Carabiniere ucciso, Comandante Alfa: “Non siamo carne da macello. Saviano vergognati!”

Il comandante Alfa, fondatore del Gis, ha scritto una lettera nella quale esprime il suo dolore per la morte del carabiniere a Roma. E attacca Roberto Saviano per alcune sue prese di posizione

Nonostante la sua grande e indiscussa professionalità, questa volta il Comandante Alfa, il fondatore dei gruppi speciali del Gis dei carabinieri, non riesce a trattenere la rabbia e il dolore per la morte del giovane militare ucciso a Roma con 8 coltellate.

Alfa è un eroe vero, che vive lontano da telecamere e salotti buoni. Un eroe sottovalutato da alcuni e poco conosciuto da altri. Un fedele servitore dello Stato che quando c’è da agire per proteggere le vite di innocenti cittadini si mette in gioco in prima persona. Forse pochi ne sono a conoscenza ma il Comandante ha partecipato a pericolosissime missioni top secret riuscendo a salvare molte persone in pericolo.

Dinnanzi alla barbara uccisione del vice brigadiere Mario Cerciello Brega e di alcune polemiche scoppiate nelle ore immediatamente successive al delitto, il Comandante Alfa affida ad una lettera le sue emozioni. Uno scritto amaro e durissimo che sta facendo il giro delle chat delle forze dell'ordine.

"Non riesco a dormire, quel sangue mi raffredda il cuore di sofferenza e rabbia”, ha esordito il Comandante. "Non trattengo l'adrenalina , quasi non mi riconosco. 40 anni nel Gis 45 al servizio dell'Arma che ho contribuito ad onorare, pare quasi non siano serviti a chiudere gli occhi sulle troppe ingiustizie". "Caro Mario – si legge ancora nella lettera - non posso chiudere le palpebre perché rivedo il tuo sorriso, spento improvvisamente da chi a te si è avvicinato per uccidere, non era difesa. No, non ha buttato il coltello dopo la prima ferita che ti ha inferto. No, ha continuato finché dopo 8 (ottoooo) fendenti non ti vedeva soccombere sotto la sua spietata sete di morte. Non è più tollerabile tutta questa carneficina".

Dopo il dolore espresso con parole, ecco che il Comandante Alfa lancia un accorato appello alle istituzioni affinché siano dati tutti gli strumenti necessari a quanti svolgono il difficile lavoro di difendere i cittadini da criminali sempre più spietati.

"Al Generale dell'Arma dei Carabinieri rivolgo l'appello più accorato, affinché, come massimo rappresentante di tutti i fedeli servitori dello Stato ma soprattutto del popolo italiano, faccia sentire la sua voce nelle sedi politiche e ministeriali di riferimento, per far sì che chi lavora rischiando per l'altrui incolumità sia messo in condizioni di poter difendere e di potersi difendere. Siano cambiate le regole d'ingaggio degli operatori di tutte le Forze di Polizia! Ora basta, non si è più carne da macello, non si è più in un contesto dove chi indossa la divisa viene deriso e vilipeso da coloro che la legalità la infrangono più volte al giorno".

"Non è -continua il Comandante Alfa- questione di colore di pelle, né di nazionalità, colore politico o religioso. La delinquenza ha tutta lo stesso colore e odore... quello della morte!! L'Arma è stata ferita al cuore, tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine lo sono. La politica la smetta di usarci come palloni ad una partita di calcio, di calci non ne possiamo più. Ora i calci vorremmo restituirli, poterli ridare indietro a coloro che offendono anche con parole denigratorie nei nostri confronti".

Il fondatore del Gis si appella, inoltre, ai ministri dell'interno e della difesa: "Accelerate le leggi opportune", "una persona può difendere la propria casa e noi che lo facciamo per mestiere e per amore non possiamo? L'Italia è la nostra casa, il suo popolo è la nostra famiglia, vogliamo avere tutti i mezzi per difenderla, provvedete velocemente. Questo paese è allo sbando dal punto di vista della certezza della pena"! Non esiste al mondo un paese più bello e fiero del nostro, ma nemmeno più deriso e quasi vilipeso. Non lo meritiamo. Vogliamo continuare a credere in quello che facciamo senza essere derisi da chi il giorno o dopo è già libero e ci denigra".

