Il cardinale sul Global Compact: "Dispiace assenza dell'Italia"

Il segretario di Stato della Santa Sede si è detto dispiaciuto per la mancata partecipazione dell'Italia al Global Compact: "Non si lascino le persone in strada"

Il cardinale Parolin e Papa Francesco

Il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, si è detto dispiaciuto per la mancata sottoscrizione del Global compact da parte dell'Italia. Il Vaticano aveva già fatto conoscere il suo pensiero poche ore dopo la notizia relativa alla non adesione. Sono dichiarazioni che assumono pure una valenza politica: si parla con sempre maggiore insistenza della creazione di un partito formato da cattolici e supportato sia dalla Cei sia dalla segreteria di Stato.

Il ministro degli Esteri della Santa Sede sarà a capo della delegazione vaticana che si recherà in Marocco per firmare ufficialmente il patto non vincolante promosso dall'Onu su migranti e gestione dei fenomeni migratori: "Da parte nostra - ha dichiarato il porporato italiano, durante la giornata di ieri - il discorso è molto chiaro. Prima di tutto deve prevalere un senso profondo di solidarietà. Non si possono mettere le persone in queste situazioni". Non è possibile, in sintesi, abbandonare alla sorte coloro che tentano di raggiungere le coste del Vecchio Continente.

Le istituzioni della Chiesa cattolica hanno partecipato alla composizione del Global compact, promuovendo venti punti da tenere in considerazione. Il governo gialloverde è in buon compagnia. Non firmeranno neppure Stati Uniti, Australia e buona parte dei paesi che appartengono al gruppo di Visegrad. Ma cosa pensano in Vaticano della mancata partecipazione del Belpaese? "Non giudico nessuno - ha specificato Parolin - , posso esprimere soltanto il mio dispiacere, proprio perché pensiamo che il Global compact possa essere uno strumento utile". E ancora: "Non solo l’Italia ha deciso di non partecipare, ci sono altri Stati… Speriamo che questo non faccia venire meno l’impegno della comunità internazionale. Questo tema ha bisogno di essere affrontato in maniera comune e globale".

Dalle parti di piazza San Pietro, insomma, sembrano preoccupati per la possibile non riuscita di un disegno volto alla regolarizzazione e al coordinamento delle politiche messe in campo sull'immigrazione. Il cardinale ha infine operato un paragone tra l'oggetto del Global compact e le conferenze multilaterali inerenti ai cambiamenti climatici.

La Santa Sede vorrebbe una dialettica continuativa, in grado di poter fornire risposte condivise a problematiche non risolvibili altrimenti.

Commenti

buri

Mer, 05/12/2018 - 10:36

ci mancherebbe solo questo alle nostre disgrazie, il Global Compact, la chiesa si preoccupi di predicare il vangelo e stia fuori dei problemi politici e laici

Aegnor

Mer, 05/12/2018 - 10:44

Visto che il vostro solo interesse sono i clandestini in strada, accoglieteli tutti in vaticano,soldi e immobili non vi mancano e al contrario nostro, non pagate neppure l'imu

Giorgio5819

Mer, 05/12/2018 - 10:48

La congrega del vaticano deve smettere di fare apologia di reato incitando all'immigrazione clandestina. Sporchi nel loro abituale sistema di sfruttamento delle miserie e dell'ignoranza, mezzi uomini imboscati sociali e mantenuti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 05/12/2018 - 10:51

Il papao meravigliao razzola male, ma non si può dire neanche che predichi bene, perché continua a farla fuori dal vaso. Allora quand'è che proclama in faccia ai suoi avidi, migranti parassiti di non desiderare la roba degli altri?

paolo b

Mer, 05/12/2018 - 10:54

Global Compact, se la chiesa anzi i preti lo approvano, sicuramente bisogna combatterlo e non recepirlo con una firma !!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 05/12/2018 - 10:55

Non desiderare la terra degli altri è Parola di Dio. I "migranti" non solo non devono venire in Europa, perché anche solo se lo pensano e lo desiderano, commettono peccato mortale. Allora quel brutto demonio di Bergoglio non deve aizzarli.

MOSTARDELLIS

Mer, 05/12/2018 - 11:06

Sono d'accordo, Non si lascino le persone in strada, si portino al Vaticano che sicuramente ha un posto per tutti. Non vedo perché questo posto lo deve fornire l'italia e non il VAticano.

