassazione ha stabilito (2016) che nel caso di illecito penale tributario sussistano i presupposti di custodia cautelare per l’imprenditore (sempre che non sia di area "sinistra") che abbia commesso un reato fraudolento laddove la struttura di sociale e ambientale che ha permesso la commissione dell’illecito sia ancora esistente e attuale, a nulla rilevando che tra la condotta contestata e la pronuncia sulla carcerazione preventiva sia passato un discreto lasso temporale. Tradotto: per una questione fiscale, puoi essere carcerato per "rischio di reiterazione del reato"; se rubi, rapini, resisti alle forze dell'ordine, fai parte di una banda associata per delinquere, magari hai pure precedenti (reiterazione...), magari sei anche un clandestino illegale, magari hai anche ricevuto serie di "fogli di via"... guai a Dio che un togato rosso osi ingabbiarti. Onore infinito a Emanuale e all'Arma!

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Ven, 09/11/2018 - 11:16

Ha ragione Salvini: non serve abolire la prescrizione se non si fa contemporaneamente la riforma della giustizia a cominciare, naturalmente, dalla "schifezza"!