Nella lettera vi è anche un accorato appello per difendere l'Arma da quanti la vogliono screditare. "Non vogliamo sempre essere accusati e violentati nell'animo per aver fatto il nostro dovere. Come fedele servitore dello Stato, ho vergogna e non posso starmene seduto ad aspettare che qualcosa si muova senza che io faccia nulla, e mi domando: "ma tutti i telefonini che riprendono le rare volte in cui siamo costretti ad usare la forza tacciandoci per criminali dov'erano quella triste notte in cui Mario ed il suo collega venivano aggrediti? Non raccontiamoci la storia che era notte e buio , non la beve più nessuno!".

Il Comandante Alfa ne ha anche per Roberto Saviano: "A Saviano rispondo "Vergognati"! Ho dato mandato alla casa editrice di rimuovere la fascetta con la sua prefazione dai miei libri (peraltro la sua prefazione non è stata una mia scelta)!”.

L’ultimo sincero ed affettuoso pensiero dell’eroe italiano va a Mario e alla sua famiglia. "Quante volte ho provato il vostro dolore, troppe, ma ogni volta è diverso e la ferita più profonda. Che Dio ti accolga caro Mario tra le sue braccia, la tua misericordia nei confronti del prossimo era infinita da quello che apprendo. Ora tocca a te prendere la tua parte. Da lassù veglia e prega per la tua giovane sposa, per la tua famiglia di sangue e per quella di cuore che tutti ci accomuna....l' Arma ! "Che la terra ti sia lieve! Comandante Alfa!".

Commenti

agosvac

Dom, 28/07/2019 - 14:11

Egregio Comandante Alfa, nulla può il Ministro dell'Interno contro una magistratura che impedisce all'Arma di difendersi usando l'arma che è obbligatorio portare ma che è impedito usarla. E' la magistratura italiana che impedisce alle Forze dell'Ordine di difendersi. E' la magistratura che li inquisisce quando si difendono facendo la bua ai delinquenti! E' la magistratura che va modificata, il Ministro dell'Interno non può modificare la magistratura anche se, sicuramente vorrebbe farlo. Al milite ucciso ed alla sua giovane famiglia le condoglianze mie e di gran parte degli italiani, tranne, ovviamente, quelli di sinistra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/07/2019 - 14:17

ed ha ragione! tantissimo ragione! è per questo che non posso piu votare per la sinistra! la sinistra quando sostiene certi individui da vergogna come saviano, diventa tutto uno schifo! ma date pure il voto a questo partito? e la vicenda di bibbiano? non vi ha insegnato niente? buffoni! e venite pure a dirci che berlusconi ha fatto di peggio? siete da sputare per terra babbei comunisti grulli e legaioli (si anche legaioli, visto che salvini non ha fatto nulla per togliere la scorta a saviano) !!

gianfranco9385

Dom, 28/07/2019 - 14:20

sottoscrivo e approvo in toto

aswini

Dom, 28/07/2019 - 14:33

comandante Alfa, tutta la mia solidarietà, il mio rispetto, direi ilmioamorepervoi, che rischiate ogni giorno la vita per difenderci onore a voi

Littorino64

Dom, 28/07/2019 - 14:35

Grande Comandante Alfa sono/siamo con Lei.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 28/07/2019 - 14:42