Altoviti

Mer, 05/12/2018 - 11:10

La Chiesa è diventata un nemico del popolo italiano da quando è guidata dal falsopontefice comunista argentino.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 05/12/2018 - 11:15

"Dispiace assenza dell'Italia"..fatevene una ragione ed aprite i cancelli del vostro stato!!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 05/12/2018 - 11:18

Lo firmino loro e se li portino in Vaticano. Anzi io sarò il primo a migrare in Vaticano e non mi possono respingere. Vado a vivere da Bertone 300m2. Se lo dicono loro poi è la conferma che non bisogna firmarlo.

routier

Mer, 05/12/2018 - 11:24

Se la chiesa cattolica sosterrà il Global Compact e questo verrà ratificato anche dall'Italia, sarà la pietra tombale sotto la quale si seppelliranno circa duemila anni di Cristianesimo. Sarebbe una imperdonabile perdita di religione, cultura e arte del mondo occidentale. CUI PRODEST?

Edmond Dantes

Mer, 05/12/2018 - 11:24

Vaticano e Italia sono due stati sovrani e distinti. Come stato sovrano pro immigrazione il Vaticano dovrebbe essere il primo a firmare il GC per dare a tutti il buon esempio. Dopodiché, come si dice : “hai voluto la bicicletta? E adesso pedala ! “.

DRAGONI

Mer, 05/12/2018 - 11:37

INFATTI IL VATICANO HA SPALANCATO I PROPRI PORTONI OVUNQUE SI TROVANO IN ITALIA ED ALL'ESTERO ED HA APERTO LA BORSA DELL'EX IOR!!

DRAGONI

Mer, 05/12/2018 - 11:38

DATE A CESARE L'IMU!!

Papocchia

Mer, 05/12/2018 - 11:38

Il guaio per questo signore, futuro papa dicono già, è che gli italiani non appartengono alla sua chiesa, ma a quella del Vangelo, che lui nemmeno conosce.

maurizio50

Mer, 05/12/2018 - 11:45

Un consiglio al Segretario di Stato del Vaticano: pensi a pagare allo Stato Italiano l'IMU e tutte le tasse non pagate nei decenni passati. Se lo farà non avrà più tempo per continuare a proferire omelie su problemi che riguardano solo lo Stato Italiano, con cui il Vaticano non ha comunanza nè di governo nè di intenti!!!

Valvo Vittorio

Mer, 05/12/2018 - 11:51

Diceva il Grande Cavour "Libera Chiesa in libero Stato". Pertanto senza ingerenze fra le parti. Non voglio rinvangare il passato "Patto Lateranense" con vincoli ferrei di apportare modifiche senza il consenso di entrambi le parti! Tutto in contrasto con l'evoluzione civile della società. Del resto il pastorale è simbolo di potere della Chiesa sul popolo "pecorone". Il ritorno al passato è una pia illusione; il mondo si evolve e rimarrà impressa nella mente quel giovane cinese che si piazzò di fronte al carro armato. Immagine che fece il giro del mondo grazie all'informatica. Cattolici e Comunisti sono in crisi profonda!

zadina

Mer, 05/12/2018 - 11:53

Se il papa e i suoi consiglieri desiderano accogliere chiunque lo desideri venire in Europa mettono a disposizione tutti gli immobili di loro proprietà che ne anno tanti e forniscono anche il danaro per il loro mantenimento e gli forniscono un lavoro per il loro futuro, debbono considerare che nella sola africa contiene un milione e cinquecento mila abitanti aggiunga gli altri stati che partono per raggiungere l'Europa diventa un numero di persone insostenibile è possibile un sistema simile?....

mimmo1960

Mer, 05/12/2018 - 12:11

"4Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito". non pagano tasse, loro a caldo ed io salti pagare per riscaldarmi, evviva la coerenza!

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 05/12/2018 - 12:20

Stanno svendendo il loro credo e vogliono svendere anche il credo e la cultura degli altri stati. Vade retro questa chiesa, altroché vade retro Salvini. Sepolcri imbiancati caritatevoli solo con i soldi degli altri.

Teobaldo

Mer, 05/12/2018 - 12:24

L'importante è che il Global Compact lo firmi il Vaticano e lo metta in pratica da stato sovrano qual è. E ci mancherebbe che questi pretoni dopo che paghiamo per la loro sicurezza dovessero anche farci la morale...

Mobius

Mer, 05/12/2018 - 12:24

Lo dicevo, io... la Chiesa, dopo duemila anni di storia, sta arrivando al capolinea.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 05/12/2018 - 12:28

questi eretici vanno semplicemente ignorati

Vigar

Mer, 05/12/2018 - 12:35

Il fatto che la chiesa di bergoglio sia favorevole al global compact è già più che sufficiente per giudicare OTTIMA la decisione di non sottoscriverlo. La chiesa di "oggi" si esprime e lavora contro lo stato italiano. Si sbrigassero piuttosto a pagare l'Ici fino all'ultimo euro....

apostrofo

Mer, 05/12/2018 - 12:38

Ma perché stanno sempre ad impicciarsi a fondo della politica italiana cercando di determinare coinvolgimenti che l'Italia , già solo dal punto di vista numerico, non può più accettare e sapendo che tutto ciò che concorda 'Europa finisce e si blocca in Italia. Basta con queste ipocrisie !

baronemanfredri...

Mer, 05/12/2018 - 12:39

DA CATTOLICO TI DICO TU PARLI CONTRO I VERI CATTOLICI? ALLORA COME TU PUOI PARLARE DI CRISTO E CELEBRARE LA MESSA ALZANDO L'OSTIA CONSACRATA E PENSARE A DISTRUGGERE CIO' CHE TU FALSAMENTE CELEBRI? OPPURE TU HAI PERSO LA STRADA VERSO DIO E CRISTO PENSANO SOLTANTO ALLA VENAL PRECE?

Giorgio Colomba

Mer, 05/12/2018 - 12:40

Dispiace la presenza di Parolin.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 05/12/2018 - 12:48

Dato che da oggi fino a fine mese ho una collega italiana in ufficio che può tradurre in un italiano comprensibile a tutti voi il mio pensiero, se male non lessi, anzi, mi viene confermato, questo vostro Papa disse, tempo addietro, che la Chiesa non si sarebbe intromessa in politica. Io vengo da un Paese protestante, dove la nostra Chiesa non si occupa di politica ma esclusivamente del dilagante ateismo. Bene, mi domando come voi italiani non siate capaci di chiedere un referendum perché vi sia la cancellazione dell'8x1000 per questi faccendieri. Ricordo inoltre agli amici italiani, come circa 1000 anni fa la religione dei nostri padri, Odinismo, fu sostituita con il Cristianesimo. Non è che questa istituzione economica voglia fare lo stesso e dare inizio alla islamizzazione? A mio giudizio le religioni note, sono solo alibi per schiavvazare e sterilizzare l'uomo, perché ogni uomo è Dio di sé stesso.

nopolcorrect

Mer, 05/12/2018 - 13:00

El papampero, lo sappiamo, vorrebbe trasferire l'Africa in Europa e l'America Latina negli Stati Uniti. Trump gli ha già detto di no, noi Italiani spero che seguiremo il suo esempio e quello dell'Australia, dell'Austria, dell'Ungheria, di Israele, dei Paesi di Visegrad. NO,NO,NO e poi NO: OGNUNO A CASETTA SUA!

Trinky

Mer, 05/12/2018 - 13:10

Sempre di meno, sono sempre di meno e parlano, parlano, parlano............!!! Voglio le moschee al posto delle chiese..........

Una-mattina-mi-...

Mer, 05/12/2018 - 13:14

DIFATTI, LE "PERSONE PER STRADA" NON LE VUOLE NESSUNO: DEVONO TORNARE AL LORO PAESE E AIUTARE A MIGLIORARLO, SENZA VIVERE DI RENDITA SULLE SPALLE DELLA POVERA GENTE NOSTRANA

Demetrio.Reale

Mer, 05/12/2018 - 13:16

la Chiesa ridotta a propaggine dell'ONU....maledetti viscidi traditori

nova

Mer, 05/12/2018 - 13:19

Nel 1975 il card. Casaroli andò a Helsinki (c'era anche San Marino) per firmare in rappresentanza del Vaticano il '' Trattato di Pace e Cooperazione in Europa sulla base della inviolabilità delle frontiere scaturite dalla Seconda Guerra mondiale ''. - Ebbene, fu proprio l'insussistente Vaticano nel gennaio 1992 a violare tale Trattato riconoscendo per primo le Repubblichette secessioniste 'cattoliche' di Slovenia e Croazia (contrapposte a Serbia e Montenegro cristiano ortodosse) dando inizio alla carneficina e alla dissoluzione della multietnica e multiconfessionale Jugoslavia.