BRAVO COMANDANTE ALFA!!! Mi ero gia' commosso alla notizia della morte del ViceBrigadiere Cerciello Brega, ennesimo caso indicativo di quanto l'Arma sia abbandonata dallo Stato e spesso CONTRASTATA NELL'ADEMPIMENTO DELLE SUE FUNZIONI. La sua accorata e ferma denuncia, mi ha fatto, se possibile, commuovere anche di piu', unitamente alla RABBIA di vedere RIDOTTA ISTITUZIONALMENTE ALL'IMPOTENZA UNA DELLE NOSTRE PIU' ECCELLENTI ISTITUZIONI. Dal basso della mia impreparazione in merito, avevo gia' nei giorni scorsi richiesto un cambiamento delle regole d'ingaggio e dei mezzi di protezione. Ma CHI MEGLIO DI LEI si puo' spendere per questo CON COGNIZIONE DI CAUSA? GRAZIE, GRAZIE INFINITE PER DIMOSTRARE, UNA VOLTA DI PIU', L'AMORE CHE LA LEGA ALLA NOSTRA, SUO MALGRADO, SCOMBINATA ITALIA!! Una cosa che mi addolora particolarmente, il non vedere il minimo accenno in merito da chi, PER IL RUOLO CHE RICOPRE, SAREBBE DOVUTO ESSERE FRA I PRIMI A PRENDERE POSIZIONE.

florio

Dom, 28/07/2019 - 14:46

agosvac, perfetta disanima, concordo con tutto, purtroppo la sinistra ha un odio irragionevole verso chi cerca di portare la legalità, e proteggere i cittadini. Loro sono con Caino, i delinquenti vanno protetti, non mi meraviglierei se il ragazotto americano, per loro presto diventi una vittima del sistema. Sono malati di ideologia , i danni fatti dal sistema sono peggio di quello che si possa pensare. Veltroni, ( doveva andare in Africa) pontifica che la sinistra deve combattere l'odio della destra. Chi più di loro istiga all'odio, quando leggi di una Prof di Novara che insulta e scrive, uno di meno, in riferimento al povero carabiniere. Tutti zitti, la notizia nei loro schifosi giornali di regime, scomparsa o mai apparsa. Questa è la sinistra italiana, fortuna che la gente ha cominciato a capirlo, ma non basta, lo zoccolo duro di queste teste bacate è difficile da estirpare.

barnaby

Dom, 28/07/2019 - 14:49

Comandante Alfa Lei è un eroe, Lei è un italiano vero, Lei è e sarà sempre nel mio cuore.

Ritratto di equitaly

equitaly

Dom, 28/07/2019 - 15:10

Onore a lei comandante...ci sentiamo una famiglia....sola, da difendersi anche dalla magistratura....

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 28/07/2019 - 15:11

Ha fatto benissimo. Saviano, prendi incarta e porta a casa.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 28/07/2019 - 15:24

Letto con interesse ma il mio senso pratico non riesce a non notare come sia tutto molto vago, non si capisce cosa proponga di concreto il Comandante. Così come non si capisce di quale crimine si sia macchiato Saviano: forse mi è sfuggito qualcosa. Sig. Comandante, faccia delle proposte concrete, il Parlamento le valuterà e se saranno compatibili con la nostra Costituzione potranno essere discusse ed eventualmente approvate. Ovviamente l’idea di Stato di Polizia non appartiene al nostro ordinamento democratico. Grazie sempre per ciò che ha fatto è che continua a fare per questa gloriosa e martoriata nazione.

barnaby

Dom, 28/07/2019 - 15:55

A stamicchia sta bene lo status quo, ama l'itaglia del pensiero unico e invasa, l'itaglia piena di delinquenti impuniti (ordinamento demokratico) e gliene frega del povero carabiniere Mario Brega ma si preoccupa di Saviano forse perché si riconosce in lui.

routier

Dom, 28/07/2019 - 16:08

Caro Comandante Alfa, quando tutti (e ripeto, tutti) i gangli importanti di una nazione sono da sempre in mano ad una sola fazione politica, non ci sarà mai nessuno che possa migliorare la situazione. Solo un severo "spoil System" potrà, un giorno, mettere a posto le cose. Per ora Le faccio i Migliori Auguri di buon lavoro!

pricar

Dom, 28/07/2019 - 16:11

RISPETTO, ONORE E GRATITUDINE AI CARABINIERI

Luchy

Dom, 28/07/2019 - 16:15

Finalmente uno con le PALLE ! Mi domando : ma cosa dovrebbe "insegnare" ai giovani, questo soggetto demente ? Di dover crescere civilmente con la scuola di Bubbiano ? Cosa aspetta il Ministero della Cultura e Istruzione a licenziarla ?