Ritratto di Montagner

Montagner

Mer, 05/12/2018 - 13:25

Questa è brutta gente: instillano, come loro solito, sensi di colpa e negano la realtà. Anzichè battersi perchè queste persone abbiano il diritto a NON emigrare, pur di fare affari, rinnegano se stessi! Prima di questo Papa un altro sosteneva esattamente il contrario: _ “Il principio generale è che ogni Stato ha il diritto di regolare i flussi migratori e di attuare politiche dettate dalle esigenze generali del bene comune.” _ "Nel contesto socio-politico attuale prima ancora che il diritto a emigrare, va riaffermato il diritto a NON EMIGRARE, cioè a essere in condizione di rimanere nella propria terra. Perché il diritto primario dell’uomo è di vivere nella propria patria: diritto che però diventa effettivo solo se si tengono costantemente sotto controllo i fattori che spingono all’emigrazione". Questi alcuni passi del discorso tenuto da Santo Giovanni Paolo II al IV Congresso mondiale delle Migrazioni, 1998.

Fjr

Mer, 05/12/2018 - 13:31

Eh certo che ci tiene la chiesa poi i piccioli come li fa adesso aprissero in casa propria i CPA

oracolodidelfo

Mer, 05/12/2018 - 13:34

Card. Parolin, è vero. Non si lasciano persone in strada. Accoglieteli in Vaticano, a cominciare dai 5 milooni di italiani in povertà assoluta. Le suggerisco il ripasso del cap. 23 del Vangelo di Matteo.....quello che parla di scribi e farisei ipocriti....Le gioverà.

CALISESI MAURO

Mer, 05/12/2018 - 13:43

Questi due.. indefiniti.. oserei dire hanno fatto bene ad appoggiare il fiscal compact.. adesso tirino fuori gli sgei e gli trovino posto negli appartamenti vaticani.. questa e' coerenza.. se qualcuno degli ospiti scappera'... ehehehee e' evidente.. sara' ripreso e rispedito.. al primo ille..le rispedito lo stato italiano abolira' l'8x 1000, al secondo fara pagare l'imu sui commerciali, al terzo si ritirera dall'accordo firmato da Craxi al quarto e ultimo fine dei patti lateranensi... a quel punto La Chiesa sara' tornata quella di Cristo.

GPTalamo

Mer, 05/12/2018 - 13:43

E basta con questi articoli fuorvianti per i lettori: la situazione migratoria attuale non e' stata determinata dalla Chiesa, ma dai suoi nemici storici, cioe' i massoni finanzieri europei e dalle elites radicali. Queste versioni distorte e manipolative della storia non dovrebbero esserci, in un giornale serio.

CALISESI MAURO

Mer, 05/12/2018 - 13:45

Valvo vittorio... lo disse Cristo 2000 anni fa' Date a Cesare cio che e' di Cesare e a Dio cio' che e' di Dio!

francoilfranco

Mer, 05/12/2018 - 13:45

La chiesa deve cominciare a farsi un po' di benemeriti cavoli suoi. Se vuole le pecorelle immigrate se ne facesse carico nei paesi di provenienza e non cerchi di abbindolare i comuni mortali per i propri tornaconto. E' la volonta dei cittadini Italiani che conta non quella della chiesa che scialacqua i soldi dei poveri contribuenti per uno sfarzo senza eguali, proteggendo i propri rappresentanti, contravvenendo ad ogni legge (anche divina, perche' mente a piu' non posso), occultando i propri scheletri e la propria bramosia di potere. Che si svestano delle proprie ricchezze personali e si presentino a cospetto dei bisognosi senza anelli preziosi e crocifissi in oro, senza tonache da migliaia di euro, vestano gli abiti di chi non appartiene alla loro casta, si sposino, la smettano con l'ipocrisia, la smettano di promuoversi come inviati speciali del Signore e quindi al di sopra di ogni terreno giudizio, e forse le chiese si ripopoleranno...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 05/12/2018 - 14:13

Tra poco la Lega sfilerà a Roma. Se, per modo di dire, Salvini decidesse di passare per piazza san Pietro contro lo scandaloso Bergoglio, che pecca mortalmente contro il comandamento di non desiderare, non solo la manifestazione sarebbe moralmente lecita, bensì meritevole di lode, onore, gloria e benedizione.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mer, 05/12/2018 - 14:17

Non piangiamoci addosso. Questi si meritano una rivolta globale, e gliela daremo. Compriamoci i giubbotti gialli: con la venuta del tupamaro vestito di bianco pietà l'è morta.

ginobernard

Mer, 05/12/2018 - 14:51

se sta con i migranti vuol dire che è contro gli italiani mi pare ovvio. Io sarei per girare molto dei costi a loro visto che li vogliono. Incomincino a dimostrare chiaramente la loro volontà di accoglienza. E non solo a parole. Tanto di soldi ne hanno. Li caccino.

ginobernard

Mer, 05/12/2018 - 15:00

questa è una guerra che la chiesa ha ingaggiato con lo stato di diritto. Io non ho dubbi. Per me vale il codice penale e non il vangelo che rimane una lieta novella ... una novella appunto. Bisogna vedere gli italiani. Purtroppo dietro la fede ci sono fortissimi interessi economici. Paese del terzo mondo.