DanieleQ

Dom, 28/07/2019 - 16:16

GRANDE COMANDANTE ALFA, IL MIO RISPETTO. IL MIO PENSIERO A MARIO. NEI SECOLI FEDELE.

lupo1963

Dom, 28/07/2019 - 16:31

Parole da scolpire nel marmo .

kobler

Dom, 28/07/2019 - 17:02

Saviano? Uno che si fa schifo da solo e ora lo vedete tutti! Via subito al scorta e che vada a lavorare veramente come tutti! Scommettiamo che mnon coltivare le patate?

killkoms

Dom, 28/07/2019 - 17:08

per i co mu nisti i membri delle ffoo sono solo carne venduta senza diritti!

Car62

Dom, 28/07/2019 - 17:13

Uno che diventa famoso con uno stratagemma, copiando articoli di altri giornalisti Napoletani, condannato per questo reato, poi che fa ? fa il professore dando lezioni ? no grazie non ne abbiamo bisogno.... Condoglianze alla famiglia del Vbrigadiere. Cerciello.

zadina

Dom, 28/07/2019 - 17:13

Grande e onorato comandante Afa lei ha centrato il bersaglio le forze dell'ordine vengono criticate solo esclusivamente per ragioni ideologiche contrarie al ordine e la legalità l'ultima fesseria la ho sentita ieri sera 27/07/2019 alla trasmissione di rete 4 stasera Italia una giornalista ha detto che le forze dell'ordine debbono avere un numero identificativo grade per riconoscere la persona se nelle colluttazioni commette un errore una idea già proposta dalla sinistra molto tempo fa, è come se i delinquenti fossero le forze dell'ordine è una vergogna assoluta ascoltare certe dichiarazioni specie in TV e dette da una che si definisce giornalista, come siamo ridotti male con mentalità simili, ma guarda caso vengo sempre da sinistroidi. PS. per evitare equivoci nei miei antenati mai nessuno ha mai fatto parte delle forze del ordine e sono un semplicissimo cittadino comune.

mariolino50

Dom, 28/07/2019 - 17:20

Il comandante conosce certamente l'art 53 del codice penale, uso legittimo delle armi da parte delle forze dell'ordine, possono sparare quasi quando vogliono, allora perchè dice queste cose. Se fosse stato uno dei suoi uomini sicuramente non sarebbe andata così, ma non tutti possono essere a quel livello da truppe speciali, oltre alla volontà ci vuole anche il fisico e un addestramento credo giornaliero molto costoso, fatto per pochi supermotivati. Non credo sia stato condannato nemmeno il poliziotto che uccise uno dall'altra parte dell'autostrada con la pistola, cosa assurda ci voleva un cecchino, non hanno fatto nulla nemmeno a quelli che hanno soffocato uno sedendosi sul torace, non lo sapevano che in quel modo non si respira, rarissimo che qualcuno di loro finisca in galera.

Fattimiei

Dom, 28/07/2019 - 17:23

Un messaggio di grande spessore morale. Speriamo che le cose cambino , ma con una parte della magistratura che è dalla parte dei delinquenti , sono pessimista.

Lillos

Dom, 28/07/2019 - 17:27

Lei ha pienamente ragione Come primo occupare il Ministero della Difesa e della Giustizia destituire quei 2 Ministri con dei Militari destituire il Presidente della Repubblica arrestare tutti quei Giudici fannulloni.

ruggerobarretti

Dom, 28/07/2019 - 17:32

La prima cosa da fare è non pubblicare le stronzate che scrivono gli staminchia and co.

Gilgamesh1000

Dom, 28/07/2019 - 17:37

Plauso ai Carabinieri, sputi per lo scribbio.

UnBresciano

Dom, 28/07/2019 - 17:37

Ho finito di leggere la lettera del comandante alfa con gli occhi lucidi. Viva l Italia, viva le forze armate!

becatech45@gmail.com

Dom, 28/07/2019 - 17:44

Saviano dovrebbe congedare la scorta solo per qualche minuto e scendere in strada... Chissà se dopo l'incontro con la "gente" avrà ancora modo di sparlare! Dai, abbi il coraggio delle tue azioni e scendi in piazza!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/07/2019 - 17:49

Mi sorge spontanea una domanda:PERCHé FATE LA SCORTA ALLE PERSONE CHE POI APPENA POSSONO CERCANO DI DISTRUGGERVI???????????????

Franco Ruggieri

Dom, 28/07/2019 - 17:51

Saviano e la prof. che ha elogiato la morte del V.Brig Cerciello sono sinstronzi di mer**, discepoli di primo o secondo grado della scuola delle Frattocchie del PC.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/07/2019 - 17:51

Ma chi si crede di essere IL COPIA INCOLLA.?

salvofranco

Dom, 28/07/2019 - 17:56

Non trovo nulla da aggiungere alle parole del Comandante Alfa se non la mia adesione incondizionata, commossa, al suo pensiero ed ai suoi nobili sentimenti. Il mio cruccio è che non siano uomini come lui quelli che reggono le sorti di questa sciagurata nazione. Appoggiamo sempre gli uomini dell’ Arma, preghiamo per loro ed isoliamo i traditori e gli sciacalli che li deridono anche dopo l’estremo sacrificio!

alfonso cucitro

Dom, 28/07/2019 - 17:57

Giusta ed eloquente esposizione per come si trovano i rappresentanti delle forze dell'ordine. Giusto emettere delle direttive a salvaguardia di esse. Giusto dare più potere ad esse senza il pericolo e la paura di incorrere in sanzioni e inchieste da parte della magistratura.

DemyM

Dom, 28/07/2019 - 18:01

Egregio Comandante Alfa, rispetto il suo stato d'animo ma lei, meglio di tutti noi, sa perfettamente che il primo e maggiore pericolo per le Forze dell'Ordine è la magistratura, la stessa per cui rischiate la vita per difenderla. So che lei mai lo farà ma, vista la situazione, sarebbe il caso di "ammalarvi" per evitare di proteggere questi vostri nemici giurati anche se, falsamente, hanno giurato fedeltà allo Stato e di rispettarne le Leggi. Giovanno Falcone e Paolo Borsellino Ve ne saranno riconoscenti perchè, anche loro, sono stati abbandonati da chi li doveva proteggere. Condoglianze per il giovane Carabiniere e la sua Famiglia.

jekill

Dom, 28/07/2019 - 18:02

ALTRO CHE SCORTA A QUEL CxxxxxxE DI SAVIANO, I CARABINIERI DOVREBBERO INFILARGLI UN MANGANELLO SU PER IL CxxO

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 28/07/2019 - 18:33

@ STAMINCHIA. C'era da immaginarselo che la sua somaraggine non le avrebbe permesso di CAPIRE il messaggio del Comandante Alfa. Faccia uno sforzo, oltre che a scuola delle capre, si iscriva anche ad un corso per babbei. Potrebbe risultarle utile. Almeno per evitare figure da komunistellodelcaxxo.

Ritratto di antovitt

antovitt

Dom, 28/07/2019 - 18:42

Comandante Alfa niente sarà mai fatto da un punto di vista legislativo ,fintanto che cisaranno magistrati comunisti delinquenti quanto gli asassini che ogni giorno insanguano il nostro Paese ! Con loro non esiste legittima difesa neppure per le Forze dell'Ordine . Se non cambiate il problema Magistratura non arriverete mai a niente. Per quanto riguarda Saviano si tratta di un povero di spirito , con ancora una mentalità di camorrista!!