APG

Mer, 05/12/2018 - 15:02

Francia, Germania, Spagna, Olanda, Belgio, Svezia, Danimarca, Norvegia, Portogallo ... hanno per caso già firmato a favore di questo enorme bidone che è il global compact??

dnvniqst

Mer, 05/12/2018 - 15:06

Libera Chiesa in Libero Stato... Dovremmo ricordarcene e convocare l'ambasciatore vaticano ogniqualvolta che i prelati tirano per la giacca l'Italia. E che non ce lo scassino con la balla del cardinale che si "è espresso in quanto cittadino italiano". Se c'è un conflitto d'interesse colossale, è quello rappresentata dalla metastasi d'oltretevere.

ginobernard

Mer, 05/12/2018 - 15:12

una volta uno come Salvini avrebbe rischiato il rogo. Adesso rischia di diventare premier ... mi sembra già un bel passo avanti verso la evoluzione civile.

carlottacharlie

Mer, 05/12/2018 - 15:15

Lo firmano loro ed a loro toccherà prendersi tutti i clandestini. Il governo dovrebbe fare muro contro la stupidità ecclesiale che vuole i clandestini e li scarica sullo Stato Italiano; in fin dei conti loro sono lo Stato del Vaticano e, come tale, si prendano le genti che vogliono, le mantengano e facciano quel che gli pare. Il Governo tutto non deve mollare un centimetro con questi che folleggiano sempre col fondoschiena altrui. Già che fanno i furbastri bisognerebbe chiudere i rubinetti danarosi che gli diamo. Non lasciarsi impietosire, se giocano sporco gli si risponde con durezza ancor più sporca.

razzaumana

Mer, 05/12/2018 - 15:23

...20 Settembre 1870...Roma,"Breccia di Porta Pia"...se li avessimo cacciati subito....oggi NON saremmo a "stramaledirli" Altro che "Oltre Tevere" stanno dappertutto e s'impicciano di tutto. E' proprio vero,gli errori si pagano.Sempre.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 05/12/2018 - 15:43

visto che, a quanto pare, non pagheranno imu, fatemi capire cosa danno al nostro paese per poter parlare. no perché oramai anche il comune più scalcinato può tirar due pali e fare un campo di pallone.

Savoiardo

Mer, 05/12/2018 - 16:03

Delenda Cartago: nunc Vaticani Urbs delenda est. Abrogare i fascistissimi Patti Lateranensi. Cacciare dalla Penisola Italica don Bergoglio e tutti i Cardinali:vadano in Africa a distiibuire anticoncezionali e a spiegate che non si copula se non si possono mantenenere i figli.

VittorioMar

Mer, 05/12/2018 - 16:12

..FIRMARE SIGNIFICA PORTARE IN CASA LA : GUERRA CIVILE !!...UN PLAUSO ALL'ON MELONI CHE PER PRIMA HA SCOPERTO L'INGANNO !!

ex d.c.

Mer, 05/12/2018 - 16:14

Prima o poi la Chiesa si renderà conto che è rimasta sola insieme ai centri sociali. E soprattutto realizzerà che arrivano solo islamici, nemici giurati della Cristianità

ginobernard

Mer, 05/12/2018 - 16:15

finchè ci sarà da lucrare la chiesa starà sempre con i migranti. Togli i contributi dello stato ciao migranti.

akamai66

Mer, 05/12/2018 - 16:20

"La migrazione è un motore di crescita economica, innovazione e sviluppo sostenibile".E' questa la vision che sta alla base dell'ultima follia dell'ONU:in pratica si devono accogliere TUTTI a scatola chiusa. Firmarlo equivale ad una condanna a morte, non solo economica ma anche fisica, perchè come affermava Gheddafi nel 2004 manipolando e sfruttando la migrazione di massa si può arrivare a distruggere una nazione.

effecal

Mer, 05/12/2018 - 16:21

Se la firmino fra i buonisti cattocomunisti, si ricordino quando rientrano di pagare imu sugli immobili.

Happy1937

Mer, 05/12/2018 - 16:36

E`inconcepibile tutta questa ingerenza del Vaticano nei fatti nostri. Veramente non ne possiamo più di questi farisei.

DaniPedro

Mer, 05/12/2018 - 16:42

...avanti così...e l'8 per mille vola verso altri lidi...