Giorgio Mandozzi

Dom, 28/07/2019 - 18:44

Come non essere d'accordo! Per quanto riguarda la politica penso che scontiamo una condanna divina: il Padreterno dopo avere creato il mondo si é accorto di avere dato all'Italia troppi vantaggi: geografico, intellettivo, creativo ed ha pensato bene di recuperare con una classe politica ed una magistratura che, da sempre e con qualunque colore, ha saputo solo mortificare le nostre qualità e vanificare le speranze del nostro popolo.

fenix1655

Dom, 28/07/2019 - 18:45

Carissimo Comandante. Siamo in un mondo in cui anche una singola immagine, diffusa con la rapidità e la diffusione permessa dai dispositivi attuali, può trasformare la realtà ed indirizzarla dove più fa comodo. Ed in questa situazione tutto può essere possibile e credibile. Anche che qualcuno, all'interno di quella caserma, abbia potuto organizzare questa trappola ad arte. Non si meravigli dunque che venga immediatamente presa a pretesto per scatenare commenti devianti ed interessati. Basta come esempio il commento immediatamente postato dal senatore Grasso. Per quanto riguarda la speranza che lei ripone nel Generale, le esprimo le mie riserve senza aggiungere altro. Rumore di pugni sul tavolo per difendere i propri uomini, ultimamente, non se n'è sentito. La sicurezza sull'ambiente di lavoro probabilmente non riguarda gli uomini in divisa. Oppure, come qualcuno sostiene, per questa categoria di lavoratori vale il principio che sono ben pagati per rischiare?

pasquino38

Dom, 28/07/2019 - 18:46

Condivido tutto, Comandante. Onore e ringraziamenti all'Arma.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Dom, 28/07/2019 - 18:55

Patetico fino al ridicolo. Retorica un tanto al chilo. Vai in pensione amico, te lo sei meritato, hai lavorato sodo e bene, ma adesso mi sembri veramente cotto.

dedalokal

Dom, 28/07/2019 - 18:56

Sottoscrivo tutto quanto scritto dal Comandante Alfa. Compresi i punti e le virgole. La vergogna di questo sfortunato Paese è che i peggiori nemici dell'Italia li abbiamo tra noi. Ovvero una sinistra vergognosa che svilisce ogni idea di Patria. Sinistra rappresentata degnamente da un individuo bieco della fatta di Saviano è la peggior iattura per la nostra bella Italia e i suoi cittadini. Viva Marco Cerciello Brega! Viva l'Italia!

poli

Dom, 28/07/2019 - 18:57

saviano prima o poi anche tu ci lascerai,speriamo solo il prima possibile.

dedalokal

Dom, 28/07/2019 - 19:06

Caro Comandante Alfa le suo parole mi hanno fatto scendere le lacrime. Onore a Lei, a Marco Cerciello Brega e a tutti quelli dell'Arma che ogni ora del giorno e della notte vigilano sulla nostra sicurezza...Viva Il Comnadante Alfa! Viva il Vice Brigadiere Marco Cerciello Brega! Viva l'Italia di chi non odia!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 28/07/2019 - 19:09

Concordo con Routier, 16:08. Non vedo la soluzione a portata di mano, però. Anzi, non la scorgo nemmeno all'orizzonte.

frabelli1

Dom, 28/07/2019 - 19:16

È quello che tutti gli italiani civilivi ed onesti pensano: le nostre forze dell’ordine devono difendersi, non possono solo subire. La difesa della propria incolumità è la prima regola di vita, di civiltà ed intelligenza. Chi deride o peggio, assale le nostre forze dell’ordine, deve essere condannato, non supportato da questa ORIBILE sinistra.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Dom, 28/07/2019 - 19:23

stamicchia MA TU CI FAI O CI SEI ?

Maura S.

Dom, 28/07/2019 - 20:07

Parole più che giuste. Rispetto e gratitudine a tutti a chi ci difende!! In quanto a quel stamicchia, si vergogni, spero e prego che presto lei possa provare lo stesso dolore della giovane sposa.

Romalupacchiotto

Dom, 28/07/2019 - 20:17

Urge riforma della giustizia prima di subito non ci devono essere altri Mario a fare questa ingiusta fine, i giudici devono esercitare ma non a vita anzi devono scambiarsi i ruoli onde evitare favoritismi vari che ben conosciamo.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 28/07/2019 - 20:17

Bravo comandante alfa,i miei complimenti per le belle parole scritte in nome di chi si spende per difendere i diritti di tutti. Purtroppo la magistratura è colpevole di tutto ciò e Salvini se non vengono modificate le leggi attuali può far poco o nulla. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia del carabiniere e un grosso augurio di buon lavoro per le forze armate . La sinistra anziché battibeccare si unisca al dolore della famiglia colpita.

Hoffman

Dom, 28/07/2019 - 20:54

LA PROF.SSA NON INSEGNERA' IL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO, SONO GIA' PARTITE LE PROCEDURE DI LICENZIAMENTO. IL SUO NUOVO LAVORO SARA' CUOCERE LE SALAMELLE ALLE FESTE PD, ED USUFRUIRE DEL REDDITO DI CITTADINANZA.

carlottacharlie

Dom, 28/07/2019 - 21:05

Appunto, per chi ragiona non lo siete. Carne da macello dovrebbero diventare le sinistre e, dal poco che si vede attorno, tra non molto lo diventeranno con la caccia all'homo sinister. Mai distruzione fu peggio di quella comunista a cui aggreghiamo i grillazzi. Ideologia folle veicolata da pazzi totali che si può sovrapporre perfettamente a quella adolfiana.

Fjr

Dom, 28/07/2019 - 21:16

Rispetto per l’arma Comandante Alfa e grazie

armando45

Dom, 28/07/2019 - 21:30

GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE!

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 28/07/2019 - 21:36

saviano si faccia un esame di coscienza ! chissà se stanotte dormirai tranquillo!

Fjr

Dom, 28/07/2019 - 21:36

"Accelerate le leggi opportune", "una persona può difendere la propria casa e noi che lo facciamo per mestiere e per amore non possiamo? L'Italia è la nostra casa, il suo popolo è la nostra famiglia, vogliamo avere tutti i mezzi per difenderla,Stamicchia e’ così difficile da capire?Forse le sarà sfuggito ma ultimamente nel nostro paese le forze dell’ordine si difendono al massimo a parolacce ,perché nessuno degli organi preposti a far luce sui crimini si prende la briga e anzi ostacola il loro lavoro,il nostro per come stiamo messi non è più uno stato di polizia ma da esercito

vottorio

Dom, 28/07/2019 - 22:24

Tante, troppe belle parole. Ma non risolvono il problema e per farlo bisogna estirpare il male alla radice: per iniziare è indispensabile mettere fuori legge il comunismo e bandirlo sotto qualsiasi forma.

marc59

Dom, 28/07/2019 - 22:28

Ho letto i suoi libri Comandante e debbo dispiacermi per averne rovinato (in senso materiale) uno. Ma quella prefazione mi dava il voltastomaco. Quell'essere vivente non fa parte della nostra cultura di essere ITALIANI.

carlottacharlie

Dom, 28/07/2019 - 23:05

Non conosco il nome del Comandante Alfa ma so che esiste. So che è un eroe che ha partecipato ad azioni pericolose ed ha contribuito allo smantellamento di orde criminali. Conosco i racconti che nelle forze dell'Ordine si avvicendano su questo uomo che si deve nascondere per fare il suo dovere. Tanto di cappello a chi ogni giorno ci salva dal crimine ed a cui ci associamo affinchè il parlamento riconosca la loro utilità dando dignità, in ogni senso, al loro lavoro. Ogni giorno prego affinchè un mio familiare possa tornare a casa, ogni giorno è un calvario di paure. Ogni giorno maledico chi ha voluto disarmare chi ci difende, gli unici rimasti, in questo paese di farabutti.

Ritratto di caputese

caputese

Dom, 28/07/2019 - 23:21

Ma le leggi vengono fatte dalla magistratura rossa o dal parlamento? L'Italia è rimasta inchiodata per 20 anni nelle faccende di Berlusconi (pro o contro che si possa essere), mentre tutto andava a rotoli! Ora ci troviamo in una situazione disastrosa che dovrebbe essere risistemata alla svelta, ed invece si abbocca all'amo di chi cerca consenso infilandoci un braccio diretto nello stomaco, rimescolandoci le viscere, e pescare nel peggio di ognuno di noi. Siamo un paese destinato al declino (e già ci siamo vicini)

Blueray

Dom, 28/07/2019 - 23:47

Condivido l'intera sua lettera Comandante, sono e sarò sempre dalla parte dell'Arma.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 29/07/2019 - 00:38

Spero che quella specie di giornalista di nome Saviano si metta la mano sulla coscienza e incominci a riflettere sul marciume che si nasconde dietro la sinistra...

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 29/07/2019 - 01:06

Comandante con un suo articolo da coraggio agli Italiani che difendono l’Italia. Onore all'Arma dei Carabinieri e a tutte le Forze dell’Ordine. Ricordo una frase che disse Il brigatista Renato Curcio: noi dobbiamo distruggere l’Arma dei Carabinieri perché sono l’organo più compatto di questo stato. A quanto pare non ci sono riusciti./// La sicurezza poi, non può essere assicurata fin quando le forze dell’ordine avranno più paura delle toghe che dei criminali, come succede ora. E questo mette a rischio sia la vita dello stesso carabiniere, dello stesso poliziotto, dello stesso finanziere e quella dei cittadini.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 29/07/2019 - 06:36

Gent. comandante Alfa, la polemica con saviano e' putroppo inutile, in quanto egli e' un opportunista con la coscienza sporca. E con giudici della stessa risma il vostro lavoro e' vanificato. Avrei pero' un suggerimento perche' i suoi colleghi aumentino le probailita' di arrivare vivi a fine giornata lavorativa. Da esperto di difesa personale sapra' sicuramente che contro un coltello un paio di tagli ce li si becca sempre, ma ma da qui a beccarsi 8 colpi a segno significa una completa astinenza a discipline di combattimento a distanza ravvicinata. Sarebbe ora che le forze dell'ordine siano preparate innanzitutto come soldati e in secondo piano come burocrati.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 29/07/2019 - 07:50

@Fjr, le ricordo che un poliziotto già oggi può sparare. Continuo a non capire, al di là delle parole dense di pathos del Comandante, cosa in realtà costui proponga di concreto, e su cui potrei anche essere d'accordo, se solo fosse semplicemente specificato.

oracolodidelfo

Lun, 29/07/2019 - 08:01

mariolino50 17,20 - Illustre, prenda un foglio bianco. Con la matita (sa cos'è?) lo divida a metà: da una parte riporti tutti gli interventi delle Forze dell'Ordine che hanno salvato e difeso vite umane. Dall'altra riporti le ultime quattro righe del suo commento. Poi ....vada a nascondersi!

machimo

Lun, 29/07/2019 - 08:30

Ha pienamente ragione. A saviano togliete subito la scorta! Questo saviano si può far proteggere dei suoi amici clandestini, li difende sempre. Si deve cambiare la magistratura, così non va! Un giudice se fa un sbaglio deve pagare. Hanno stipendi di lusso allora dovete lavorare bene. Non esiste che un criminale se la cava sempre e un padre che difende la famiglia deve pagare solo per aver protetto la famiglia? Un carabiniere deve farsi ammazzare per difendersi??? Ma che leggi sono? Che schifo

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Lun, 29/07/2019 - 08:41

Ottima cosa rimuovere quella prefazione! Era come la mxxxa che nessuno sopporta.